Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

La società multietnica, un sogno impossibile o una realtà ormai inevitabile?

italiano




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

"La società multietnica, un sogno impossibile o una realtà ormai inevitabile? Una grande sfida per la cultura la politica e la società tutta."


La società multietnica è il frutto di un processo storico ormai inevitabile. Nonostan 949b13j te i politici abbiano cercato e cerchino di regolamentare i flussi migratori mediante eventuali leggi, l'immigrazione verso il nostro paese, o verso i paesi "ricchi" in generale, è inarrestabile. L'individuo in generale tende a un "bene maggiore". Per questo molti individui originari di paesi sottosviluppati, danno vita a flussi migratori verso Stati che godono di una migliore situazione economica. Un aspetto molto importante che influisce sulla formazione di una società multietnica, è costituito dalle numerose discriminazioni razziali. Gli immigrati vengono visti come "diversi", questo a causa dei pregiudizi delle persone. Si tratta invece di persone uguali a noi, ma diversi per costumi e culture. Proprio per questo bisogna predisporre linee di intervento per favorirne l'integrazione nella nostra società, e il garante essenziale per questa integrazione deve essere lo Stato che deve impegnarsi a fornire strutture di prima accoglienza, servizi sanitari e il riconoscimento dei diritti politici e civili. Infatti è proprio lo Stato, aiutato in questo da insofferenti nei confronti dei "diversi", a essere in parte responsabile di manifestazioni di intolleranza nei confronti degli immigrati. Sono proprio queste forme di intolleranza a essere spesso la causa scatenante di violenze da parte degli extracomunitari. Infatti se un individuo che lascia il proprio paese per andare in cerca di occupazione e di condizioni di  vita dignitose, e nel paese ospitante viene mal accettato, ed è sottoposto a discriminazioni, è logico che sarà predisposto a compiere violenze, anziché lasciar perdere. Diciamo quindi che gli immigrati sono spesso vittime delle intolleranze nei loro confronti. In generale si dovrebbe avere una mentalità più aperta. Siamo pronti ad accettare l'entrata sul mercato di nuove tecnologie, e non accettiamo degli individui che sono in tutto e per tutto uguali a noi? Dovremmo agevolare l'immigrato, che arriva in un paese straniero in condizioni difficili: non conosce quasi nessuna parola della lingua del paese in cui va a stanziarsi, e non ha risorse economiche a disposizione. Proprio per questo lo Stato dovrebbe istituire un fondo di raccolta per l'agevolazione degli extracomunitari e per la loro integrazione nella società. Nonostante ciò in genere l'immigrato trova difficoltà di integrazione, e viene deluso nelle sue aspettative,sfruttato nel lavoro e speso ridotto in condizioni di schiavitù, questo per il fatto di essere visto come "diverso". Le forze politiche dovrebbero invece prevenire tutto questo con una legislazione che riconosca e tuteli le peculiarità etniche e culturali degli immigrati. La società multietnica è quindi il frutto di un processo inevitabile. L'individuo infatti per favorire la propria esistenza pacifica nella società deve essere disposto ad aiutare i disagiati e gli sfruttati per una migliore convivenza.









Privacy




Articolo informazione


Hits: 1538
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021