Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Ugo Foscolo - La vita, Le odi e i sonetti

letteratura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Dan Brown - IL SIMBOLO PERDUTO 2
CONSIDERAZIONI SUI SEPOLCRI
GAIO PLINIO SECONDO, detto "IL VECCHIO" - Vita, Opere
Beppe Fenoglio - La vita, Le opere
Il Termine FORTUNA
Il giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani
put_your_title_here
Dante Alighieri - AVVENIMENTI DETTAGLIATI, Vita, Opere
Foscolo: la donna e l'amore

Ugo Foscolo

&   La vita  

Nasce nel 1778 a Zante da padre italiano e madre greca. Alla morte del padre la famiglia ebbe grosse difficoltà economiche. Nel 1793 raggiunge la madre a Venezia. Si entusiasma per i principi della Rivoluzione francese e, a causa di problemi con l'oligarchia veneziana, nel 1796 si rifugia sui colli Euganei. Dopo la delusione del Trattato di Campoformio si rifugia a Milano, dove conosce Parini e Monti. Partecipa a varie imprese militari. Nel 1808 ottiene la cattedra di eloquenza a Pavia. A causa di una tragedia contestata si trasferisce a Firenze . Torna a Milano e, per motivi politici fugge a va in esilio prima in Svizzera, poi a Londra. Muore nel 1827.




&   Le "Ultime lettere di Jacopo Ortis"

È la prima opera importante di Foscolo, nasce nel 1798, ma viene continuamente rivista, fino alla pubblicazione nel 1817.

§         Genere: romanzo epistolare

§         Modelli: "I dolori del giovane Werther" di Goethe, l'Ortis è però più legato alla politica

§         Trama: Jacopo è un giovane patriota che dopo il Trattato di Campoformio si rifugia sui Colli Euganei. S'innamora di Teresa, che è già promessa ad Odoardo, esatto opposto di Jacopo. La disperazione lo spinge a peregrinare per l'Italia fino alla notizia del matrimonio di Teresa che lo porta al suicidio

§         Temi:

o       Tema autobiografico

o       Conflitto politico- delusione dopo la rivoluzione francese- mancanza di una patria

o       Morte come distruzione totale e nulla eterno, come unica via di fuga

o       Atteggiamento titanico- ricerca di valori positivi

§         Stile: prosa aulica

§         Letture:

ü      Il sacrificio della patria nostra è consumato (T13, pag. 84)

Ø      Figura della madre

Ø      "illacrimata sepoltura

Ø      disillusione per il Trattato di Campoformio

Ø      morte come forma di sopravvivenza- illusioni

ü      Il colloquio con Parini: la delusione storica (T14, pag. 86)

Ø      Parini è simbolo della ragione

Ø      Impossibilità dell'azione politica

Ø      Tema del suicidio

ü      Illusioni e mondo classico (T17, pag.94)

Ø      Illusioni come mezzo di evasione dalla realtà

Ø      Teoria del "buon selvaggio" di Rousseau

Ø      Amore, bellezza, arte come forza positive

ü      Il sistema dei personaggi nell'Ortis (M3, pag.  97)

&   Le odi e i sonetti

 

§         Odi :

o       Stile: aulico, sintassi neoclassica

o       Temi: la bellezza femminile

o       Titoli: " A Luigia Pallavicini caduta da cavallo", "All'amica risanata"

§         Sonetti:

o       Stile: aulico, sintassi neoclassica

o       Temi: autobiografici

o       Letture:

ü   Alla sera (T19, pag. 102)

Ø       "nulla eterno"- concezione materialistica della morte, morte come liberazione

Ø      "reo tempo"- irrequietudine legata al momento storico in cui Foscolo vive

Ø      "spirto guerrier" - atteggiamento titanico nei confronti della vita

ü      In morte del fratello Giovanni (T20, pag. 104)

Ø      Importanza della tomba

Ø      Importanza della figura materna, che rappresenta la patria

Ø      Morte come rifugio

ü      A Zacinto (T21, pag. 106)

Ø      Acqua come fonte di vita

Ø      Importanza della patria

Ø      Tema dell' "illacrimata sepoltura"

&   I sepolcri

 

Questo carme nasce  in occasione di una discussione avvenuta con Pindemonte, nel 1806, sull'Editto di Saint- Cloud (1804), che prevedeva lo spostamento dei cimiteri fuori dalle città.

