Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
 
Architettura
Biologia
Diritto
Economia Agraria Agronomia Economia aziendale Economia politica Economia turistica Estimo Finanze Politica Turismo Zoologia Zootecnia
Educazione fisica
Filosofia
Generale
Geografia
Italiano
Letteratura
Marketing
Medicina
Scienze
Storia
Tecnica
 
 
 
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

politica

Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di

ALTRI DOCUMENTI

L'EMIGRAZIONE ITALIANA DALLA SECONDA META' DELL'800 AL 1914
L'ASSALTO CONTRO L'ASSOLUTISMO - I "DUE TRATTATI SUL GOVERNO" DI LOCKE
IL PARLAMENTO EUROPEO
Storia delle dottrine politiche - FINE '700 E PRIMI DECENNI '800
ANTONIO GRAMSCI - "Lettere dal carcere"
Il fascismo al potere: La marcia su Roma - Il fascismo conquista il potere
AUGUSTE COMTE - BIOGRAFIA
LA FAME NEL MONDO
LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE IN GENERALE - ATTIVITA' POLITICA E ATTIVITA' AMMINISTRATIVA
IL TERRORISMO - PAPA WOJTYLA, PROFETA DI PACE - NO ALLA GUERRA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

      Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, il presidente della repubblica ha un ruolo simbolico e formale, è una figura rappresentativa con pochi poteri. Questo accade perché la forma di governo italiana è parlamentare, 646f59g al contrario, negli Stati Uniti il presidente della repubblica è una figura dotata di ampi poteri, limitati solamente dalle leggi vigenti poiché la forma di governo americana è presidenziale.

      Il presidente della repubblica si colloca istituzionalmente al di sopra delle parti e rappresenta l'unità nazionale. Egli è dotato di molteplici funzioni, ma si tratta solo di un potere apparente perché in realtà la sua autonomia è molto ristretta.

La "formalità" della figura del presidente è dimostrata anche dal fatto che egli non è politicamente responsabile degli atti che compie. Infatti gli atti emanati dal presidente necessitano della controfirma ministeriale, altrimenti non sono validi. In questo modo i ministri proponenti se ne assumono la responsabilità: il ministro è il vero autore della decisione, il presidente si limita a emanarlo formalmente. Questo procedimento viene effettuato per una ragione storica: si pensava infatti che il re non potesse sbagliare.

Tuttavia il presidente ha anche dei poteri sostanzialmente presidenziali ovvero per alcune funzioni egli può prendere l'iniziativa e decidere in piena autonomia. Questi sono poteri che consentono al presidente di svolgere la funzione di garante dell'equilibrio politico e della continuità del sistema costituzionale. Anche questi però devono recare la controfirma ministeriale, ma la differenza sta nel fatto che il presidente si assume la piena paternità della decisione, mentre i ministri si limitano a permetterne la validità senza poter interferire nel merito.

I poteri (formali e sostanzialmente presidenziali) del presidente sono:

1)     Rispetto al corpo elettorale:

·         indice le elezioni alle camere,

·         indice i referendum popolari;

2)     Rispetto al parlamento:

·         può sciogliere le camere,

·         promulga le leggi (salvo rinvio),

·         può nominare 5 senatori a vita,

·         può inviare messaggi alle camere,

·         può convocare le camere in via straordinaria,

3)     Rispetto al governo:

·         nomina il presidente del consiglio e su proposta di questo i ministri,

·         emana gli atti deliberati dal consiglio dei ministri (decreti-legge, decreti legislativi, decreti del presidente della repubblica: regolamenti governativi, decreti di nomina dei funzionari dello stato, decreti di scioglimento dei consigli regionali o comunali),

·         autorizza il governo a presentare i disegni di legge al parlamento,

·         politica militare: ha il comando delle forze armate, dichiara lo stato di guerra deliberato dalle camere,

·         politica estera: riceve gli ambasciatori esteri, ratifica i trattati internazionali,

·         conferisce le onorificenze della repubblica,

4)     Rispetto alla magistratura:

·         presiede il consiglio superiore della magistratura,

·         può concedere la grazia e commutare le pene,

5)     Rispetto alla corte costituzionale:

nomina 5 giudici costituzionali.

Articolo informazione


Hits: 501
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.