Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA PLACENTA - STRUTTURA

medicina


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

COME PREVENIRE IL MAL DI SCHIENA
FRATTURE DELLA ESTREMITA' SUPERIORE DEL FEMORE
DEFINITIONS THAT WILL MAKE YOUR LIFE EASIER
ASSOCIAZIONI e INTERAZIONI PARASSITARIE
TERMOREGOLAZIONE
Le Fratture Vertebrali
ATEROSCLEROSI - DECORSO - EPIDEMIOLOGIA
Gli effetti degli esercizi riabilitativi sul legamento crociato anteriore
FISIOPATOLOGIA CLINICA DELLE EMORRAGGIE DIGESTIVE

LA PLACENTA

CONFORMAZIONE

diffusa

cotiledonare

zonata

discoidale

       La placenta diffusa

Tutta la superficie unita, i villi sono distribuiti su tutta la superficie 616e42g del corion.

I cotiledoni sono la parte embrionale della placenta.

Nel cavallo dopo 4 settimane si formano le COPPE ENDOMETRIALI che producono eCG che scomparir entro il gg 150, per permettere il proseguo della gravidanza.

       La placenta cotiledonare

L'utero presenta delle caruncole disposte in 4 file longitudinali che entrano in contatto con i cotiledoni. Il complesso caruncola-cotiledone prende il nome di PLACENTOMA.

La paraplacenta la parte non villosa, in cui non ci sono i placentomi.

       La placenta zonata

Il contatto madre-feto limitato ad una sola fascia.

       La placenta discoidale

Il contatto madre-feto limitato ad una solo regione di forma discoidale (donna)

STRUTTURA

deciduata

adeciduata

STRUTTURA

epiteliocoriale

sindesmocoriale

endoteliocoriale

emocoriale

       La placenta epiteliocoriale

I sei strati vengono mantenuti.

Questa struttura tipica delle placente diffusa.

Il passaggio da ogni sito di attacco minore rispetto ad una placenta zonata.

       La placenta sindesmocoriale

L'epitelio coriale in alcune zone mentrein altri punti si perde l'epitelio materno. Sono presenti cellule binucleate/giganti.

Le emorragie possono essere viste istologicamente e, negli ovini, sono non patologiche.

Struttura tipica di una placenta cotiledonare.

In piccoli ruminanti, pecora, capra.

       La placenta endoteliocoriale

Non c' l'epitelio uterino e si ha erosione del connettivo materno. Il trofoblasto invade l'epitelio materno.

Struttura tipica di una placenta zonata.

       La placenta emocoriale

Struttura tipica di una placenta discoidale.

molto erosiva, il trofoblasto raggiunge i vasi, oltrepassa sia l'epitelio che il connettivo. Ne consegue la presenza di emorragie al momento del parto.

       La placenta deciduata

La barriera feto-madre meno presente.

Emorragie visibili anche macroscopicamente.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 6534
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019