Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

S.Francesco di Assisi, (1182-1226),

letteratura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

S.Francesco di Assisi, (1182-1226),


Nato a Assisi, originariamente si chiama Giovanni Francesco Bernardone, figlio di un ricco mercante.

Fatto prigioniero durante una battaglia tra Assisi e Perugia, decise di cambiar vita e di aiutare i poveri e i 313j92d lebbrosi. Tornato ad Assisi cominciò a compiere elemosine e a lavorare alla restaurazione di chiese in rovina.


Il cambiamento nel carattere di Francesco e le sue elemosine irritoarono suo padre, che lo diseredò .

Francesco allora abbandonò i suoi indumenti da  ricco per prendere il saio dei contadini poveri, che diventò poi l'abito dei francescani.




Dedicò i seguenti tre anni alla cura degli esuli e deio lebbrosi nei boschi di Monte Subasio.

Francesco restaurò le rovine della cappella di Santa Maria degli Angeli.


Nel 1208, un giorno, durante la messa,  sentì una forte chiamata che gli diceva di andare nel mondo esterno e, secondo il testo di Matteo 10: 5-14, di vivere in povertà, facendo del bene dappertutto.

Ritornato quello stesso anno a Assisi, Francesco cominciò la predicazione. Raggruppò intorno a lui 12 discepoli che divennero i fratelli originari del suo ordine, più tardi fondò l'Ordine Francescano di dui fu superiore.


Nel 1212 ricevette una monaca giovane, benestante di Assisi, Chiara, simpatizzante dell'ordine dei francescani; attraverso  di lei fu fondato l'Ordine delle clarisse.


Successivamente Francesco partì per la Terra Santa, ma un naufragio lo costrinse a ritornare. Altre difficoltà gli impedirono compiere il lavoro missionario. Ma nel 1219 si recò in Egitto, dove  riuscì nella predicazione ma non a convertire il sultano. Francesco allora andò su in Terra Santa e vi rimase fino al 1220.


Nel settembre 1224, dopo 40 giorni di digiuno, Francesco pregava sul Monte della Verna quando ricevette le stigmate, i marchi della crocifissione di Cristo.



Francesco riportato a Assisi, vi trascorse gli ultimi anni della sua vita e ad Assisi morì nel 1226.

Fu fatto santo nel 1228.


Nel 1980, Papa Giovanni Paolo II lo ha proclamato patrono degli ecologisti.

Il suo giorno di festa è il 4 ottobre.








Privacy




Articolo informazione


Hits: 1563
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2022