Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

INDIVIDUAZIONE DEI SALI IN UN MISCUGLIO

medicina


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di



INDIVIDUAZIONE DEI SALI IN UN MISCUGLIO






OBIETTIVO: individuare i tipi di sali presenti nel miscuglio dato; nel nostro caso il miscuglio era il numero 2 nero.


MATERIALE UTILIZZATO: Bunsen.

Filo di nichel cromo.

Acqua distillata.

Alcune provette.

Un vetrino d'orologio.

Una spatola.

Un becher.

Un filtro.

I diversi reagenti.

Il miscuglio.


PROCEDIMENTO ESEGUITO:


INDIVIDUAZIONE DEGLI ANIONI:


Abbiamo preso un po' del miscuglio e lo abbiamo messo in una provetta con dell'acqua distillata. A questo punto per vedere se erano presenti degli alogenuri abbiamo aggiunto nella provetta alcune gocce di nitrato d'argento   ( AgNO  ) e abbiamo visto che si č formato un precipitato grigio/bianco e filtrandolo abbiamo concluso con certezza che era presente il cloruro.


Dopo aver messo l'acqua distillata e un po' di miscuglio, abbiamo aggiunto alcune gocce di acido solforico ( H  SO ) per vedere se nel miscuglio era presente il carbonato ed essendosi formate delle bollicine di anidride carbonica abbiamo concluso che il carbonato era presente nel miscuglio.


Abbiamo messo di nuovo l'acqua distillata e un po' di miscuglio in una provetta e poi abbiamo aggiunto alcune gocce di acido cloridrico ( HCl ) e visto che non č accaduto nulla siamo arrivati alla conclusione che non erano presenti nel miscuglio ne solfato ne solfuro.


Infine abbiamo preso un vetrino di orologio e ci abbiamo messo sopra un po' di miscuglio e lo abbiamo mescolato al solfato di potassio ( K HSO  ) , non essendosi creato un odore di aceto abbiamo concluso che gli acetati non erano presenti nel miscuglio.


INDIVIDUAZIONE DEI CATIONI:


*  Si prende un filo di nichel cromo infilato in un sostegno e prendendo sul filo un po' di miscuglio lo si mette sulla fiamma del bunsen; visto che si sono formati due colori: il lilla e il rosso/arancione poco persistente; siamo arrivati alla conclusione che nel miscuglio erano presenti il potassio e il calcio.



CONCLUSIONE: dopo aver fatto tutte le prove siamo arrivati alla conclusione che nel miscuglio erano presenti:


2 CATIONI: calcio e potassio.


&


2 ANIONI: cloruro e carbonato.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1544
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020