Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Candido - ovvero Un sogno fatto in Sicilia

lettere


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Candido





ovvero
Un sogno fatto in Sicilia











Autore: Leonardo Sciascia

Casa editrice: Einaudi

Genere: romanzo storico, psicologico




Comprensione del testo:


Sintesi del racconto: Candido Munafò nacque in una grotta, in Sicilia, dopo un mitragliamento anglo-americano. Il piccolo cresce assomigliando sempre di più al capitano, amico di 323e48d famiglia, J.H.Dykes, questo suscita la gelosia del padre e provoca una serie di litigi in casa. Alla fine Maria Grazia e Amleto si innamorano veramente e si trasferiscono in America. Il piccolo viene affidato alla governante Concetta e al padre. Per un incidente, l'avvocato muore suicida e Candido va a vivere col nonno, che lo affida alle cure dell'arciprete. Tra i due c'è un contrasto sociale e caratteriale notevole, nonostante questo diventano amici. Un piccolo giallo risolto, li getta nell'impopolarità del paese e l'arciprete è costretto a dimettersi. Candido s'innamora di Paola e decidono di vivere insieme. Nel frattempo insieme a Don Antonio, entrano nel partito comunista. Ma quando viene espulso dal partito, Paola lo abbandona e i suoi parenti intentano una causa per impadronirsi dei suoi beni. Ci riescono anche con l'aiuto del giovane (che non si oppone a loro), e durante la festa di famiglia organizzata per l'occasione, incontra Francesca, che finirà col partire insieme a lui e divenire la sua compagna. A Parigi, i due ospitano Don Antonio e durante una serata incontrano Maria Grazia e Amleto. È la prima volta che Candido si sente felice.

Argomenti trattati: si discute del comunismo, del cattolicesimo, dell'intellettualismo, dell'amore e del coraggio di alcune idee, ma con un po' di ironia. Il sottotitolo del romanzo è "Un sogno fatto in Sicilia", perché c'è confronto tra sogno, la ragione e Sicilia, la storia.


Luogo, tempo e personaggi:


Ambiente: i fatti narrati si svolgono principalmente nella città in cui Candido vive, cioè in Sicilia. Negli ultimi capitoli invece, Candido in compagnia di Francesca,  visita molte città europee, fino a quando si stanzia a Parigi.

Tempo: la vicenda si svolge nel passato, precisamente dal 1943 al 1977.

Personaggi: Candido: è il protagonista del romanzo, non viene mai descritto fisicamente. Questo giovane mite, onesto, intelligente, testardo e riflessivo finisce per apparire, soprattutto ai parenti, come un "piccolo mostro". Candido entra a far parte del Partito Comunista della sua città, ma viene espulso dopo alcuni scandali,  successivamente a Torino dove avviene la stessa cosa. Per Candido essere comunista è "un fatto quasi di natura" e quindi non ha necessariamente bisogno di essere membro di un partito.



Don Antonio: Candido dopo l'incidente del padre viene affidato dal nonno alle cure dell'arciprete Lepanto. Tra questi nasce un'amicizia, che è affetto e attrazione. Un piccolo caso risolto dai due, porta però all'impopolarità e quindi alle dimissioni dell'arciprete, che da qui in poi viene chiamato Don Antonio.

il generale Arturo Cressi: è il nonno materno di Candido, tutore e amministratore della ricchezza che il ragazzo aveva ereditato dalla morte del padre. Un mese prima che l'avvocato si suicidasse, era stato eletto al Parlamento Nazionale.

Paola: primo vero amore di Candido. Inizialmente era la governante e amante del nonno. Paola era detestata da Concetta perché accusata di andare a letto col generale. Spezza il cuore al protagonista quando lo abbandona improvvisamente prendendo anche alcune sue ricchezze.

l'avvocato Francesco Munafò: padre di Candido. Non ha mai considerato il figlio tanto che non sapeva quasi nulla di lui. Si uccide quando il protagonista era ancora giovane e proprio a causa sua, in quanto aveva origliato e svelato una confessione di omicidio, fatta all'avvocato da un suo cliente.

Maria Grazia: madre di Candido, che s'innamora di un capitano americano e va a vivere con lui in Helena (nel Montana). Anche lei considera il figlio come un "piccolo mostro" perché dopo la morte del padre si rifiuta di trasferirsi da lei, rinnegando il suo amore.

Nell'ultimo capitolo, lo rincontra a Parigi e gli ripropone l'offerta.

John Hamlet Dykes: capitano americano, secondo marito di Maria Grazia. Viene italianizzato il nome e chiamato Amleto.

Concetta: è la cameriera di famiglia. È l'unica che bada a Candido e lo ama come un figlio, ma quando Paola si trasferisce da lui, inizia a considerarlo anche lei un "mostro".

Francesca: è la cugina di Candido e suo secondo amore. La incontra in una festa di famiglia e da allora non si lasciano più. Insieme vanno in Spagna, Egitto, Persia, Isdraele , inizialmente si fermano a vivere a Torino, poi decidono di andare a Parigi.



La tecnica narrativa:


Il narratore: è esterno, infatti viene utilizzata la 3°persona sing., e onnisciente in quanto sa tutto in anticipo e regge le fila della vicenda.

La narrazione: i fatti sono narrati con alcuni flash back e anticipazioni del futuro.






Privacy




Articolo informazione


Hits: 3734
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2022