Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

VIA SPINO TALAMICA LAT

medicina




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

VIA SPINO TALAMICA LAT.:Termici e dolorifici

Si biforca nel tratto di Lissauer,

nucleo Proprio del corno post.( II° neurone) e sost.gel.di Rolando.

Decussazione funicolo lat. controlat.(fascio spino talamico lat.)

Nucleo ventr.post. Talamo ( III° neurone)

Somatotopia I^I nel midollo spinale, nel tronco rotazione di 90°/ \

VIA SPINO TALAMICA ANT.:Tattili

Si biforca nel tratto di Lissauer,



nucleo Proprio del corno post.( II° neurone) e sost.gel.di Rolando.

Decussazione funicolo ant. controlat.(fascio spino talamico ant.)

Nucleo ventr.post. Talamo ( III° neurone)

Somatotopia / \ nel midollo spinale, nel tronco lo stesso

VIA DEI CORDONI POST.:Tattili e propriocettivi

Fascicolo Gracile e Cuneato , archi riflessi, Nuclei Gracile e Cuneato

(II° neurone), incrociano la linea mediana Lemnisco Mediale ,

Nucleo ventr.post. Talamo ( III° neurone)

Somatotopia \ / nella decussazione ruotano di 180° / \

VIA SPINO-CERVICO-TALAMICA.:tattili e propriocettivi.

Fascicolo Gracile e Cuneato, nucleo cervicale lat.(II°neurone)

Decussano nella comissura bianca ventrale , Lemnisco Mediale

Nucleo ventr.post. Talamo ( III° neurone).

VIA TRIGEMINO-TAL. VENTR.:esterocett.protop.Da faccia

Ganglio Semilunare di Gasser (I° neurone) Radix Major ,ponte,

tratto spinale del trigemello (II°neur.)si incorporano rami dei gangli

genicolato(facciale) ,superiore(glossofar.),giugulare(vago)

incrociano obliquamente la linea mediana nei primi 3 mielomeri cerv.

e del Bulbo e nel ponte si riuniscono nel Tratto second.ascend.ventr.

del trigemello (Lemnisco mediale) Nucleo ventr.post. Talamo

( III° neurone).Somatotopia: anelli est. faccia, nucleo spin. caudale.



VIA TRIGEMINO-TAL. DORS.:Tattili da faccia

Ganglio Semilunare di Gasser (I° neurone) Radix Major,Nucleo Sens.

Principale del Trigemello (II° neurone) in parte decuss. e in parte no

Tratto second.ascend.dors. del trigemello(Lemnisco mediale)

Nucleo ventr.post. Talamo ( III° neurone).

VIA SPINO-CEREBELLARE DORSALE:Propriocettive e tattili

da tronco e arti inf. , Nucleo di Clarke (II°neurone)(solo C8-L2)

fibre da L3-S5 vanno nel fascicolo Gracile per raggiungerlo

funicolo laterale Fascio Spino-Cerebellare dors. ,peduncolo cerebell.

Inf. a corteccia paleocerebellare.

VIA CUNEO-CEREBELLARE: Propriocettive e tattili da arti sup.

e collo ,funicolo post. omolat. Fascicolo cuneato ,nucleo cuneato lat.

(II°neurone) fibre cuneo-cerebellari superfice dorsale del bulbo,

peduncolo cerebellare inferiore a corteccia paleocerebellare.

VIA SPINO-CEREBELLARE VENTR.: Propriocettive e tattili

Da tutto il corpo esclusi territori del trigemello

Border cells (II°neurone) ,in parte decussano e in parte restano omol

Funicolo lat. fascio spino-cerebellare ventrale peduncolo cerebellare

Sup. (decussa di nuovo) a corteccia paleocerebellare.

VIA SPINO-OLIVO-CEREBELLARE: Propriocettive e tattili

da arti sup. e collo, Border cells (II°neurone)decuss. nel funicolo lat.

controlat. Fascio spino olivare complesso olivare inferiore

fibre olivo cerebellari decussano di nuovo peduncolo cerebell.inf.



VIA TRIGEMINO-CEREBELLARE: Propriocettive e tattili

da territori facciali , I°neurone : nucleo mesencefalico del trigemello,

radicole da III , IV e VI , ganglio semilunare di Gasser .

Tratto spinale del Trigem. nucleo spinale del trigemello (II°neurone)

Fibre trigemino cerebellari peduncolo cerebellare inf. corteccia Pal.

VIE SENSIBILITA' VISERALE GENERALE:

I°neurone :nei gangli sinali sensitivi,nei gangli Nodoso,Petroso e

Genicolato. Fibre centrifughe ai visceri endo-addominali ,endo-torac.

e intra-pelvici .Si biforcano nel tratto di Lissauer,sost.gel.di Rolando

nucleo di Takahashi e Intermedio mediale,funicoli ant. e lat.,

via reticolare ascendente.

Fibre dei nervi vago ,facciale e glossofar. vanno nel Tratto Solitario

e nel nucleo solitario (II°neurone) ,Talamo Aspecifico e Ipotalamo.

VIA ACUSTICA: I°neurone nel ganglio spirale ,nervo cocleare,

fossetta retro-olivare si biforca nei nucl. cocleari dorsale e ventrale

(II°neurone). Da nucleo cocleare dorsale parte la stria acustica dors.

incrocia dorsalmente il peduncolo cerebell. inf.,lat.tegmento pontino

Lemnisco lat. , Tuberc. quadrigemello Inferiore,corpo genicol.med.

