Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CLASSIFICAZIONE - Classificazione dei viventi (semplificata)

medicina


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

CLASSIFICAZIONE


Nomenclatura binomia: genere e specie (Artemisia biennis)

varietà: Prunus persica var. persica   Prunus persica var. nectarina

definizione di specie,



altri gruppi tassonomici:

regno,

divisione (phylum),

classe,

ordine (-ales),

famiglia (-aceae)



Classificazione dei viventi  (semplificata)


Procarioti

regno Monera

batteri

Eucarioti

regno Protista

Protisti eterotrofi (muffe acquatiche e protozoi)

tallofite

Protisti fotosintetici (alghe)

regno Fungi

Funghi

tracheofite o cormofite

regno Plantae

Briofite

Pteridofite (Felci)

spermatofite

v     Gimnosperme

v     Angiosperme

Dicotiledoni

Monocotiledoni

Regno Animalia


I cinque regni del vivente


1 - Regno Monera - procarioti, batteri: mancano di involucro nucleare e di organelli.

Unicellulari, sia coloniali che singoli, mancano connessioni citoplasmatiche;

nutrizione per assorbimento, alcuni autotrofi;

riproduzione per divisione, in alcuni ricombinazione genica;

alcuni mobili per presenza di ciglia o flagelli o per scivolamento, altri immobili.


2 - Regno Protista - tutti i protozoi (animali unicellulari) e tutte le alghe (eccetto le "alghe azzurre" che in realtà sono batteri), comprende anche le muffe acquatiche tradizionalmente classificate tra i funghi.

Insieme eterogeneo di eucarioti unicellulari, coloniali o pluricellulari, acquatici;



cicli riproduttivi vari, ma comprendono divisione cellulare e riproduzione sessuale;

motilità tramite flagelli (struttura 9+2) o per movimenti ameboidi o immobilità.


3 - Regno Animalia - organismi pluricellulari eucarioti, privi di parete cellulare, di plastidi, vacuoli e pigmenti fotosintetici.

Nutrizione per lo più per ingestione digestione in una cavità interna, ma anche per assorbimento e in certi gruppi non è presente la cavità digestiva;

può essere presente un sistema nervoso più o meno complesso;

motilità dell'intero organismo o di parti di esso dovuta a fibrille contrattili;

riproduzione prevalentemente sessuale.


4 - Regno Fungi - eucarioti filamentosi immobili, eterotrofi.

Nutrizione per assorbimento sia da organismi vivi che morti;

Raggruppati tradizionalmente tra le piante, ma linea evolutiva indipendente;

Parete cellulare con matrice di chitina

Riproduzione sia sessuale che asessuale per spore.


5 - Regno Plantae - tutti organismi fotosintetici adattati alla vita terrestre, pluricellulari, cellule eucariotiche vacuolate.

Parete cellulosica;

Nutrizione per fotosintesi;

Differenziazione strutturale in relazione all'adattamento alla vita terrestre: organi specializzati per la fotosintesi, per l'ancoraggio al substrato e l'assunzione di acqua e per il sostegno; evoluzione di tessuti specializzati per le diverse funzioni;

Riproduzione prevalentemente sessuale con cicli vitali alternati aploidi e diploidi, con riduzione nell'evoluzione della generazione aploide (gametofito).



Riproduzione sessuale


Nei batteri, cromosoma singolo, aploidi, non avviene ripr. sessuale, ma può avvenire ricombinazione genica almeno parziale, scambio e inserimento di porzioni di DNA, meccanismo impreciso e poco ripetibile.

La riproduzione sessuale implica un'alternanza fra meiosi e singamia, con alto vantaggio selettivo: meccanismo primario per produrre e mantenere variabilità nelle popolazioni naturali eucariotiche, con possibilità di adattamento all'ambiente.

Evoluzione della diploidia - Organismi eucarioti aploidi e asessuati, primi scambi di materiale genico, affermazione della ricombinazione con cellule aploidi che si uniscono in uno zigote diploide, meiosi con ritorno allo stato aploide; casualmente mitosi invece che meiosi dello zigote, le cellule rimangono diploidi, rinviando il ritorno all'aploidia.

Negli animali, meiosi per formare i gameti (oociti e spermatozoi), unica fase aploide; l'unione dei gameti riporta alla diploidia e assicura la ricombinazione genica.

Nelle piante la meiosi non produce direttamente gameti, ma spore che germinano in un gametofito (aploide) che ad un certo punto produrrà dei gameti. L'unione di due gameti produce uno zigote (2n) che sviluppandosi costituirà uno sporofito (diploide) che dopo meiosi riprodurrà delle spore. Si ha alternanza di generazioni, a seconda dello stadio evolutivo:


Alcuni protozoi, alcune alghe verdi - aploidi, diploidi solo alla formazione dello zigote seguita subito da meiosi.

Briofite - alternanza eteromorfa con aploidia (gametofito) dominante.

Alcune muffe, alghe rosse, alcune alghe verdi - alternanza isomorfa.

Piante vascolari, alcune alghe brune - alternanza eteromorfa con diploidia (sporofito) dominante.

Animali, alcuni protozoi, alcune alghe verdi, oomiceti, diatomee - diploidi con meiosi solo al momento della formazione dei gameti.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 5570
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020