Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CENTRALE TERMOELETTRICA

tecnologia meccanica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

CENTRALE TERMOELETTRICA

 





























La centrale termoelettrica:


converte l'energia termica in energia elettrica;

l'energia termica si ottiene dalla combustione di un combustibile.


I combustibili usati possono essere:


liquidi (olio minerale);

solidi (miscele di vario tipo di carbone);

gassosi (metano).



La grandezza fisica che distingue i diversi tipi di combustibile, è il potere calorifico Pc.

Il potere calorifico Pc è l'energia termica sviluppata bruciando 1 Kg di combustibile.

Pc si misura in J/Kg. Un'unità pratica diffusa è Kcal/Kg.


L'impianto termico è formato da:


CA: caldaia in cui vengono immessi il combustibile e l'aria per realizzare la combustione;

AP-MP-BP: turbine a vapore costituite da corpo AP d'alta pressione, corpo BP di bassa pressione, corpo MP di media pressione;

CON: condensatore;

PEC: pompa per l'estrazione del condensato;

PRn: preriscaldatori;

PA: pompa d'alimentazione.









 
La caldaia è costituita da:

 















B: bruciatori che polverizzano il combustibile e lo immettono in caldaia insieme all'aria comburente AC;

C: corpo cilindrico che contiene l'acqua pura inviata alla pompa PA;

TE: tubi evaporatori di caduta dell'acqua del corpo cilindrico. Sono investiti dai fumi della combustione, ricevono calore e lo trasmettono all'acqua, formando vapore VS;

SU: surriscaldatore: fornisce al vapore, ulteriore calore dando luogo a vapore surriscaldato;

RI: risurriscaldatore:



Ciclo del vapore:


Il vapore surriscaldato entra nel corpo AP della turbina, subisce una prima espansione e viene rinviato in caldaia, dove il risurriscaldatore RI lo rende ancora secco e lo rinvia nel corpo MP della turbina;

Nel corpo MP e BP, il vapore completa l'espansione, trasformando l'energia di pressione in cinetica;

Durante l'espansione subisce un certo numero di spillamenti S, che consentono nel prelevare piccole quantità di vapore caldo da inviare ai preriscaldatori PR;

Alla fine dell'espansione nel corpo BT il vapore è inviato nel condensatore CON;

Nel condensatore CON, il vapore diventa liquido grazie all'azione dell'acqua refrigerante AR, fatta circolare dalla pompa PA;

Il liquido scaricato dal condensatore è immesso, grazie alla pompa PEC, nei preriscaldatori;

La pompa PA riporta il liquido in caldaia;

I fumi FU della combustione sono scaricati attraverso torri alte 200 - 250 metri, dove cedono il loro calore all'aria, che entra in caldaia in controcorrente. 

















Privacy




Articolo informazione


Hits: 1390
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021