Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CRASH TEST

fisica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di





UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA

Facoltà di Scienze della Formazione

Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria

1° Anno








Laboratorio di fisica 17 e 18 dicembre 2007

Prof. Chirico - Marco Testa


"CRASH TEST"



















Tra il 17 e il 18 dicembre si è svolta la seconda esercitazione. Io ho lavorato il primo giorno con lo stesso gruppo della prima esercitazione perché questa volta i gruppi hanno dovuto lavorare solo una giornata per lasciare spazio a tutti.


L'oggetto dei nostri esperimenti è stato chiamato crash test.

A nostra disposizione c'erano:

- un pendolo con struttura di supporto

- una sfera di acciaio

- un metro

- fogli di carta bianchi

- fogli di carta carbone

- una bilancia


Il pendolo, simile a quello in figura, aveva attaccati al suo braccio

superiore due fili che reggevano una sfera. E' stato appoggiato su

un tavolo, alto 72 cm, alla cui base, quindi sul pavimento, abbiamo

posizionato dei fogli bianchi con sopra i fogli di carta carbone.

Il pendolo era da tenere bene fermo e fisso al tavolo per far si che

non si sbilanciasse.

La sfera di acciaio, quella non attaccata al pendolo, pesava 62 gr e poggiava su un piccolo supporto di plastica alto 1 cm che abbiamo poggiato a sua volta sul tavolo di lavoro.


L'esercitazione prevedeva di alzare la sfera, tenendo i due fili tirati, e poi lasciarla andare per farla andare a sbattere (ecco perché il nome dell'esperimento crash test) contro la sfera posizionata precedentemente sul bordo del tavolo. La sfera che quindi veniva spinta via, giù dal tavolo, cadeva sui fogli e grazie alla carta carbone lasciava dei segni su di essi.


Nella tabella che segue ho riportato nella prima colonna di quanti centimetri è stata alzata la sfera del pendolo dal tavolo e nella seconda colonna quanto è caduta lontana la sfera dal tavolo, cioè dove ha lasciato il primo segno sui fogli sul pavimento (spazio percorso dalla biglia).




quanto è stata alzata

la sfera dal tavolo

quanto è caduta lontana

la sfera dal tavolo

3 cm

17 cm

5 cm

26,5 cm

7 cm

32 cm

9 cm

39,4 cm

11 cm



43,5 cm

15 cm

49,5 cm


(la freccia verde indica in che punti sono state prese le misure)






Come prima osservazione abbiamo potuto dire che aumentando l'altezza della sfera dal tavolo, l'altra sfera cadeva sempre più lontano da esso.


Poi abbiamo raddoppiato le altezze della sfera dal tavolo come richiestoci, rispondendo così alla domanda: "Raddoppiando l'altezza della sfera, cosa succede allo spazio percorso dalla biglia?". Abbiamo notato che la sfera non è caduta il doppio più lontano rispetto alle prime misurazioni, ma sempre lontana dal tavolo in modo crescente però non proporzionale.




quanto è stata alzata

la sfera dal tavolo

quanto è caduta lontana

la sfera dal tavolo

6 cm

30,5 cm

10 cm

42 cm

14 cm

46 cm

18 cm

52,7 cm

22 cm

58,5 cm

30 cm

61,9 cm


Noi avevamo previsto che lo spazio percorso dalla biglia sarebbe aumentato, non sapevamo in che modo, se proporzionalmente oppure no (come è successo): aumentando quindi l'altezza della sfera dal tavolo aumenta anche l'energia con cui la sfera colpisce quella appoggiata sul bordo del tavolo facendo crescere lo spazio percorso.


Ciò che ci ha messo più in difficoltà è stata la mancanza di tempo: infatti, abbiamo lavorato per poco più di un'ora, non è stato possibile soffermarsi a lungo sui vari passaggi e non c'è stato molto tempo per discutere tutti insieme di ciò che avevamo osservato. Abbiamo potuto fare un lancio per ogni misura e quindi segnare subito il risultato, non come nella prima esercitazione in cui avevamo effettuato varie prove, facendone poi la media per diminuire le possibilità di errore.

A differenza però della prima esercitazione le indicazioni forniteci ci sono sembrate chiare e non abbiamo avuto grosse difficoltà a capire cosa dovevamo fare.




Privacy

Articolo informazione


Hits: 1205
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020