Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Determinazione dell'indice di rifrazione di alcune sostanze

fisica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Laboratorio di Fisica


Classe: 2°C - Corso Sperimentale


ESPERIENZA N°3

"Determinazione dell'indice di rifrazione di alcune sostanze"

Scopo

Determinare l'indice di rifrazione assoluta di alcune sostanze


Materiali Usati

Proiettore - alimentatore da 12v - cavi di collegamento - carta - contenitore di liquidi - liquidi vari: acqua, olio, glicerina, alcol - solidi: vetro, plexiglas - righello - goniometro di carta.


Procedimento

Innanzitutto bisogna collocare il liquido o il solido in questione parallelo alla normale del goniometro, successivamente bisogna spostare il proiettore per far si che incida con l'elemento con un angolo diverso ogni volta e che passi per il punto di contatto tra la normale e il mezzo. Una volta trovato l'angolo d'incidenza necessario bisogna prolungare con il righello il raggio di 313h78d rifrazione all'interno del solido per poterlo misurare.




I valori misurati  dei diversi angoli d'incidenza con i rispettivi angoli di rifrazione ed indici di rifrazioni dei materiali assegnati sono stati riportati nelle tabelle qui in seguito:


Vetro

Angolo d'incidenza (i)

Angolo di rifrazione(r)

Seno di i

Seno di r

















Indice di rifrazione assoluto (nv) = sen i / sen r

Plexiglas

Angolo d'incidenza (i)

Angolo di rifrazione(r)

Seno di i

Seno di r

















Indice di rifrazione assoluto (np) = sen i / sen r

Olio

Angolo d'incidenza (i)

Angolo di rifrazione(r)

Seno di i

Seno di r

















Indice di rifrazione assoluto (no) = sen i / sen r = 1.73



Acqua



Angolo d'incidenza (i)

Angolo di rifrazione(r)

Seno di i

Seno di r

















Indice di rifrazione assoluto (naq) = sen i / sen r = 1.35


Alcol

Angolo d'incidenza (i)

Angolo di rifrazione(r)

Seno di i

Seno di r

















Indice di rifrazione assoluto (nal) = sen i / sen r = 1.36


Glicerina

Angolo d'incidenza (i)

Angolo di rifrazione(r)

Seno di i

Seno di r

















Indice di rifrazione assoluto (ng) = sen i / sen r = 1.44


Commento

L'esperienza di per se non comporta notevoli difficoltà, ma dal momento che la visibilità era poca e il raggio rifratto doveva essere prolungato da noi, la possibilità di errore è molto alta.

Non sempre il rapporto tra il raggio incidente e il raggio rifratto è costante per tutte le misurazioni, quindi abbiamo indicato come indice di rifrazione assoluto (assoluto perché l'indice di rifrazione dell'aria è inteso come "l'n del vuoto") del mezzo la media dei valori calcolati.

Abbiamo verificato che un raggio di luce, passando da un mezzo meno denso a uno più denso, si avvicina alla normale e se ne riallontana dopo la riemersione in aria.

Convenzionalmente si assume che il secondo mezzo sia più denso del primo (per esempio nel caso del passaggio della luce tra l'aria e il vetro), ma se invertiamo la formula sin i / sin r = n e consideriamo più denso il primo dei due mezzi, ci accorgiamo che il pennellino di luce non può incidere oltre un certo angolo, chiamato angolo limite. In questo caso il raggio rifratto riemerge parallelamente alla superficie, ossia a 90° con la normale. Se l'incidenza sulla superficie di separazione tra il mezzo più denso e quello meno denso avviene sotto un angolo maggiore di quello limite, il raggio rifratto manca e si ha il fenomeno della riflessione totale.










Privacy




Articolo informazione


Hits: 1965
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2022