Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

RELAZIONE FLIP - FLOP

elettronica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

RELAZIONE  FLIP - FLOP


Nell'elettronica digitale è spesso necessario disporre di sistemi logici variamente complessi, che chiameremo Reti Sequenziali, in grado di fornire una o più uscite aventi gli stati dipendenti sia dagli stati logici attuali che quelli precedenti acqusiti dagli ingressi. Esso deve quindi ricordare lo stato precedente che dev 828j97i e quindi essere mantenuto. Da ciò deriva che una rete sequenziale è anche un circuito di memoria in esso la configuraziona assunta dall'uscita dipende dagli ingressi ma anche dall'informazione degli stati precdenti. Ne consegue che i circuiti sequenziali dovranno essere provvisti di una rete di retroazione, si tratta perciò di circuiti ad anello chiuso.



Schema logico di un dispositivo sequenziale:




S




R

 









I due ingressi  sono detti:


set (S) = attivazione;    

reset (R) = disattivazione.



Le due uscite del dispositivo possono assumere soltanto stati complementari, cioè Q lo stato negato di Q. Per questo motivo è sufficiente fornire l'indicazione dello stato presente su un'uscita, normalmente Q, per sapere di conseguenza quello dell'altra uscita.

Il funzionamento topico di questo bloccologico sequenziale è il seguente:

a) operando su S (set) il blocco si attiva e rimane attivato qualsiasi stato assume S successivamente.          Ciò significa:

- che a dispositivo attivato il comando di set è inoperante.

- che il dispositivo conserva, conseguentemente, memoria del comando di set precedente.


b) operando su R (reset) il blocco si disattiva, e rimane disattivato qualsiasi stato assume R         successivamente. Ciò significa:

- che a dispositivo disattivato il comando di reset è inoperante.

- che il dispositivo conserva, conseguentemente, memoria del comando di reset precedente.


Il blocco logico analizzato è anche un elemento di memoria ad un Bit.






Schema logico di un dispositivo sequenziale con linee di retroazione.

















Ci sono vari tipi di Flip Flop:

- Flip-Flop tipo SR.

- Flip-Flop SR a porte NOR e NAND.

- Filp-Flop SR con comando di clock.

- Flip-Flop tipo J K.

- Flip-Flop tipo D.

- Flip-Flop tipo T.



Flip-Flop tipo SR.           


Il Flip-Flop SR (set-reset) è un circuito elementare con deu ingressi, indicati con S eR, e due uscite, indicate con Q e Q.

Esso può essre realizzato impiegando due porte logiche NOR oppure NAND.



Flip-Flop SR a porte NOR.


Si impiegano due porte NOR a due ingressi, uno per il segnale di commutazione e l'altro per il segnale di retroazione incrociata, che è quindi collegato all'uscita dell'altra porta.


Schema circuitale di SR a porte NOR.


Flip-Flop SR a porte NAND (.chattown.com/home/adults/dating/youngcel)






Per realizzare un FF di questo tipo si usano due porte NAND a due ingressi.





S

O Q

O Q

R












































Privacy

Articolo informazione


Hits: 2181
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020