Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

TOSSICODIPENDENZE E CRIMINALITA' - CLASSIFICAZIONE PSICODINAMICA DELLE TOSSICODIPENDENZE

sociologia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Lo Pnice o l'enigma del fondamento = L'invenzione della democrazia
LE FRASI FAMOSE
Concettualizzazione, modelli e disegni di ricerca
Mass-media e criminologia
La realtà come costruzione sociale
(SOCIOLOGIA) SCHEDE DEGLI AUTORI - AUGUSTE COMTE, KARL MARX, HERBERT SPENCER, EMILE DURKHEIM
Concetti e Pratica nelle Ricerca Sociale - Scelta e definizione del problema
SCIENZE SOCIALI - BREVE INTRODUZIONE SULLA FOLLIA NELLA STORIA.
GLI STRUMENTI E LA RICERCA TECNICA IN SOCIOLOGIA
Elisa = Prima Esercitazione I semestre

TOSSICODIPENDENZE E CRIMINALITA'

Le sostanze stupefacenti sono sempre state presenti, ma di recente sono entrate a far parte della criminalità.

Definizione attendibile di tossicodipendenza è quella dell'O.M.S. ossia: la tossico dip. È un intossicazione cronica o episodica causata da sostanze naturali o di sintesi.

Il termine droga, è sostituito da sostanza psicotrope che producono cambiamenti nel S.N.C. e la dipendenza in quest'ottica è valutata in funzione delle modificazioni del s.n.c.

TOLLERANZA: quando bisogna aumentare la dose per avere gli stessi effetti

DIPENDENZA FISICA: quando l'astensione dall'uso provoca un bisogno



DIPENDENZA PSICHICA: subentra quando la sostanza genera uno stato mentale di cui si ha bisogno

Cancrini distingue: 

1) consumo occasionale

2) consumo abituale quindi con regolarità caratterizzata da scansione temporale che non porta dipendenza

3)tossicodipendente compulsivo dipendente

4)tossicomane in cui tutto ruota attorno alla droga

CLASSIFICAZIONE PSICODINAMICA DELLE TOSSICODIPENDENZE

1)    TOSSICOMANIE TRAUMATICHE: In esse la motivazione risiede in un evento traumatico, quindi la risoluzione è facilitata dalla risoluzione di tale evento

2)    TOSSICOMANIA SOSTITUTIVA DELLE NEVROSI ATTUALI: In esse la motivazione riguarda l'esterno, ossia conflitti attuali ad esempio con la famiglia o la scuola o il lavoro

3)    TOSSICODIPENDENZE DI COPERTURA O COMPENSO: Con problematiche psichiatriche, o di personalità antisociale in senso autodistruttivo con rischio di violenze autodirette

4)    TOSSICODIPENDENZE NUCLEARI: Personalità dipendente con mancanza di sviluppo emotivo e cognitivo, cercano unità nella sostanza c'è una valorizzazione di quest'ultima.

La quantificazione del fenomeno è molto difficile in funzione di un numero oscuro di consumatori, i dati statistici rilevano una percentuale limitata viziata da un forte ritardo temporale causato dal fatto che il tossico dip. Si rivolge alla struttura pubblica, quando ormai è in uno stadio di tossicodipendenza avanzato quindi i dati relativi alle sostanze sono non riferiti alla condizione attuale di consumo ma vanno letti in relazione al periodo d'inizio che non risponde alla condizione attuale.

Sostanzialmente il CNR parla di 130mila drogati nel 1980 con un 85% di consumatori di sesso maschile in età compresa da 27-30 anni.

Questi dati provengo dai SERT pubblici, che sono il punto di riferimento dei tossicodipendenti appartenenti ad un ceto sociale basso, abbiamo poi delle strutture di recupero private cui si rivolge il ceto alto i cui dati sono ovviamente ignoti.

LA COMPRENSIONE DEL FENOMENO DROGA SI BASA SU TRE LIVELLI

1-INDAGINI ANTI DROGA: hanno mantenuto una stabilita nel tempo

2-SEQUESTRI DROGA: Incremento negli ultimi quattro anni del 335%

3-DECESSI PER DROGA: Il numero per abuso è aumentato

Negli ultimi anni, assistiamo ad un incremento di sostanze edoniche che sono socialmente accettate queste sono: pasticche e marijuana, a fronte di una radicale diminuzione nell'uso di LSD.

