Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

AMBITO GENERALE: STUDIO DELL'OTTICA

fisica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

RELAZIONE N.12


AMBITO GENERALE: STUDIO DELL'OTTICA


OBIETTIVO: vedere che cosa succede ad un raggio luminoso quando passa da una sostanza all'altra.


DESCRIZIONE DEL MATERIALE:


-proiettore con carter (sorgente luminosa)

-semicirconferenza di plexiglas (corpo trasparente)

-piatto con angoli (grosso goniometro)


DESCRIZIONE DEL PROCEDIMENTO:


PRIMA FASE:

Mettiamo la semicirconferenza di plexiglas sul piatto con angoli con la parte piatta rivolta verso il proiettore.

Il raggio incidente coincide con la normale.


CONCLUSIONI PRIMA FASE:

Il raggio rifratto coincide con la normale, l'angolo e' nullo.


SECONDA FASE:

Ruotiamo il piatto in modo che la normale e il raggio incidente formino diverse ampiezze di angoli.(la semicirconferenza di plexiglas e' rivolta con la parte piatta verso il proiettore).

Abbiamo trovato i seguenti valori:


ANGOLO INCIDENTE - ANGOLO DI RIFRAZIONE

16,5°

20°

27°

32°

45°


CONCLUSIONI SECONDA FASE :

L'angolo di rifrazione, passando dall'aria al plexiglas , si avvicina alla normale. Quando si passa da una sostanza mano densa(aria) a una piu' densa (plexiglas) l'angolo di rifrazione è più piccolo dell'angolo incidente.


TERZA FASE:

Ruotiamo di nuovo il piatto in modo che la semicirconferenza di plexiglas sia rivolta verso il proiettore dalla parte circolare.

Troviamo i seguenti valori di angoli incidenti e i rispettivi angoli di rifrazione:


ANGOLO INCIDENTE - ANGOLO DI RIFRAZIONE

32°

40°


CONCLUSIONE TERZA FASE:

L'angolo di rifrazione, passando dal plexiglas all'aria, si allontana dalla normale. quando si passa da una sostanza piu' densa(plexiglas) a una meno densa(aria) l'angolo di rifrazione è più ampio dell'angolo incidente.


QUARTA FASE:

Mettiamo al posto della semicirconferenza, un trapezio di plexiglas e proiettiamo il raggio di luce su di esso.


CONCLUSIONE QUARTA FASE:

In questa situazione, il raggio, entrando nel trapezio, passa prima da una sostanza meno densa (aria) a piu' densa (plexiglas) quindi si avvicina; poi, passando da una sostanza più densa a una meno densa, l'angolo rifratto si allontana.








Privacy

Articolo informazione


Hits: 904
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020