Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

I MERCATI REGOLAMENTATI - I contratti di borsa: generalità

economia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Metodologia Cap6
IL RENDICONTO FINANZIARIO
DIRITTO COMMERCILE 13/03/2007
TECNOLOGIA - LA FUNZIONE DI PRODUZIONE NEL BREVE PERIODO
Strategia e finanza
Diritto commerciale - l'imprenditore
IL MERCATO DEI CAPITALI - LE OBBLIGAZIONI
TERMINOLOGIA - la costituzione di un'azienda
Un caso concreto di attività bancaria multi-channel

I MERCATI REGOLAMENTATI

I contratti di borsa: generalità:

Questi non sono specificatamente disciplinati dal codice, né sono individuati da questo.

La denominazione viene riferita ad alcuni contratti, formati attraverso la pratica delle Borse, inquadrabili nello schema generale della compravendita. Tali contratti si definiscono:

-         a mercato fermo: quando i contraenti si obbligano ad eseguirli secondo il contenuto stabilito al momento della conclusione 424c21e (cd contratti con impegni definitivi)

-         a mercato libero: quando un contraente versa all'altro una somma detta premio, ed acquista il diritto di variare il contenuto del contratto o di sciogliersi da esso  (cd contratti a premio)

I contratti a premio:



Sono quelli in cui uno dei contraenti, mediante il pagamento di u importo detto premio, si riserva la facoltà di recedere entro una certa scadenza dal contratto, o di variarne il contenuto (scegliendo tra acquisto e vendita dei titoli, oppure moltiplicando il quantitativo dei titoli contrattati).

Caratteristica di questi contratti è il rischio limitato, valida tuttavia solo per uno dei contraenti, cioè per quello che acquista la facoltà di scelta, che è chiamato compratore del premio.

Nel "giorno di risposta premi" il compratore del premio deve precisare se intende o meno eseguire il contratto; in caso affermativo deve precisare la quantità dei titoli che intende ritirare o consegnare secondo il tipo di contratto a premio stipulato.

Le principali figure di contratto a premio sono:

-         il contratto a premio CALL, che conferisce la facoltà di ritirare la quantità di strumenti finanziari oggetto del contratto al prezzo unitario prefissato

-         il contratto a premio PUT, che conferisce la facoltà di consegnare a prezzo prefissato

-         il contratto a premio STELLAGE, che conferisce la facoltà di ritirare o consegnare.

-         il contratto a premio STRAP, che conferisce al compratore la facoltà di ritirare la quantità di strumenti finanziari oggetto del contratto al prezzo unitario, oppure di consegnarne la metà allo stesso prezzo

-         il contratto a premio STRIP, che consente di consegnarne il doppio allo stesso prezzo.

Altri contratti:

Il termine financial futures è usato per definire quei contratti a termine standardizzati su grandezze finanziarie, in cui una parte si impegna a vendere all'altra, in una data predefinita, una determinata quantità di uno strumento finanziario. L'altra parte si impegna ad acquistare.




L'opzione è un contratto che attribuisce all'acquirente il diritto, e non l'obbligo, di comprare o vendere uno specifico strumenti finanziario ad un determinato presso, versando al venditore un opzione, detto anche prezzo dell'opzione.

Il riporto di borsa:

Il riporto di borsa si caratterizza rispetto al riporto di banca per la sua specializzazione causale, il finanziamento in titoli o in valuta delle operazioni di borsa. Si distingue tra:

-         riporto titoli: il riportatore ha necessità di ottenere un finanziamento in titoli: il riportato glie li trasferisce in proprietà per un certo prezzo, e il riportatore assume l'obbligo di ritrasferirgli altrettanti titoli della stessa specie per un prezzo decurtato in misura pari al corrispettivo pattuito per il finanziamento

-         riporto valuta: il riportato ha necessità di ottenere un finanziamento in valuta: trasferisce titoli in proprietà al riportatore per un certo prezzo e questi assume l'obbligo di ritrasferirgli altrettanti titoli della stessa specie per un prezzo incrementato in misura pari al corrispettivo pattuito per il finanziamento,

In entrambi i casi possono formare oggetto del contratto le azioni, le obbligazioni convertibili e i warrants quotati in borsa negoziati a contante.

L'insider trading:

L'insider trading è l'uso di notizie riservate, conosciute per ragioni d'ufficio, al fine di speculare sui titoli di una società con vantaggio personale, anticipando le reazioni che si verificheranno nel mercato al momento della divulgazione.

Chiunque, in virtù della partecipazione al capitale della società, sia in possesso di informazioni privilegiate, non può acquistare, vendere o compiere altre operazioni, né direttamente né interposta persona, su strumenti finanziari, avvalendosi di tali informazioni. Non può poi dare comunicazione delle informazioni senza giustificato motivo o consigliare ad altri.

Le violazioni di tali divieti costituiscono delitto e sono penalmente sanzionate.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2029
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019