Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Le scoperte rivoluzionarie di Galileo Galilei - I Satelliti di Giove

fisica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



Le scoperte rivoluzionarie di Galileo Galilei



Le scoperte scientifiche-astronomiche di Galileo furono molto importanti per la nascita della fisica moderna avviando al tramonto la fisica ari 919f56j stotelica.


I Satelliti di Giove


La prima scoperta astronomica di Galileo fu la individuazione di piccoli pianeti intorno a Giove. Questi furono chiamati satelliti Medicei per dedicare la scoperta alla famiglia dei Medici.Il termine satellite indicava un pianeta più piccolo che girava intorno a uno più grande, come la Luna intorno alla Terra.

Questi satelliti girando intorno a Giove confutavano la tesi che tutti i pianeti girassero intorno alla terra.

Questa scoperta avvicinò Galileo alla concezione dell'universo copernicana.


Le Macchie Solari e la superficie Lunare


Quando Galileo puntò gli occhi verso il sole notò che la sua superficie era in continuo mutamento:Galileo osservava delle "macchie" più rosse rispetto alla superficie solare che non solo erano dinamiche ma scomparivano per poi riapparire


Inoltre osservò che la superficie Lunare era irregolare per la presenza di numerosi crateri di varie dimensioni,scoperta che smentiva la tesi che la Luna fosse una sfera perfettamente liscia.


Grazie a queste due ultime scoperte Galileo riuscì a confutare definitivamente la fisica aristotelica:


1)La terra non gode della proprietà che tutti i pianeti girino intorno ad essa, quindi è probabile che non sia al centro dell'universo.


2)Le sfere celesti non sono perfette (superficie Lunare),e sono soggette a mutamento(superficie solare) come accade nel mondo terrestre.


Galileo aderì alla tesi copernicana,per la quale la terra  non era al centro dell'universo, dopo lo studio delle fasi di Venere


Le fasi di Venere


Prendendo in considerazione la teoria tolemaica,l'epiciclo di Venere sarebbe sempre fra il Sole e la Terra,perchè la Terra è al centro e il Sole gira intorno ad essa. Ma con questo sistema dalla Terra è impossibile vedere Venere,perchè avverrebbe il fenomeno dell'eclissi(la Luna infatti copre il Sole quando è fra Il Sole e la Terra, così come è qui Venere).

Il sistema copernicano ci dimostra come sia possibile non solo vedere Venere dalla Terra ma che sia possibile osservare anche le fasi del pianeta.

Sistema Tolemaico
















Sole














Venere









Terra




























Sistema Copernicano-Le fasi di Venere








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1983
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020