Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

ESERCITAZIONE DI METODOLOGIA

economia aziendale


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

RENDICONTO FINANZIARIO DI CCN CON DATI A SCELTA - RICOSTRUZIONE DEI MASTRINI DELLE VOCI ESTRANEE AL CCN
Domande mercato del lavoro capitolo 4, libro 2
IL SISTEMA FINANZIARIO - Innovazione finanziaria, Teoria di Ribsinsky, I MERCATI FINANZIARI
STATO PATRIMONIALE
TESARIO ECONOMIA AZIENDALE
LE ANALISI DI BILANCIO PER INDICI
I BENI STRUMENTALI
GESTIONE FINANZIARIA - DEBITI DI FINANZIAMENTO
ECONOMIA AZIENDALE - DEL MONTE

ESERCITAZIONE DI METODOLOGIA

In data 1/1/n si costituisce una s.p.a. con apporto in contanti di lire 500 mil.,fabbricati valutati 250 mld. E automezzi per lire 500 mil.Il 6/1 si acquistano mat. Di produz. Per lire 30 mil +iva ,concedendo un anticipo x lire 10 mil. E al momento del ricevim. Della fattura di acquisto si rilascia per il pagam.del residuo debito un effetto attivo che deriva a sua volta dalla vendita di prodotti finiti ad un cliente estero per uguale importo.Il9/1 vengono rubate dalla cassa lire 10 mil.Il 10/1 si vende ad un universita' prodotti di cancelleria per lire 1,5 mil tenendo l'iva in sospeso fino al 12/1 data in cui l'universita' salda il suo debito.Sempre il 12/1si vendono prodotti nello spaccio aziendale per lire 0,5 mil iva compresa.Il 13/1 si acquistano da un esportatore abituale prod. Finiti per lire 4 mil +iva.Il 15/1 si vendono 250 mil. Di v.n. di azioni acquistate a lire 237,5 mil. E contemporaneam 747f55h ente si riceve una fattura di acquisto x prodotti finiti +spese di trasp. E spese di imballo per 12,5 mil iva compresa che viene pagata medinte un anticipo per lire 5 mil.;il residuoi debito viene pagato ottenendo uno sconto del 2% e il fornitore emette documento di regolarizzazione.In data 19/1 si emette un prest. Obbligazionario per il valore globale di lire 200 mil formato da 20000 obbligazioni al prezzo di lire 11000 per obbligaz., date di godimento 1/2 -1/4 ,tasso 11% .Il 26/1 le obbligazioni vengono collocate sul mercato e l'1/4 vengono liquidati e pagati gli interessi.In data 20/04 si acquistano beni destinati ad essere utilizzati come rappresentanza per lire 20 mil.;il pagamento avviene ottenendo uno sconto del 10% in quanto vi erano prodotti fallati ma non restituiti.Il 21/4 si stipula un contratto di leasing per un importo di crediti pari a 250 mil che con rivalsa la societa' di factoring accredita il 90% dei crediti stessi e addebita 3 mil x commissioni di factoring e applica il 12% per gli interessi passivi .Il 31/5 la soc. di factoring accredita il restante 10 % non accreditato in precedenza.Il 2/6 si acquistano da un fornitore nazionale merci per lire 200 mil +iva ,ma il 6/6 si rendono il 15% delle merci perche' fallate.Sempre il 6/6 si concedono degli omaggi costruiti internamente all'azienda x lire 6 milioni + iva.Il 7/6 si paga l'85% delle rimanenti merci precedentemente acquistate ottenendo un abbuono per lire 2 mil.+iva.Il 7/7 si stipula un contratto di leasing per un impianto del valore di 100 mil e il 7/8 si paga il canone passivo per 5 mil. +iva.L'8/8 si acquista da un fornitore tedesco mat. Finite per DM 50000 al cambio del giorno di 980 lire/DM e il 10/8 si paga il fornitore al cambio di 1020lire/DM.L'11/8 si acquistano obbligazioni per il V.N. di 400 mil. Al corso secco di 94 ,date godim.1/8-1/12 al tasso del 12%.Il 12/8 si acquistano immibilizzazioni per lire 300 mil. e si sostengono spese d'installazione x lire 20 mil.+iva.Il debito viene pagato tramite il rilascio di efetti passivi.Il 21/8 si vendono ad un cliente merci per FF 300000 al cambio del giorno di lire 325/FF.Il credito viene coperto da una RI.BA con clausola dopo l'incasso al cambio di lire 325/FF e la RI.BA viene incassata e vengono addebitate 0,2 mil. x spese di commissioni bancarie.Il 23/8 si emette un effetto attivo a fronte di un credito per lire 300 mil. che viene presentato alla banca per lo sconto, ma non viene accettato e ritorna all'azienda che successivamente la cede all'incasso con la clausola s.b.f. con lo 0,5% di spese d'incasso.Il 24/8 si acquistano da un privato mterie per 20 mil. che vengono pagate per pronta cassa.Il 25/8 si acquista da un commerciante al minuto un bene estraneo all'attivita' dell'azienda per lire 3 mil. comprensivo di iva e l'azienda non richiede l'emissione della fattura.Il 27/8 si si acquistano merci per $ 100000 al cambio del giorno di lire/$ 1600 e il 30/8 si riceve la fattura dello spedizioniere che comprende dazi doganali e spese di trasporto per lire 3 mil+iva.Il 6/9 si paga il debito al cambio $/ di 1550.Il 9/9 si liquidano e pagano spese x energia elettrica per lire 4,5 mil. + iva e lo stesso giorno si liquidano psese per consulenza amministrativa per lire 5 mil.