Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

IL MEDIO REGNO (2040-1640 a.C.)

storia dell arte


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

IL MEDIO REGNO(2040-1640 a.C.)

Con la V dinastia (2465-2323 a.C.), la classe sacerdotale assume un ruolo sempre pi¨ determinante per l'elezione stessa del re, detenendo quindi di fatto il potere. L' isolamento in cui si trova il re rispetto al paese, genera la sempre mag 636j93g gior autonomia dei "nomarchi", i governatori dei "n˛mi" (dal greco n˛mos, "parte, porzione", e quindi "distretto"), le circoscrizioni amministrative in cui era divisi l'intero territorio egiziano.

Ci˛ genera una grave crisi del potere centrale; crisi che conduce, fra la IX e XI dinastia, al cosiddetto "primo periodo intermedio", dal 2134 al 2040 a.C., quando con la XI e XII dinastia (1991-1783 a.C.), si riafferma il potere unitario su tutto il territorio, dando inizio al "Medio Regno".




Con l'XI dinastia (2040-1991 a.C.) la capitale Ŕ a Tebe, nell'Alto Egitto. Si abbandona l'uso della sepoltura reale a piramide, per scavare le tombe nelle roccie.E' il fondatore della dell'XI dinastia, Mentuh˛tep I (2061-2010 a.C.) a scegliere questa nuova zona funeraria nei bastioni montuosi di Deir el-Bahri.

Successivamente la capitale torna a Menfi.Con il ridimensionamento dei sacerdoti e dei monarchi, con la stabilitÓ politica, rinasce l'Egitto.I sovrani assoggettano la Nubia, impadronendosi delle sue miniere d'oro; compiono vittoriose imprese belliche in Asia e bonificano l'area dell'oasi del Faiy¨m, preziosa riserva alimentare per tutto il paese.

Il re, uscito dal suo isolamento, viaggia, per controllare da vicino le loro azioni e per dominarli con la sua presenza.Non Ŕ pi¨ il dio invisibile; Ŕ un uomo, sia pure consacrato dalla divinitÓ.Si spiega cosý probabilmente la differenza fra la statua di Mentuh˛tep, uno dei restauratori dell'autoritÓ centrale, nel tentativo di recuperare l'assolutismo divino dell'Antico Regno, si presenta massivo, privo di espressione umana, dominatore, posto al di sopra della contingenza dei sentimenti.Per questo , porta la corona rossa del Basso Egitto, reca la barbetta sottile arricciata del dio, ha il colore nero di Osiride e indossa il vestito bianco del "giubileo", la cerimonia della rigenerazione reale, che avveniva ogni 30 anni.

La statua di Sos˛stri III, invece, presenta le membra maggiormente articolate e mostra nel viso i segni dell'etÓ.

Si pu˛ notare, in alcune figurazioni reali del Medio Regno, una sorta di "democratizzazione dell'aldilÓ", dove tuttavia il termine "democrazia" non deve essere inteso in senso moderno come "governo di popolo", ma come parziale umanizzazione del sovrano.Nelle tombe dei Principi e dei funzionari, troviamo anche vivacissimi gruppi in miniatura di lavoratori o di soldati al servizio della personalitÓ defunta.








Privacy




Articolo informazione


Hits: 1532
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2022