(T22, pag. 109)

§         Forma: 295 endecasillabi sciolti, epistola poetica

§         Modelli: poesia cimiteriale di Young e Gray

§         Linguaggio: aulico

§         Temi:è una meditazione filosofico-politica

Ø      Superamento del nichilismo

Ø      Importanza della tomba come elemento per ricordare il defunto- le tombe dei grandi sono di insegnamento per i posteri

Ø      Polemica contro le classi alte italiane

Ø      Il poeta visto come eroe (figura del Parini)

Ø      Poesia con funzione profetica

Ø      Poesia che deve ricordare i vinti

Ø      Poesia come unico mezzo di sopravvivenza dopo la morte

§         Struttura del carme: ricca di flash-back, di riferimenti mitologici, si succedono spazi aperti a spazi chiusi, epoche recenti e epoche antiche.

Ø      Vv 1-90  funzione civilizzatrice delle tombe

²     1-22 fase materialista- inutilità delle tombe fastose

²     23-50 alternativa dell'illusione

²     51-90 colpa di non attribuire la giusta importanza al sepolcro (Parini)

Ø      Vv 91-150 tombe e pietà come segno di civiltà

²     Medioevo- condanna illuminista

²     Civiltà classica- visione serena della morte, segno di grande civiltà

²     Inghilterra- pietà, valori civili, amor di patria

²     Italia- mancanza di valori civili

Ø      Vv 151-212 la tomba come messaggio che va oltre il tempo



Ø      Vv 213-295 poesia come mezzo per perpetuare la memoria

&   Le grazie

 

Quest'opera fu pubblicata a Londra nel 1822, ma rimase incompiuta.

§         Stile: neoclassico, si ricollega alle Odi

§         Temi:

Ø      Armonia

Ø      Bellezza

Ø      Rifiuto delle passioni perché portano guerre e caos

&   Altri scritti

 

§         Notizia intorno a Didimo Chierico- è il secondo alter ego di Foscolo, un anti- Ortis, distaccato dalle passioni

§         Aiace

§         Tieste

§         Ipercalisse

§         Il Gazzettino deel bel mondo

§         Letture:

ü      Didimo Chierico, l'anti- Ortis (T27, pag. 133)

Il Romanticismo

&   Caratteri generali

Le grandi trasformazioni storiche

"    Affermazione della borghesia, causata dalla rivoluzione industriale

"    L'uomo si sente vinto dalle "cose" (riv. Industriale)

"    Senso di colpa per la violazione di Madre natura da parte delle industrie

"    Delusione storica dell'Illuminismo

L'intellettuale

"    L'intellettuale è partecipe delle contraddizioni del periodo e le riflette nelle sue opere

"    L'intellettuale perde la sua posizione privilegiata e spesso si sente posto ai margini della società

"    L'opera d'arte diviene merce di scambio e l'artista deve andare incontro ai gusti del pubblico

I temi del Romanticismo europeo

"    Rifiuto di una realtà che viene sentita come negativa

"    Rifiuto della ragione illuminista

"    Soggettivismo esasperato proveniente dalla filosofia idealista

"    Ritorno alla religiosità

"    Rivalutazione del Medioevo

"    Sensucht: "desiderio del desiderio", tensione verso l'infinito

"    Esotismo:

§         Spaziale- vagheggiamento di lughi lontani e ignoti

§         Temporale- trasferimento ideale in epoche diverse

"    Mito dell'infanzia e del primitivo, viste come condizioni di innocenza e gioia

"    Popolo: Depositario della nazione

"    Sogno e follia

"    Tematiche negative: mistero, morte, tedio, malinconia, ecc.

