Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Società ed impresa collettiva

economia




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Società ed impresa collettiva


Come definisce la società il codice civile?

È regolata nei titoli V e VI del quinto libro.

Articolo 2247: con il contratto di società duro più persone conferiscono ben io servizi per l'esercizio comune di un'attività economica allo scopo di divider negli utili. (Fatta salva la figura della società responsabilità limitata a unico socio )

Articolo 2249: le società che hanno progetto l'esercizio di un'attività commerciale devono costituirsi secondo uno dei tipi regolati nei capi III e seguenti di questo titolo. Le società che hanno progetto l'esercizio di un'attività diversa sono regolate dalle disposizioni sulla società semplice, a meno che i soci abbiano voluto costituire la società secondo uno degli altri tipi regolati nei capi III e seguenti di questo titolo.

Il sistema è chiuso poiché le parti possono scegliere fra i diversi tipi di società previsti dal codice civile ma non possono dare vita nuovi tipi di società.





L'articolo 2247 assolve la funzione di rendere applicabili alle società tutte quelle norme sui contratti in generale, formulate dal quarto libro che non siano derogate da specifiche norme contenute nel quinto libro del codice civile. La figura cui si fa riferimento nel quarto libro è quella di contratti pluri 333g64d laterali, dove vi rientrano le società, le associazioni i consorzi.

La società anche se costituita da due sole parti è un contratto plurilaterali qui che il nome parti possono aggiungersi alle parti originarie senza stipulare un nuovo contratto.

A differenza della nozione legislativa di imprenditore, nella società non è richiesta la professionalità. È possibile che la società non dia luogo ad un'impresa, essendo ammissibili società occasionali.


Che cosa sono i conferimenti?

Sono le prestazioni alle quali le parti del contratto di società si obbligano. Rispetto alle prestazioni proprie di contratti (prestazione di dare del venditore), qui le parti conferiscono ben o servizi per l'esercizio comune di un'attività. Le prestazioni eseguite dalle parti sono preordinate allo svolgimento di un'attività e gli interessi di ciascuna parte non è realizzato dalle prestazioni delle altre, ma si realizza per effetto dell'attività comune cui le prestazioni sono preordinate.

I conferimenti di servizi è una prestazione di fare: ci si impegna a svolgere un'attività lavorativa, mentre i conferimenti di beni hanno per oggetto prestazioni di dare. (Beni in natura, mobili o immobili, denaro, ogni entità economicamente valutabile)

di beni conferiti forma non fondo comune vincolato a quella specifica destinazione che è l'esercizio comune fra i soci dell'attività economica.

Chi conferisce beni non potrà più utilizzarli individualmente.

Al termine la società ciascun socio riavrà il bene conferito (se non si è concluso in perdita).


Quale obbligazione oltre conferimenti incombe sui soci?

Oltre all'obbligo del conferimento, c'è un'obbligazione delle parti ulteriore: c'è l'impegno di esercitare collettivamente un'attività economica.

Ciò che significa dipende dai vari tipi di società, tuttavia in generale si può dire che: ciò che fa di una società economica un'attività esercitata in comune è il fatto che più persone assumono il rischio di una medesima attività economica e più persone concorrono nella direzione della medesima attività economica.

Nelle diverse imprese variano i tipi di rischi, in modi di partecipazione alla direzione dell'impresa.


Qual è lo scopo della divisione degli utili?

È un requisito necessario per avere una società, è invece superfluo per avere un'impresa. Infatti l'articolo 2247 identifica solo una possibile forma di impresa collettiva: quella dell'impresa collettiva a scopo di lucro.

Non è una società, un'attività di impresa esercitata per realizzare scopi di natura ideale o non economici

non è una società un'impresa esercitata come strumento indiretto di realizzazione dello scopo ideale (ad esempio vengono realizzati utili ma non vengono distribuiti )

di lucro quindi è indispensabile ma non sufficiente, si richiede che le parti agiscano allo scopo di dividere fra loro negli utili conseguiti. (Lucro soggettivo)


Che differenza c'è fra società in comunione di godimento?

La comunione dei diritti reali è regolata dal terzo libro e consiste nella situazione giuridica che sorge quando la proprietà o altro diritto reale spetta in comune più persone. Nasce dal fatto che più persone si trovino ad essere proprietari di un medesimo bene. In via incidentale (successione) o volontaria. I partecipanti vengono in considerazione come proprietari. E facoltà che esercitano ineriscono al comune diritto di proprietà.

La proprietà è il diritto di godere e di disporre delle cose in modo pieno ed esclusivo. (Articolo 832). Nella comunione ciascun partecipante può fare della cosa comune lusso che crede, ma con una limitazione : che non in altre della destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo i loro diritto.