Inoltre si è affermata una tendenza dei consumatori alla poliassunzione ossia utilizzo di più sostanze contemporaneamente.

EVOLUZIONE LEGISLATIVA

1923: In questo periodo, veniva dato maggior risalto al fenomeno in termini di contagio sociale i drogati avevano trattamenti psichiatrici, non venivano menzionati gli spacciatori

1954: Puniti sia consumatori che spacciatori

1975: Droga come malattia sociale, quindi il consumatore non è più rinchiuso per piccoli quantitativi in funzione del concetto di modica quantità

1990: Si ripenalizza ogni tipo di consumo ma viene introdotto il trattamento nei sert in sostituzione della pena.

1993: Uso personale non è più penalizzato a fronte di una rivalutazione delle pene per spaccio

DROGA E SESSO

L'uomo, ha sempre cercato nella droga il potenziamento delle proprie prestazioni sessuali.

Ma a seconda del tipo di droga abbiamo diversi effetti:

EROINA: Stimola erezione ma inibisce l'eiaculazione, quindi c'è un rapporto frustrante con perdita d'interesse verso il sesso che viene sostituito dalla sostanza.

ANFETAMINE: Simili all'eroina, innalzano la libido ritardano l'eiaculazione.

COCAINA: Buone prestazioni iniziali, cui segue un deterioramento fisico che riduce le prestazioni.

MARJUANA: Rilassamento fisico, che porta ad un approccio disinibito al rapporto; a lungo andare provoca una produzione ormonale con conseguente disinteresse sessuale.

LSD: Problemi ipotalamici e gonadici nel periodo pre e post assunzione che diminuiscono il desiderio.

ALCOOL: Azione afrodisiaca psicologica, principalmente in individui insicuri assunzione moderata propensione al sesso, dosi elevate e ripetute portano ad alcolismo con aumento del tono di libido, frustrazione con mortificazione del partner



APPROCCI TEORICI.

MEDICO BIOLOGICO: Correlazioni psicofisiche dell'agente patogeno sull'organismo.

PSICOLOGICO: Droga come risoluzione disagio dell'individuo.

2 FILONI:          1)PSICOANALITICO

2)SISTEMICO RELAZIONI FAMILARI    

1)    Tossicodipendenza come sostituzione della figura materna, quindi regressione infantile.

 Nel periodo critico è nell'adolescenza nel momento dell'individuazione.

OLIVERSTAIN: Fase dello specchio, in cui il bambino si relaziona con la madre se questo non avviene positivamente svilupperà una percezione di se negativa.

 

2)Il sistema familiare, è distorto la droga porta l'equilibrio si innesca un meccanismo di PSICOINDIVIDUAZIONE ossia fa sentire il sogg. Libero dalla famiglia ma allo stesso tempo legato economicamente ad essa.

APPROCCIO SOCIOLOGICO

Questo ha una visione allargata analizzando variabili.

1)INDIVIDUALI

2)FAMILIARI

3)CONTESTO SOCIO CULTURALE

Il disadattamento come ricerca di diverso nella società che etichetta l'individuo come deviante.

Droga come sostanza ad effetto criminologico CARNEFICE- VITTIMA

ALCOL: Socialmente accettato porta dipendenza fisica e psichica con effetti sul S.n.c.

-EUFORIA

-COMA ETILICO

-MORTE

RITMO ASSUNZIONE: Assunzione continuata ha più effetti di assunzione con scansione temporale

Può essere correlato a violenza e omicidio, inoltre porta ad essere vittima di violenza

VIOENZA INTRAFAMILIARE: Fattore sessuale con la partner

MARITO Þ VIOLENZA Þ MOGLIEÞ MENA Þ FIGLI

Abbiamo inoltre danni afinalistici Þ vandalismo

Negli incidenti stradali chi beve molto può esser carnefice e vittima

EROINA: TIRATA, FUMATA, INNIETTATA,

EFFETTI INIZIALI:    

1-NAUSEA

2-VERTIGINE

3-VASODILATAZIONE

4-ALTERAZIONI DI COSCIENZA

5-CRISI ASTINENZA DOPO 15 ORE DALL'ASSUNZIONE

La crisi d'astinenza conseguente a tolleranza e dipendenza porta:

-TREMORI

-SPASMI

-36 ORE DI DOLORI LOMBARI ED ADDOMINALI

-DIARREA




-ANSIA

-48-72 ORE PERDITA PESO

-DISIDRATAZIONE

-         SUPERAMENTO CRISI IN UNA SETTIMANA

Superata la crisi se il sogg. si buca con lo stesso quantitativo antecedente alla disintossicazione va in overdose.

