Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

ATTEGGIAMENTI: STRUTTURA, MISURAZIONI E FUNZIONI

psicologia




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

ATTEGGIAMENTI: STRUTTURA, MISURAZIONI E FUNZIONI


IL CONCETTO DI ATTEGGIAMENTO: DEFINIZIONI E DISTINZIONI TEORICHE

Esistono due approcci alla definizione di atteggiamento: 939c27j

atteggiamento come combinazione di tre reazioni concettualmente distinte nei confronti di un determinato oggetto (Eagly e Chaiken 1993); queste tre reazioni sono definite come affettiva (le emozioni), cognitiva (credenze, opinioni, idee) e conativa - comportamentale (le intenzioni comportamentali). "L'atteggiamento č una tendenza psicologica che si esprime valutando una particolare entitā con un certo grado di favorevolezza o sfavorevolezza; la valutazione si riferisce a tutte le classi di risposte valutative, manifeste o nascoste, cognitive, affettive o comportamentali."

"L'atteggiamento č un sentimento positivo o negativo, durevole e generale, nei confronti di  una certa persona, oggetto o argomento" (Petty e Cacioppo 1981); č un approccio unidimensionale. Distingue il concetto di atteggiamento da quelli di credenza (opinioni della persona a proposito dell'oggetto di atteggiamento) e di intenzione comportamentale (predisposizione ad agire in un certo modo nei confronti dell'oggetto di atteggiamento).


LA MISURAZIONE DEGLI ATTEGGIAMENTI

Le misure "self report" sono:

scala di valutazione composta da un solo item

la scala Likert (1932)

il differenziale semantico (Osgood, Suci e Tannenbaum 1957)


Le misure fisiologiche sono:

il riflesso galvanico cutaneo (RGC)

elettromiogramma facciale


L'osservazione del comportamento e le misure non reattive:

tecnica della lettera smarrita

tecnica del "falso canale di informazioni" (una sorta di macchina della veritā)


FUNZIONI DEGLI ATTEGGIAMENTI

Teorie funzionaliste degli atteggiamenti (Katz 1967); quattro funzioni motivazionali degli atteggiamenti:

funzione di difesa dell'Io

funzione di autorealizzazione attraverso l'espressione di valori

funzione strumentale, additiva o utilitaristica

funzione economica o di conoscenza




Privacy

Articolo informazione


Hits: 3123
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020