Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

DELAZIONE E CHIAMATI ALL'EREDITA'

giurisprudenza



DELAZIONE E CHIAMATI ALL'EREDITA'


DELATI

Ad essi spetta il diritto di accettare e i poteri previsti dall'art. 460 c.c.

INDEGNI Sono delati immediatamente all'eredità. Possono essere 727g66h solo esclusi dalla successione con una sentenza costitutiva che sancisca la sussistenza della causa di indegnità. Il soggetto sospetto d'indegnità conserva tutti i suoi diritti di successibile sino al momento dell'accertamento definitivo ad opera del giudice, della sussistenza della causa di indegnità. Egli si trova in una situazione analoga a quella dell'erede istituito sotto condizione risolutiva e non c'è ragione per negargli il diritto di accettare l'eredità (o acquistare il legato) e di compiere tutte le attività che da tale qualifica dipendono: in particolare l'esercizio dei poteri conservativi previsti dall'art.460.


POTERI EX 460

Il delato all'eredità può

1. esercitare le azioni possessorie a tutela dei beni ereditari, senza bisogno di materiale apprensione.

2. compiere atti conservativi, di vigilanza e di amministrazione temporanea,

3. farsi autorizzare dall'autorità giudiziaria a vendere i beni che non si possono conservare o la cui conservazione importa grave dispendio.

Non può il chiamato compiere gli atti indicati nei commi precedenti, quando si è provveduto alla nomina di un curatore dell'eredità a norma dell'articolo 528.




Privacy




Articolo informazione


Hits: 3599
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2024