Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Lo Stato - Il Parlamento

diritto




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Lo Stato

Lo Stato è un insieme di persone che vivono in un determinato territorio seguendo delle determinate leggi. Lo stato quindi è formato principalmente da tre parti: il popolo, il territorio e le leggi. Con il termine di popolo intendiamo tutte quelle che persone che vivono in quel determinato territorio quindi con questo anche i cittadini non italiani. Con il termine di territorio intendiamo quella parte di terra delimitata da dei confini fisici o politici dentro i quali si seguono una determinata legge. Le leggi invece sono delle regole che devono essere seguite da tutti i cittadini di un unico stato. La legge più importante dello Stat 939d33j o Italiano è la Costituzione approvata il 22 dicembre 1947. Lo stato è una persona giuridica. Le persone giuridiche che compiono delle atti giuridici vengono chiamati organi. L'ordinamento giuridico stabilisce le condizioni e le modalità dei compiti svolti dagli organi in base al principio di legalità. Anche nel nostro Stato vale il principio della separazione dei poteri:quello legislativo, quello esecutivo e quello giudiziario. Il potere legislativo cioè di emanare le leggi va al Parlamento, il potere esecutivo cioè di far seguire le leggi non solo ai cittadini dello Stato ma anche allo Stato stesso va al Governo ed infine il potere giudiziario cioè di giudicare se lo Stato o i cittadini hanno seguito la legge o se hanno commesso una infrazione alla Magistratura. Oltre a questi tre organi c'è il Presidente della Repubblica e la Corte Costituzionale. Gli organi costituzionali possono essere: individuali cioè formati da un'unica persona fisica e collegiali cioè formati da due o più persone fisiche. Le persone fisiche possono essere scelte per elezione e per nomina. Per elezione quando c'è una scelta tramite le elezioni politiche mentre per nomina quando avviene da parte di un organo ad esempio quando una camera sceglie i giudici della corte costituzionale.




Il Parlamento

Il parlamento è l'unico organo costituzionale che rappresenta l'espressione della volontà del popolo. La nostra forma di governo per cui è parlamentare perché la durata in carica del Governo dipende dalla fiducia del Parlamento ed è presidenziale perché le elezioni sono basate sul voto del Presidente della Repubblica. Il parlamento può essere composto da un'unica camera(camerale) o da due camere(bicamerale). Il parlamento italiano è bicamerale cioè è formato dalla Camera dei deputati(ubicata a Palazzo Montecitorio) e della Camera del Senato(ubicata a Palazzo Madama) Tutte e due le camere hanno gli stessi identici poteri e la loro carica ha una durata di cinque anni. La forma di bicameralismo ha dei vantaggi e degli svantaggi. Il vantaggio è il doppio controllo cioè una legge per essere emanata deve essere approvata da tutte e due le camere mentre lo svantaggio è la lentezza della procedura della approvazione della legge. Le differenze tra le due camere sono:l'elettorato attivo(cioè chi ha il diritto di eleggere), l'elettorato passivo(cioè chi può essere votato) e il numero dei componenti. La camera dei deputati è composta da 630 deputati che sono votati da tutti i cittadini maggiorenni. Per essere votato in questa camera deve aver compito i 25 anni. Il senato invece è composto da 315 deputati eletti dai cittadini, 5 eletti dal Presidente della Repubblica e ne entrano a far parte di diritto gli ex presidenti. Possono votare solo i cittadini che hanno compito i 25 anni e possono essere votati solo quelli che hanno compiuto i 40 anni. Ogni ramo del Parlamento svolge delle determinati funzioni avvalendosi anche di altri organi e di alcune regole. Una volta insediate le due camere, procedono all'elezione dei rispettivo presidente, del rispettivo vicepresidente,dei segretari e del questore. Il presidente della Camera e del Senato hanno il compito di dirigere le varie sedute, proclamare l'esito delle votazioni e concordare l'ordine del giorno. Il Presidente del Senato può essere chiamato a sostituire anche temporaneamente il Presidente della Repubblica in caso di morte o di dimissione,quindi ricopre la seconda carica dello Stato. All'inizio della legislatura, in ognuna delle due Camere si formano i gruppi o partiti che nel Senato devono essere formati da almeno 10 senatori mentre nella camera devono essere 20 deputati. Ognuno di questi partiti sceglie un capogruppo che decide con il Presidente i vari argomenti del giorno ed inoltre ognuna di esse deve avere un proprio regolamento che deve essere approvato dalla maggioranza. Ogni camera forma delle Commissioni permanenti alle quali da un compito per poter accelerare i tempi.