Gli eroi romantici

"    Titanismo: l'eroe, superiore agli altri uomini, si oppone, lottando da solo, ad una realtà che non accetta

"    Vittimismo: è un eroe incompreso ed escluso dalla società per la sua superiorità

"    Eroe fuorilegge: spinto dalla sete di libertà e grandezza non rispetta le leggi umane

Il Romanticismo "positivo"

"    Nasce il senso della Nazione

"    Nasce il senso della storia intesa come una catena di eventi in cui ogni momento è importante

&         La concezione dell'arte e della letteratura

 

 

"    Rifiuto delle regole classiche ( separazione degli stili, principio di imitazione)

"    Esaltazione del genio

"    Culto dell'originalità

"    Culto della spontaneità e dell'autenticità

&         I movimenti romantici in Europa

 

 

Germania

"    Sturm und drang- tendenza che si era sviluppata già nel corso del settecento e che poneva al centro la sensibilità umana

"    Fondazione della rivista "Athenaeum" (1798-1800), di cui presero parte Wilhelm e Schlegel

"    La base filosofica è l'idealismo di Fichte

"    Recupero delle tradizioni popolari (raccolta di favole dei fratelli Grimm)

"    Soggettivismo esasperato

"    "Ironia romantica", basata sulla consapevolezza dell'irraggiungibilità dell'infinito

"    nell'ultima fase vi è un ripiegamento verso il quotidiano

"    Letture:

§         "La melanconia romantica e l'ansia d'assoluto"-Schlegel- (T31, pag. 191)

C     opposizione tra visione classica (armonia e pienezza) e visione romantica (doloroso senso di mancanza)

C     la poesia romantica nasce dal Cristianesimo

§      "Poesia e irrazionale"-Novalis- (T32, pag. 193)

C  carattere irrazionale della poesia romantica

C  "poeta sacerdote"



Francia

"    Il manifesto fu la prefazione di Victor Hugo alla tragedia "Cromwell"

"    Convivenza del bello e del brutto nell'arte

"    Il Romanticismo francese si espresse soprattutto nella lirica

"    Letture:

§         "il grottesco come tratto distintivo dell'arte moderna"-Hugo- (T34, pag. 196)

C  rifiuto del classicismo che identificava l'arte con il bello

C  il grottesco è il tratto distintivo dell'arte moderna, consiste nella convivenza di bello e brutto, carattere multiforme della realtà

&         Il movimento romantico in Italia

 

 

1816- pubblicazione di un articolo di Madame de Stael sulla "Biblioteca italiana"

"    Il "Conciliatore" diventa il portavoce del movimento Romantico italiano

"    Esigenza di una letteratura rinnovata, capace di suscitare l'interesse "popolare"

"    Letteratura ispirata al "vero"

"    Forte presenza di ideali patriottici

"    Letture:

§       "sulla maniera e l'utilità delle traduzioni" - Madame de Stael-(T62, pag.329)

C  critica alla cultura italiana troppo legata al classicismo che ormai non propone più tematiche nuove

C  importanza delle traduzioni di autori stranieri per l'apprendimento della nuova cultura

§      "la poesia popolare" -Berchet- (T64, pag. 333)

C  la poesia deve scaturire dalla fantasia

C  la poesia deve esprimere lo spirito nazionale

C  viene delineato il nuovo pubblico, il "popolo", cioè la borghesia

§      "poesia classica e poesia romantica." - Berchet- (T65, pag.336)

C  la poesia romantica esprime ciò che è "vivo" negli animi umani

C  la civiltà moderna è eredità del Medioevo

Giacomo Leopardi

&     La vita

 

Nasce a Recanati nel 1798 da una famiglia nobile ma in decadenza. Cominciò gli studi con precettori ecclesiastici. Verso i dieci anni comincia a studiare da solo nella biblioteca del padre. Nel 1819 tentò la fuga dalla casa paterna, ma fu ricondotto indietro. Nel 1822 si reca a Roma, ma ne rimane deluso; si reca poi a Milano e a Bologna. Nel 1828 torna a Recanati. Nel  '30 va a Firenze, dove si innamora di Fanny Targioni Tozzetti, da cui subirà una forte delusione. Nel  '33 si stabilisce a Napoli, dove morirà nel 1837.

