Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

GUIDO GUINIZZELLI - AL COR GENTIL REMPAIRA SEMPRE AMORE

letteratura



GUIDO GUINIZZELLI

AL COR GENTIL REMPAIRA SEMPRE AMORE

PARAFRASI

L'amore torna sempre al cuore gentile, come l'uccello ritorna tra il verde del bosco; e né la natura creò l'amore prima del cuore gentile, né il cuore gentile prima dell'amore: non appena fu creato il sole, subito rifulse lo splendore, e non rifulse prima della creazione del sole; e l'amore prende posto nella nobiltà di cuore i 535c27f n modo così naturale come il calore nella luce del fuoco.
Il fuoco d'amore si manifesta nel cuore gentile come le sue proprietà nella pietra preziosa, nella quale la proprietà non deriva dalla stella prima che il sole la trasformi in una nobile cosa; dopo che il sole ha tirato fuori con la sua forza ciò che in lei è vile, la stella le dà valore: così la donna, che è simile alla stella fa innamorare il cuore, che è stato reso eletto, puro e nobile dalla natura.
L'amore sta nel cuore gentile per la stessa ragione per cui il fuoco sta in cima alla torcia: lì esso splende a suo piacere, chiaro, sottile; non ci starebbe in nessun altro modo, tanto è indomabile. Così la vile natura sta all'amore come l'acqua fredda al fuoco caldo. L'amore prende dimora nel cuore gentile, come luogo più adatto a lui, come il diamante (la calamita) con il ferro.
Il sole colpisce il fango tutto il giorno: esso rimane vile né il sole perde calore; dice l'uomo altero: <>; io lo paragono al fango, e paragono l'animo gentile al sole: perché non si deve credere che la gentilezza si trovi fuori dal cuore nella dignità ereditata col sangue, se non possiede un cuore nobile incline alla virtù, come l'acqua si lascia attraversare dalla luce e il cielo contiene le stelle e il loro splendore.
Dio creatore risplende di fronte agli angeli più che il sole ai nostri occhi: essi capiscono il loro creatore al di là dei movimenti celesti, e facendo girare il cielo, prendono ad obbedirgli; e a quel modo che, istantaneamente tiene dietro all'intuizione la perfezione dell'atto, disposto dal giusto Dio, così in verità, la bella donna, una volta che splende agli occhi del suo nobile fedele, dovrebbe comunicargli tal desiderio che mai si staccasse dall'obbedienza di lei.

Donna, Dio mi dirà:<>, quando la mia anima sarà davanti a Lui. <>. A Lui potrò rispondere: <






Privacy




Articolo informazione


Hits: 2873
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2024