+iva le quali sono pagate il 12/9 operando una rit. Fisc. Del 19%.Il 14/9 si acquistano royalties da un soggetto residente all'estero e senza stabile organizzazione nel ns. territorio per lire 25 mil.+iva.Il 15/9 si versa un anticipo su immobilizzazioni per lire 10 mil. e il 16/9 si riceve la fattura per 100 mil.+iva.Il residuo debito e' pagato mediante bonifico bancario.Il 16/9 si vendono brevetti per lire 100 mil.+iva e il regolamento avviene mediante tratta che il 18/9 viene presentata all'incasso con la clausola dopo l'incasso.Il 20/9 si riceve un anticipo da un cliente per lire 5 mil.+iva e il 21/9 si emette fattura di vendita per lire 30 mil+iva.Il 24/9 si ottengono premi di quantita' per lire 5 mil.+iva e se ne concedono per lire 2 mil +iva.Il 30/9 si liquidano salari a operai formati da retribuzioni per lire 250 mil. assegni familiari per lire 50 mil. ,rit. Sociali per lire 15 mil., rit. Fisc. Per lire 20 mil..L'1/10 si pagano i salari , si liquidano e si pagano gli oneri sociali per lire 50 mil .e infine le rit. Fiscali.Il 2/10 si accerta la posizione iva con iva a credito per 20 mil ,iva a debito per 30 mil. iva del periodo precedente 3 mil e si paga se dovuta.Il 3/10 si rilascia una RI.BA per lire 30 mil. con la clausola s.b.f. con spese d'incasso per 0,2 mil e accredito alla scadenza.Il 9/11 si ricevono effetti insoluti e protestati per lire 8 mil. e si addebitano insieme agli oneri accessori al debitore.Il 12/11 si emette la tratta di rivalsa.Il 13/11 si acquistano da terze economie beni destinati ad omaggio per lire 5 mil.+iva.Il 14/11 si acquistano 200000 azioni al V.N. di 10000cad. e il 3/2 si incassano i dividendi pari a lire 187,6 per azione.Il 4/2 vendono la meta' della azioni a lire 9000 cad..L'1/12 si incassa la cedola delle obbligazioni acquistate l'1/8.Il 9/12 si vendono 1/3 delle obbligazioni in portafoglio.L'1/1/n +1 si acquistano 200 mil. V.N. obbligazini al corso secco di 101 godim.1/3-1/9 tasso 6%.L'1/9 si incassa la cedola.L'1/7 si vendono meta' delle obbligaz. Al corso secco 100 e l'1/9/n+2 si incassa la cedola ancora nel portasfoglio dell'azienda.L'1/11/n+2 si vendono tutte le obbligazioni ancora in portafoglio dell'azienda al corso secco di 102.Il 3/11/n+2 si vendono prod. Finiti x 300 mil. +iva e si ottiene l'8/11 un reso per 20 mil +iva.L'11/8 si incassa il residuo credito concedendo uno sconto del 2% ed emettendo la nota di accredito.Il 19/11 si stipula un contratto di factoring senza accredito per 320 mil e la commissione e di 4 mil..Alla scadenza il factor incassa i crediti e li accredita sul c/c dell'azienda.Il 20/11 si presentano allo sconto 20 mil. di effetti attivi che vengono accettati e accreditati del netto ricavo.Il 21/11 si ottiene un mutuo passivo per 50 mil..Il22/12 si paga la rata di ammortamento del mutuo per il rimborso del debito di lire2 mil.e per int passivi 3 mil..Il 23/3 si ottiene un mutuo passivo in obbligazioni emesse dall'ente mutuante.Il V.N delle obbligazioni e' coincidente con il V.N. del mutuo concesso ed e' pari a 100 mil. mentre il valore delle obbligazioni e' pari a lire 96 mil.Il 29/6 si ottiene un'anticipazione bancaria ascadenza fissa per 150 mil.Int. passivi liquidati in via anticipata ammantano a lire 27 mil.I titoli dati in pegno alla banca ammontano a lire 180 mil.Il 15/7 si estingue l'anticipaione passiva e la banca rida' i titoli in pegno.Il 19/8 l'azienda stipula con la banca un contratto di riporto su titoli azionari per 50 mil.il V.N. dei titoli e' di 75 mil.,gli interessi liquidati in via anticipata ammontano a lire 6 mil.Il 29/9 si estingue il riporto.Il 30/9 si liquidano interessi attivi sul c/c banc. Dell'azienda per lire 14 mil.Il 30/10 si liquidano int pass. Sul c/c aziendale per lire 3 mil.Il 31/10 l'azienda aumenta il proprio capitale sociale durante l'esercizio delle seguenti condizioni.prezzo azioni 150 mil,sovrapprezzo azioni 100 mil,rateo int 50 mil, rimb spese emissioni 15 mil.poi i soci versano l'intero importo.









Privacy

Articolo informazione


Hits: 1595
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019