CRIMINI: finalizzati alla ricerca di denaro per la droga.

COCAINA: Eccitamento iniziale con poi fase down.

Socialmente accettata, dà prestazioni intellettuali elevate non dà dipendenza fisica ma psicologica, droga dei ricchi.

CRIMINI: Sulla scorta di paranoie e senso d'onnipotenza.

CRAK: Mix di cocaina ed eroina effetto immediato che dura 15 secondi con immediato calo, viene prodotto con sostanze di scarto.

DESINER DRUG: Sostanze di sintesi fatte in laboratorio usando sostanze leganti diverse sono prodotte in quantità enormi.

ANFETAMINE ED EXTASI

LSD: EFFETTO 8-5 ORE:       

-TREMORE

-EUFORIA

-ANGOSCIA

-PERCEZZIONE DISTORTA DELLA REALTÀ, FLASH BECK A DISTANZA DI MOLTI MESI

EXTASI: Simile LSD effetto in 5-10 minuti con picco dopo 30 min. dura effetto 6-10 ore

CRIMINI: violenza da ipereccitazzione con vittimizzazione del consumatore

CANNABIS : VARI PRODOTTI

Non danno dipendenza fisica, scarsa tolleranza, influenza ambientale disinibente introspettivo, sindrome amotivazionale a lungo termine

Non abbiamo conseguenze criminologiche a parte delitti colposi causati da assenza mentale.

TRATTAMENTO CARCERARIO DEI TOSSICODIPENDENTI

In base alla Simeoni Saraceni, il tossico viene mandato al sert o alla asl per essere riabilitato dal momento che il recupero in ambito penitenziario e reso difficile poiché i progressi si hanno solo in funzione di trattamento che affronti la post- carcerazione, perché la disintossicazione fatta all'interno del carcere decadrà quando il soggetto uscirà e inizierà a bucarsi per riaquisire il precedente ruolo sociale, allora bisogna fare un lavoro di net ossia di rete tramite rielaborazione delle figure positive extracarcerarie che ruotano attorno al soggetto come (servizi sociali, comunità, famiglia, amici.)

IL NETWORKING: si prefigge di portare indipendenza del soggetto con ruolo attivo nelle dinamiche che lo circondano tramite costruzione di figure positive.

SERT. Intervento regolato dall'articolo 95-96 del T.U. 309/90

OBBIETTIVI SONO:   

-TRATTAMENTO INDIVIDUALIZZATO

-FAVORIRE AGANCIO CON CARCERE PER LO SCREENING

-DIAGNOSI E TRATTAMENTO

-FAVORIRE I RAPPORTI CON I SERVIZZI ESTERNI

-REINSERIMENTO

L'istituzione penitenziaria e il DAP e ministero di grazia e giustizia prevedono due livelli

1)Intervento valutativo del soggetto e tossicodipendenza , si fa tramite consenso informato, valutazione sintomi psichici, test hiv , invio a strutture specifiche.

Viene offerto un programma di riabilitazione psicologico di sostegno orientato alle tossicodipendenze, nel quale viene preparato per il recupero in comunità esterne.

2)Viene introdotto in trattamenti avanzati orientati a chi ha già superato la crisi d'astinenza, mirano ad un cambiamento più profondo rispetto alla droga

SEAT

Per accedervi bisogna superare il giudizio del tribunale di sorveglianza , deve avere un precedente programma di recupero in altre strutture , non può entrarvi chi è in hiv, bisogna essere territorialmente di quella zona in funzione del reinserimento territoriale , nel recupero è molto importante il sostegno familiare , dove non vi è il SEAT si può usufruire di comunità.

IL SERVIZIO SOCIALE VERIFICA IL RECUPERO INTRA ED EXTRA MURARIO.

                                   








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1897
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019