Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

USUFRUTTO

giurisprudenza


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

DOMANDE DIRITTO DEL LAVORO Prof. Fiorai Università di Siena
PEGNO
DELAZIONE E CHIAMATI ALL'EREDITA'
Cambiale finanziaria
DIRITTO PRIVATO E DIRITTO PUBBLICO
Alessandro Manzoni
La società in accomandita semplice.
ART. 2094 c.c.: prestatore di lavoro subordinato.47
Nozione e fonti del diritto del lavoro - Il concetto e le classificazioni del diritto del lavoro

USUFRUTTO

      L'usufrutto è il diritto di godere di un bene altrui e dei suoi frutti con l'obbligo di conservare la destinazione economica del bene e di restituirlo alla scadenza.

      Art. 981: il diritto di godimento attribuito all'usufruttuario è finalizzato al conseguimento dei frutti della casa; quindi, il bene oggetto del diritto deve essere un bene fruttifero ed inoltre, dovendo essere riconsegnato a scadenza, deve anche essere inconsumabile.

       E' comunque possibile anche l'usufrutto di beni consumabili - quasi usufrutto.

       Diversamente dall'enfiteusi, non può essere cambiata la destinazione economica del bene, né il  godimento può essere perpetuo.

        Laddove l'usufruttuario esegua opere che alterino l'originaria destinazione economica della casa, è tenuto al risarcimento del danno e può anche essere costretto al ripristino delle precedenti condizioni.

         Art. 978: è stabilito per legge (es.: usufrutto che i genitori hanno sui beni dei figli), o dalla volontà dell'uomo; può acquistarsi anche per usucapione.

          Art. 979: la durata dell'usufrutto non può eccedere la vita dell'usufruttuario.

           L'usufrutto, se viene costituito a favore di persona giuridica, non  può durare più di 30 anni.

           Non è trasmissibile mortis causa.

           Però, per l'Art. 980 l'usufruttuario può cedere il proprio diritto per un certo tempo o per tutta la sua durata, se ciò non è vietato dal titolo costitutivo.

 

            Estinzione si ha per:

            -) scadenza del termine

            -) rinuncia

            -) prescrizione determinata dal non uso protratto per 20 anni

            -) per consolidazione

            -) per perimento totale della casa

            -) per abuso dell'usufruttuario

             L'estinzione non ha luogo se la casa è espropriata, se perisce per colpa o dolo di terzi.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1137
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019