Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

BILANCIO TERMICO DELLA TERRA (544)

fisica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

BILANCIO TERMICO DELLA TERRA (544)


Il bilancio termico della terra, che è immersa nello spazio vuoto e non è dunque soggetta a scambi termici conduttivi né connettivi, è determinato dai suoi scambi termici radiattivi: ess 818f54i a riceve energia dal Sole, ed emette radiazione infrarossa verso lo spazio cosmico che è equivalente ad un corpo nero alla temperatura T di circa 3 gradi assoluti. L'intensità IS della radiazione solare, quando arriva alla distanza di circa 150·10 km cui la Terra si trova, è di circa 1350 w/m². Essendo il raggio della Terra circa 6300 km, essa è vista dalla radiazione solare come un disco di area:

Sn R²= 3,14(6300·10 m


ed intercetta dunque una potenza pari a:

IS·Sn W


Tuttavia una frazione di questa energia viene assorbita dall'atmosfera; e di quella che arriva sulla Terra, una certa frazione viene riflessa, non essendo la superficie terrestre nera per la radiazione solare. La potenza solare WS assorbita dalla Terra è dunque pari circa a:


WS w


La potenza termica WT che la Terra irraggia è invece data da:



WT ST R²·T w = 2,5 T w


All'equilibrio, ci aspettiamo che sia WS = WT, da cui ricaviamo per la temperatura della superficie terrestre:


T K T = = 226K = - 47ºC


Questa temperature è molto più bassa di quella reale che si aggira intorno ai 290K. La discrepanza è dovuta al fatto che l'atmosfera che avvolge la Terra realizza intorno ad essa una sorta di effetto serra: essa è infatti piuttosto ben trasparente per la radiazione solare che entra, ma è invece piuttosto opaca per la radiazione infrarossa che esce. La trasparenza dell'atmosfera in funzione della lunghezza d'onda λ è mostrata in figura:


Nuova immagine bitmap.bmp t.trasparenza dell'atmosfera













Lunghezza d'onda.λ(μm)

Come si vede oltre i 3 μm, la trasparenza è piuttosto ridotta, se si esclude la banda di lunghezza d'onda compresa fra 8 e 13 μm. Poiché attraverso la finestra di trasparenza un corpo esposto al cielo sereno interagisce anche lo spazio freddo, il cielo stesso equivale ad un corpo con temperatura più bassa rispetto a quella a quella dell'aria ambiente. Il bilancio termico della Terra dipende in maniera assai critica dalla trasparenza atmosferica. Se si avesse un fenomeno di immissione di polvere nell'atmosfera diminuirebbe la trasparenza alla radiazione solare, e la temperatura ambiente diminuirebbe. Viceversa, l'immissione in atmosfera di altri inquinanti diminuirebbe la trasparenza infrarossa dell'atmosfera stessa, rendendo così più pronunciato il suo effetto serra.




Privacy

Articolo informazione


Hits: 1946
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020