"      Letture:

C  Il natio borgo selvaggio (T139, pag. 601)

C  Sono così stordito dal niente che mi circonda. (T140, pag. 604)

&   Il pensiero

 

"  Leopardi identifica la felicità con il piacere, l'uomo tende ad esso, al piacere infinito, ma non può mai appagare il suo desiderio

" l'unico rimedio è l'illusione

" pessimismo storico- gli antichi vivevano di illusioni ed erano quindi capaci di grandi azioni. Il progresso ha portato all'infelicità dell'uomo

" leopardi assume un atteggiamento titanico

" la natura mira alla conservazione della specie e non dell'individuo. Il male fa parte del piano della natura

" la Natura è indifferente all'uomo

" pessimismo cosmico- l'infelicità è un dato eterno e immutabile

" scompare il titanismo

&   La poetica del vago e dell'indefinito

 

"      Teoria della visione: è piacevole, per le idee vaghe che suscita, la vista impedita da un ostacolo

"      Teoria del suono: molti suoni sono suggestivi perché vaghi

"      Rimembranza: elemento essenziale della poesia, scatenato da dati sensibili vaghi

" letture:

C     la teoria del piacere (T143a, pag. 608)

C     indefinito e infinito (T143d, pag. 611)

C     teoria del suono (T143i, pag. 613)

&   Le "Canzoni" e gli "Idilli"

 

"      Canzoni:

§      Composte tra il 1818 e il 1823

§      Impianto classicistico

§      A volte sono presenti tematiche civili

§      Pessimismo storico

"      Idilli:



§      Composte tra il 1819 e il 1821

§      Tema autobiografico, importanza del sentimento

§      Letture:

C  L'infinito (T144, pag. 616)

o    Infinito spaziale e infinito temporale

o    Poetica del vago e dell'indefinito (siepe come filtro)

C  La sera del dì di festa (T145, pag. 619)

o    La descrizione iniziale è ripresa dall'Iliade (legame di Leopardi con i classici)

o    Atteggiamento titanico

o    Il tempo vanifica ogni sforzo umano

&   Operette morali

 

"      Sono composte quasi tutte nel 1824

"      Sono prose di argomento filosofico

"      Demoliscono la convinzione dell'uomo di essere un essere privilegiato

"      Sono invenzioni fantastiche, spesso dialoghi tra personaggi inventati dietro ai quali si cela l'autore

"      Nasce qui il pessimismo cosmico

"      Letture:

C  Dialogo della Natura e di un islandese (T149, pag. 641)

o     Pessimismo cosmico

o     Il male è parte del disegno della Natura

C  Cantico del gallo silvestre (T150, pag. 646)

o     Infelicità come assenza di piaceri

o     Uso dello straniamento (ottica del gallo)

&   I grandi idilli

 

"      Cominciano ad essere composti nel 1828

"      Ripresa dei temi dei "piccoli idilli", ma con la visione di un pessimismo cosmico

"      È presente la consapevolezza del "vero"

"      Non è più presente l'atteggiamento titanico

"      Letture:

C  A Silvia (T151, pag. 650)

o         Costruzione simmetrica:

²   Vv. 1-14 ritratto di Silvia, simbolo delle speranze giovanili

²   Vv. 15-27 ritratto del poeta

²   Vv. 28-39 delusione delle speranze giovanili

²   Vv. 40-63 morte delle speranze di Silvia e del poeta

o         La realtà è filtrata da :

²   Finestra

²   Immaginazione

²   Memoria

C  La quiete dopo la tempesta (T153, pag.661)

o         Piacere come assenza di dolore o come attesa di un momento piacevole

C  Canto notturno di un pastore errante dell'Asia (T155, pag.667)

&     L'ultimo Leopardi

 

Questo periodo fu segnato da una grossa delusione amorosa, da cui nasce il ciclo di Aspasia. La poesia risulta nuda e severa.

"  Letture:

C  La ginestra o il fiore del deserto (T162, pag. 697)

o     La ginestra rappresenta la pietà per la sofferenza degli esseri

o     Polemica contro la religione, vista come rifugio

o     L'uomo deve vivere nella solidarietà







Privacy

Articolo informazione


Hits: 3621
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020