Della comunione di diritti reali si parla nel codice civile come comunione a scopo di godimento. Il codici civile precisa che la comunione di godimento è regolata dalle norme del titolo VII del libro III.

La differenza è fra i diversi modi di utilizzazione delle cose:

nella società di beni vengono utilizzati per l'esercizio comune di un'attività economica, lo scopo di dividerne gli utili

nella comunione manca lo specifico intento e c'è solo scopo di godimento.

Esempio pratico: un imprenditore commerciale muore e i suoi figli ne ereditano l'azienda.

Se l'azienda venisse date in affitto terzi, gli eredi si limiterà ebbero al solo godimento (rapporto di comunione)



se invece gestiscono l'impresa, gli eredi costituiscono una società.


Qual è la forma del contratto?

Per concludere un contratto di società non occorre alcuno particolare forma: il contratto può essere anche tacito, ossia di assumersi dal comportamento delle parti.


Che differenza c'è tra beni sociali e beni in comunione?

I beni in comunione non hanno alcuna specifica destinazione: i comproprietari possono esercitare i loro diritti di proprietà entro i limiti imposti nel rispetto del altrui diritto.

Sui beni sociali e imposto un vincolo di destinazione che ne consente l'utilizzo solo per l'esercizio dell'attività di impresa.

Per la società semplice di socio non può servirsi senza il consenso degli altri soci dei beni sociali per fini estranei a quelli della società.

I beni della società sono sensibili solo alle pretese dei creditori sociali.

I beni in comunione sono sensibili anche alle pretese dei creditori particolari dei soci. (Possono essere pignorati i beni indivisi anche quando non tutti comproprietari sono obbligati verso il creditore) il creditore può vendere l'intera cosa per restituire la somma di denaro corrispondente agli altri soci.


Che succede se uno dei soci cessa di far parte della società?

Il bene conferito non viene restituito ne a lui ne ai suoi eredi. Viene resa soltanto una somma di denaro corrispondente alla sua quota.


È ammissibile la società di solo godimento?

L'articolo 2248 la esclude. La legge dice che non è ammissibile una società dove due più persone concludono un contratto di società in base al quale conferiscono beni ma non si obbligano ad esercitare un'attività di impresa.

La legge cerca di sventare un abuso molto diffuso: la società di comodo. Patrimonio sottratto alle pretese dei creditori dei singoli componenti. Ma questo articolo di solito è eluso poiché dichiarano di esercitare attività come ad esempio la compravendita immobiliare.


Che differenza c'è fra società di persone e società di capitali?

Società di persone identificano tre società: società semplice, società in nome collettivo, società in accomandita semplice.

Società di capitali identificano: società per azioni, società in accomandita per azioni, società a responsabilità limitata.

Società di persone significa:

1. Responsabilità illimitata e solidale dei soci per le obbligazioni sociali. (Con possibilità di patto contrario per alcuni di essi nella società semplice, di una categoria di soci nella accomandita semplice).

2. Il potere di amministrazione inibisce direttamente alla qualità di socio: ciascun socio è per il solo fatto di essere socio anche amministratore.

3. Intrasferibilità della qualità di socio senza il consenso degli altri soci. Anche in caso di eredità. Il contratto di società di persone è un contratto personale dove l'identità e la qualità personale è determinante. Richiede modificazione del contratto di società.

Società di capitali significa:

1. Responsabilità limitata. (Tranne i soci accomandatari della società in accomandita per azioni)

2. Il potere di amministrazione è dissociato dalla qualità di socio. L'organizzazione interna è formata da molti organi. I soci forma solo l'assemblea che delibera a maggioranza di capitale ed è competente per la nomina che la revoca degli amministratori, per l'azione di responsabilità nei loro confronti, per l'approvazione del bilancio annuale da essi redatto, per modificazioni dell'atto costitutivo. Il consiglio amministrativo può essere composto da non soci. Il collegio sindacale ha la funzione di controllare l'amministrazione da società.

La figura dell'imprenditore nella società di capitali si modifica: ad essa non corrispondono persone, ma corrisponde una impersonale organizzazione collettiva.

3. La qualità di socio è liberamente trasferibile: non richiede modificazione del contratto di società. È un colore di scambio destinato alla circolazione. Nella società per azioni e in accomandita per azioni, la sua circolazione facilitata dall'azione che ha la natura di titolo di credito e che è trasferibile secondo la legge di circolazione dei beni mobili.

Da società per azioni è una forma giuridica tipica del capitalismo moderno, fondato sulla prolusione industriale di massa e sulla distribuzione di massa; mentre società in nome collettivo (ex compagnia) è nata nel tardo medioevo agli albori del capitalismo.








Privacy

Articolo informazione


Hits: 2385
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021