Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

I TRIANGOLI

matematica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

MATEMATICA FINANZIARIA
La formula risolutiva delle equazioni di 3 grado
Una funzione matematica un legame matematico tra variabili
Algebra di Boole - DEFINIZIONE DI UN'ALGEBRA DI BOOLE
Regressione - Regressione semplice
TRIANGOLO DI TARTAGLIA
METODO DEL TASSO INTERNO DI RENDIMENTO (TIR)
DERIVABILITA'
INTEGRALI - REGOLE DI INTEGRAZIONE
DERIVATA DI UNA FUNZIONE REALE DI VARIABILE REALE

DEFINIZIONI: Due angoli che hanno in comune esclusivamente il vertice ed un lato, si dicono consecutivi.

Due angoli consecutivi i cui lati non comuni sono semirette opposte, si dicono adiacenti.

Si dicono opposti al vertice due a 353b18d ngoli convessi disposti in modo che i lati dell'uno siano i prolungamenti dei lati dell'altro.

Due angoli che hanno per somma un angolo piatto si dicono supplementari

TEOREMA: Somme e differenze di angoli uguali sono uguali. Somme e differenze di segmenti uguali sono uguali.

1 COROLLARIO: Angoli supplementari di segmenti uguali a, a' sono uguali

I TRIANGOLI

DEFINIZIONE: Dati tre punti non allineati A, B, C, si dice triangolo ABC l'insieme dei punti comuni ai tre angoli convessi ABC, BCA, CAB. Il triangolo ABC pu essere pensato anche come l'intersezione di tre semipiani: quello di origine AB e contenente C, quello di origine BC e contenente A, quello di origine AC e contenente B.

In quanto intersezione di figure convesse (angoli convessi o semipiani), il triangolo una figura convessa

Nel triangolo ABC, i punti A, B, C, si dicono vertici ed i segmenti AB, CA, BC i lati. L'unione dei tre lati, cio l'insieme dei punti appartenenti ad essi, detta contorno del triangolo. Il segmento somma dei tre lati il suo perimetro.

1 CRITERIO DI UGUAGLIANZA DEI TRIANGOLI. Due triangoli che hanno rispettivamente uguali due lati e l'angolo fra essi compreso, sono uguali.

DEFINIZIONI: Un triangolo si dice:

          Isoscele quando ha due lati uguali

          Equilatero se ha tutti e tre i lati uguali

          Scaleno se i suoi lati sono a due a due disuguali

          Equiangolo quando ha tutti e tre gli angoli uguali

2 CRITERIO DI UGUAGLIANZA: Due triangoli che hanno rispettivamente uguali un lato e i due angoli ad esso adiacenti, sono uguali.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1181
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019