La formazione delle leggi

La principale funzione del parlamento è quella legislativa cioè di fare le leggi. Le leggi vengono formate attraverso un processo che viene chiamato iter legis che si divide in:proposta o iniziativa, discussione e approvazione,promulgazione e pubblicazione. La proposta è quella che avvia tutto il processo. L'iniziativa può essere avviata: dal Governo(il disegno di legge),da singoli o più parlamentari,dai Consigli regionali, dal Consiglio nazionale dell'economia e dagli elettori(che è l'iniziativa popolare). La proposta viene indirizzata al Presidente di una delle due Camera che la da alla Commissione stabilita. La Commissione in sede referente esamina e discute il testo cioè ha la funzione soltanto di relatore in quanto poi passa tutto alla Camera che ha il compito di apportare delle modifiche attraverso gli emendamenti e poi di approvarla. In sede deliberante invece la Commissione ha il potere di mettere ai voti il testo. Una volta approvato il testo va passato all'altra Camera e solo quando sarà approvata da entrambe si dirà che il testo è perfetto. Anche se una delle due Camere apporta delle modifiche prima di essere perfetto deve essere approvato anche dall'altra Camera. Dopo il testo passa al Presidente della Repubblica che promulga la legge cioè attesta il contenuto e la regolarità della legge. Infine verrà pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale e dopo 15 giorni entrerà in vigore. Nel caso di una legge costituzionale bisogna seguire sempre lo stesso processo. Per essere approvata inoltre in tutte e due le Camere la maggioranza deve essere uguale ai due terzi se invece è uguale alla metà più uno è possibile convocare un referendum popolare prima che siano trascorsi tre mesi.



Il Parlamento e l'economia

Lo Stato affida al Parlamento anche la funzione di controllo sui conti dello Stato e quindi gli spetta approvare il bilancio preventivo(che rappresenta il quadro globale delle entrate dello Stato) e il bilancio consuntivo(che rappresenta il quadro delle uscite dello Stato). Questi bilanci hanno una validità annuale quindi andrebbe emanato entro e non oltre il 31 dicembre ma se non si ci riesce in tempo la Costituzione da i successivi 4 mesi di prologa per emanarne uno nuovo. Essendo approvato dal Parlamento ha un valore giuridico e quindi tutti gli organi lo devono seguire.

Le altre funzioni del Parlamento

Accanto alle funzioni legislative il Parlamento svolge anche delle funzioni non legislative. Svolge una funzione di controllo nei confronti del Governo in quanto esso rimane in carica fino a quando il parlamento gli da fiducia. Per effettuare questi controlli la Costituzione prevede:

l'interpellanza cioè una domanda scritta fatta dal parlamento al governo per chiedere il motivo di una scelta;

l'interrogazione cioè una domanda di un parlamentare al Governo per capire se è estraneo ai fatti, per motivare un scelta ed ecc;

le mozioni presentate da un gruppo di parlamentari al compito di promuovere un dibattito.

Ha anche la funzione di controllo della politica estera in quanto tocca ad esso emanare i trattati internazionali ed infine una funzione elettiva in quanto in una seduta comune è compito del Parlamento scegliere il Presidente della Repubblica,5 componenti della Corte Costituzionale e 10 componenti del Consiglio superiore della Magistratura.






Privacy




Articolo informazione


Hits: 1915
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021