Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

DESCRIZIONE DELLE PROCEDURE, DEI RISULTATI OTTENUTI, MOTIVAZIONE DELLE SCELTE COMMENTO E CRITICHE PERSONALI

elettronica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

DESCRIZIONE DELLE PROCEDURE, DEI RISULTATI OTTENUTI, MOTIVAZIONE DELLE SCELTE COMMENTO E CRITICHE PERSONALI



L'obiettivo dell'esperienza svoltasi in laboratorio era quello di verificare sperimentalmente i teoremi di De Morgan.

Il 1° TEOREMA di De Morgan afferma che il prodotto logico negato di piu' variabili e' uguale alla somma logica delle singole variabili complementate:




Il 2° TEOREMA di De Morgan afferma che la somma logica negata di piu' variabili e' uguale al prodotto logico delle singole variabili ciascuna complemantata:


Le apparecchiature utilizzate per la prova dei circuiti a funzionamento digitale sono le seguenti :

 1) I.C.TTL 74LS00 (utilizzato per il primo circuito a funzionamento digitale)

2) I.C.TTL 74LS02( utilizzato per il secondo circuito a funzionamento digitale)

3)DIGILAB e' un'apparecchiatura utilizzata in laboratorio appunto per la realizzazione di circuiti a funzionamento digitale.

Al fine di attivare il primo membro dell' uguaglianza si è realizzato li primo circuito,mentre il secondo circuito e' stato realizzato per soddisfare il seconda parte di uguaglianza.Per applicare tali circuiti si e' usato il Digilab.

Le combinazioni di bit in ingresso sono state inviate grazie all'uso di due swich logici(SWA e SWB)

Per alimentare il circuito si è utilizzato un generatore di 5 volt collegato ad un interruttore, il quale si accendeva ogni volta che si segnalava un livello di tensione alto, mentre quando il livello di tensione era basso l' interruttore si spegneva.









TABELLA DI VALUTAZIONE


OSSERVAZIONI

GIUDIZIO  E VOTO






Definizione degli obiettivi e delle tecniche per raggiungerli







Descrizione dello svolgimento, problemi o difficoltà incontrate







Motivazione delle scelte operate e della loro convenienza







Analisi dei risultati ottenuti e critiche









Correttezza dei calcoli, unità di misura, coerenza dei risultati ottenuti in relazione  agli obiettivi







Chiarezza espressiva e terminologia tecnica







Grafica e rispetto delle norme CEI







EVENTUALI   NOTE DEL DOCENTE


Voto in Decimi

Data Visto dei docenti



GILBERTO GUIDO

 

Text Box: 






Ci 
 
Circuito Elettrico in scala secondo norme CEI

1° Teorema di De Morgan

 

2° Teorema di De Morgan
 


 









Tabella degli strumenti ed apparecchiature utilizzate, indicare tipo e numero di matricola per consentire la verifica della esercitazione.
I.C TTL74S00 
I.C TTL74LS02

Data inizio:    15/05/03 Allievo:Gilberto Guido Esercitazione n°4


Data fine: 20/05/02                   Classe: 3° Sezione:A/AB Allegati n°

 
Text Box: ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Text Box: TABELLE 
Verifica 1° teorema di De Morgan

 A B Y1= 
Y2= 

 SWA SWB LED1 LED2
0 0 ON ON
0 1 ON ON
1 0 OFF ON
1 1 OFF OF

Verifica 2° teorema di De Morgan

 A B Y1 = 
Y2 = 

 SWA SWB LED1 LED2
0 0 ON ON
0 1 OFF OFF
1 0 OFF OFF
1 1 OFF OFF


Text Box: Formule Impiegate per lo svolgimento dell'esercitazione - Teoremi e principi applicati. 

1° Teorema : il prodotto logico negato di piu' variabili e' uguale alla somma logica delle singole variabili complementate:
 
 
2° Teorema:la somma logica negata di piu' variabili e' uguale al prodotto logico delle singole variabili ciascuna complemantata:
 








 





Tabella delle prove effettuate, con indicazione delle unità di misura










ANALISI E COMMENTI DEI RISULTATI OTTENUTI
Nella prima tabella,in cui era rappresentato il 1° teorema,si è notato che per le prime tre combinazioni,ovvero 00,01,10i led sono accesi,mentre per l'ultima combinazione,11, i led rimangono spenti.
In oltre si può osservare come per la stessa combinazione di bit in ingresso, sia per l' operazione AB,
che per l' operazione A + B, si è ottenuto sempre lo stesso risultato di uscita.
Nella seconda tabella invece,in cui e' rappresentato il 2° teorema, si è notato che solo per la prima combinazione di bit, entrambi i led sono accesi.Invece per le combinazioni 01,10,11, i led rimangono spenti.
Dopo aver analizzato tali tabelle si puo' affermare che i due teoremi sono verificati.

 GUIDO GILBERTO

Text Box: SCHEMA DI MONTAGGIO DELLA PROVA: 
CIRCUITO ED APPARECCHIATURE.

































Tabella degli strumenti ed apparecchiature utilizzate, indicare tipo e numero di matricola per consentire la verifica della esercitazione.
DIGILAB
Generatore(5 volt)
I.C. TTL74LS00
I.C. TTL74LS02
 GILBERTO GUIDO







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1578
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020