Stria acustica ventrale decussa nella regione ventrale del tegmento

Pontino, Lemnisco lat. , Tuberc. quadrigemello Inferiore,corpo

genicol.med. Durante il decorso si interrompono nei nuclei del corpo

trapezoide e nei nuclei olivari superiori e nei nuclei del Lemnisco lat

VIA VESTIBOLARE CENTRALE: I°neurone nel ganglio vestib.



II°neurone nei nuclei vestibolari, qualche fibra vestibolare secondaria

sale nelfascicolo longitudinale mediale nel lemnisco lat. controlat.

Nucleo ventrale postero-inferiore del Talamo (III°neurone)



FASCICOLO LONGITUDINALE MEDIALE:decorre in posiz.

Paramediana per tutto il tronco e per la ˝ sup. del midollo spin.

Componente extrapiramidale da nuclei di Darkschewitsch e di Cajal.

Componente internucleare da fibre ascendenti e discendenti tra

nuclei motori e sensitivi del tronco.

Componente vestibolare da fibre vestibolo-oculomotorie e vestibolo-

spinali mediali.

SISTEMI CORTICO-TETTALI :da aree 18,19,e 17

Radiazione ottica senza interrompersi nel corpo genicolato lat. a 5°

Strato collicolare alcune fibre senza interruzioni vanno ai nuclei

reticolari tegmentali lat. (fibre cortico-tegmentali).

Rappresentano la connessione afferentew del tubercolo quadrig.sup.

quantitativamente piů importante.

FIBRE TETTO-OCULOMOTORIE:da 6° a 7° strato collicolare

Ai nuclei motori somatici del III, IV e al nucl. di Edinger-Westphal

FASCIO-TETTO-TEGMENTO SPINALE:dal 6° strato del

Collicolo sup. Decussano dorsalmente all'acquedotto di Silvio,

la maggior parte delle fibre si interrompe nei nuclei tegmentali del

mesencefalo da cui partono fibre tegmento-spinali

che si incorporano nel fascio tetto-tegmento spinale percorre il

tronco e va nel funicolo lat. va ai neuroni somatomotori di tutti i

mielomeri.



CIRCUITO PRINCIPALE DI CONTROLLO DELLA VIA

EXTRAPIRAMIDALE:(CORTICO-STRIO-TALAMO-CORTIC)

Da aree motrici (fibre cortico-striatali) a Putamen e Caudato

(strio-pallidali) a Pallido (pallido-talamiche) a Nucl. ventr. lat e ant.

del talamo                           /| Fascicolo e Ansa lenticolare

Peduncolo Talamico superiore a Aree motrici 4 e 6.

VIA PRINCIALE EFFETRICE DEL SISTEMA EXTRAPIR.

(CORTICO-RUBRO-OLIVO-SPINALE)

Aree motrici ,braccio posteriore capsula interna, nucleo rosso

(fibre cortico-rubrali) a fascicolo tegmentale centrale

a nucleo olivare inf.(rubro-olivari e cortico-olivari).

Dal nucl. Rosso partono fibre che si interrompono nei nucl.

Tegmentali ,fibre tegmento-spinali vanno al fascio rubro-tegmento-

spinale.

Dal complesso Olivare inf. parte il fascio olivo-spinale in rapporto

coi neuroni motori som.dei mielomeri cerv.e primi toracici.

SISTEMA PIRAMIDALE:

Componente cortico-bulbare si interrompe nei nuclei dei nervi:

oculomotore , abducente, trocleare, masticatore , ambiguo ,facciale,

ipoglosso.

Componente cortico-spinale :laterale porzione post.funicolo lat. si

interrompe sui motoneuroni fino a S4; anteriore vicino fessura

mediana ant. fino a T3.



VIA CORTICO-PONTO-CEREBELLARE:

Da tutte le aree motrici:

Fascio fronto-pontino di Arnold (braccio ant capsula int.)e temporo-

parieto-occipito ppontino di Turck (1/2 post braccio post )

piede peduncolo cerebrale , nuclei basilari pontini , peduncolo

cerebellare medio , corteccia Neocerebellare.

VIA CORTICO-OLIVO-CEREBELLARE:

all' oliva arrivano segnali dalla corteccia da vie con intercalati i nuclei

della base. Decorrono nel fascicol tegmentale centrale(fascio talamo-

olivare). Arrivano segnali propriocettivi anche da via spino-olivare.

Dai nuclei olivari partono le fibre olivo-cerebellari decussano,lemnisco

mediale, corteccia Neo- e Paleo-cerebellare.

VIA CEREBELLO-TALAMO-CORTICALE:

I segnali dalla corteccia cerebellare al nucleo Dentato, peduncolo

Cerebellare superiore ,al mesencefalo (decussazione) nucleo Rosso

Fascicolo talamico , nuclei ventrali Laterale e Anteriore del Talamo

Peduncolo talamico sup. aree motrici corticali ( 4 e 6 ).

VIA CEREBELLO-RUBRO-SPINALE:

Corteccia cerebellare, nuclei Globoso e Emboliforme peduncolo

Cerebellare superiore ,al mesencefalo (decussazione) nucleo Rosso.

Dal nucleo Rosso le fibre vanno alla decussazione tegmentale

ventrale di Forel e poi portandosi lat( fibre rubro-spinali)

la maggior parte delle fibre si interrompe nei nuclei Tegmentali da cui

partono fibre tegmento-spinali che si uniscono a quelle rubro-spinali

e formano il fascio Rubro-Tegmento-Spinale













Privacy




Articolo informazione


Hits: 6699
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021