Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

ANATOMIA - Terminologia - LO SCHELETRO

anatomia




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

ANATOMIA


Terminologia


Piani di riferimento nello spazio


Posizione anatomica: in piedi, volto e sguardo rivolti in avanti, braccia lungo il corpo con i palmi in avanti e piedi verso l'avanti leggermente divaricati.


Ci sono tre piani fondamentali:

  1. PIANO SAGITTALE MEDIANO taglia il corpo in due parti simmetriche specularmene uguali
  2. PIANO TRASVERSALE tangente alla calotta cranica, può essere trasportato parallelamente a se stesso e dividere il corpo in due parti, una inferiore o caudale, l'altra superiore o craniale
  3. PIANO FRONTALE tangente alla fronte, può essere trasportato parallelamente a se stesso dividendo il corpo in due parti, una anteriore, l'altra posteriore.

L'intersezione fra questi piani da origine a 3 assi:

ASSE SAGITTALE




ASSE LONGITUDINALE

ASSE FRONTALE


LO SCHELETRO


IL CRANIO


È formato da elementi scheletrici uniti tra loro per mezzo di articolazioni che possiamo definire fisse, anche se comunque permettono una certa mobilità detta respiro del neurocranio.

Nei neonati la mobilità è molto alta, poi svanisce con il procedere verso l'età adulta.

L'unica articolazione mobile è quella temporomandibolare che permette il movimento della mandibola.


Il cranio si divide in due parti:

  1. NEUROCRANIO
  2. SPLANCNOCRANIO

  1. Il neurocranio, visto dall'alto, è abbastanza semplice da descrivere; infatti risulta formato da 4 ossa, l'osso frontale, l'osso occipitale e le due ossa parietali.

L'osso frontale e quello occipitale sono impari mediani, perché sono ossa singole poste al centro, lungo la linea mediana del cranio, mentre le due ossa parietali sono pari simmetriche perché sono due e specularmene sovrapponibili.

La descrizione del neurocranio visto dal basso è molto complessa, mentre se lo tagliamo con un piano che passa per l'osso frontale e termina alla base dell'occipitale, possiamo distinguere delle zone facilmente riconoscibili dette fosse craniche:

FOSSA ANTERIORE

FOSSA MEDIA

FOSSA POSTERIORE

Queste zone sono marcatamente degradanti, cioè la fossa anteriore si trova su un piano rialzato rispetto a quella media, che, a sua volta, è ad un livello più alto rispetto a quella posteriore.


La fossa anteriore è delimitata anteriormente dall'osso frontale e posteriormente dal margine posteriore delle piccole ali dello SFENOIDE, l'osso più complesso del cranio, formato da un corpo centrale di forma cubica, da due paia di ali, le piccole ali e le grandi ali, e dai processi pterigoidei.

L'osso frontale è formato da una parte orizzontale, detta parte naso orbitaria, e da una squama che si staglia verticalmente verso l'alto per articolarsi con le ossa parietali. Perciò la fossa anteriore presenta un'incisura che è occupata dalla lamina cribrosa dell'osso ETMOIDE, che è caratterizzata dalla presenza di moltissimi forellini all'interno dei quali passano i filamenti che andranno a formare i nervi ottici e olfattivi.

Nella fossa anteriore troviamo due fori particolarmente importanti attraverso i quali passano:

Il primo paio di nervi cranici nervo olfattivo

Il secondo paio di nervi cranici nervi ottici


La fossa media presenta una porzione situata sullo stesso livello della fossa anteriore e due parti laterali più basse. La prima è data dal corpo dello sfenoide, un ammasso cubico con alla sommità una profonda escavazione a maggior asse trasversale detta sella turcica all'interno della quale è posta l'IPOFISI.

Le porzioni laterali sono date dalle grandi ali dello sfenoide, che hanno uno spessore che aumenta in senso medio-laterale.

La faccia delle ali che è visibile dall'alto è detta endocranica. La grande ala si affaccia all'esterno in corrispondenza dell'osso temporale con la porzione esocranica, mentre diretta verso le orbite c'è la faccia orbitaria.

La faccia endocranica è concava e si articola con il margine superiore della piramide del temporale o ROCCA PETROSA.

Numerosi sono i fori presenti nella fossa media:

FESSURA ORBITARIA SUPERIORE attraverso cui passano:

   Il terzo paio di nervi cranici oculomotore comune

   Il quarto paio di nervi cranici trocleare



   Il quinto paio di nervi cranici oftalmico (prima branca del trigemino)

   Il sesto paio di nervi cranici nervo abducente (innerva un muscolo che permette di far ruotare verso l'esterno il bulbo oculare)

FORO ROTONDO attraverso cui passa:

Il quinto paio di nervi cranici nervo mascellare (seconda branca del trigemino)

FORO OVALE attraverso cui passa:

Il quinto paio di nervi cranici nervo mandibolare (terza branca del trigemino)

FORO SPINOSO

CANALE CAROTICO O CAROTIDEO sfocia all'apice della piramide del temporale e da cui passa l'arteria carotide interna, che, a livello della sella turcica, descrive una S detta sifone carotideo immerso nel seno cavernoso ricco di sangue.


La fossa posteriore è formata dall'osso occipitale più un piccolo tratto dl temporale, il versante superiore della piramide del temporale. Al centro troviamo il foro occipitale dove c'è il bulbo o midollo allungato che appartiene all'encefalo.

I fori presenti sono:

-     MEATO ACUSTICO INTERNO da cui passano:

Il settimo paio di nervi cranici nervo faciale

L'ottavo paio di nervi cranici nervo stato-acustico ( con funzione legata all'equilibrio o vestibolare e legata all'udito o coclearie)

FORO GIUGULARE da cui passa:

La vena giugulare fa defluire il sangue dal cervello

Il nono paio di nervi cranici nervo glosso faringeo

Il decimo paio di nervi cranici nervo vago

L'undicesimo paio di nervi cranici nervo accessorio

FORI CONDILOIDEI ANTERIORI da cui escono:

Il dodicesimo paio di nervi cranici nervo ipoglosso (innerva i muscoli volontari)












Privacy




Articolo informazione


Hits: 2388
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021