Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA COSTITUZIONE ITALIANA - Dallo statuto Albertino alla costituzione

diritto




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

 LA COSTITUZIONE ITALIANA





Dallo statuto Albertino alla costituzione

Il 2 giugno 1946 ci fu il suffragio universale per decidere tra monarchia e repubblica e per la nomina dell'assemblea costituente. L'assemblea era composta da circa 600 membri. Questa, elesse provvisori 555h79f amente il capo dello stato Enrico De Nicola e nominò una commissione di 75 deputati. La costituzione fu promulgata dal Capo dello Stato il 27 dicembre 1947 ed entrò in vigore il 1 gennaio 1948.



Scritta


Votata


Caratteristiche =


Lunga


Rigida




Struttura:


Principi fondamentali (art. 1-12)



Rapporti civili (art.13/28)

Rapporti etico-sociali (art. 29/34)

Diritti e doveri                      Rapporti economici (art. 35/47)

Dei cittadini (art. 13-54)      Rapporti politici (art. 48/54)



Costituzione                                                                         Parlamento (art. 55/82)

Italiana                                   Presidente dello Stato (art.83/91)

Ordinamento della              Governo (art.92/100)

Repubblica (art.55/139)      Magistratura (art.101/113)

Reg. Prov.Comuni (art.114/133)

Garanzie costituzionali (art.134/139)



Disposizioni transitorie

Finali (18)




I Principi Fondamentali


Art. 1 principio democratico: afferma che il popolo ha la sovranità, ma pone anche il lavoro sopra tutto.

Art. 2 principio pluralista: garantisce la tutela dei diritti del singolo, ma anche delle formazioni sociali, ogranizzazzioni, associazioni, partiti, sindacati.

Art. 3 principio di uguaglianza: non solo formale, ma anche sostanziale.

Art. 4 diritto al lavoro: il lavoro quindi è un diritto del cittadino.

Art. 5 principio del decentramento: stabilisce l'unità d'Italia, ma riconoscendo poteri anche agli enti pubblici.

Art. 6 tutela delle minoranze linguistiche: con delle apposite leggi tutela le minoranze linguistiche.

Art. 7 libertà religiosa: chiarisce che lo stato e la chiesa cattolica sono dipendenti fra di loro.

Art. 8 libertà religiosa: sancisce poi la pari libertà di fronte alla legge delle confessioni religiose diverse da quella cattolica.

Art. 9 sviluppo della cultura e della ricerca, tutela ambientale.

Art. 10 principio internazionalista: lo Stato si proclama aperto a tutte le comunità internazionali.

Art. 11 ripudio alla guerra: ripudia la guerra come strumento d'offesa.

Art. 12 il tricolore: la bandiera dello Stato è il tricolore verde, bianco, rosso simbolo dell'unità di tutto il popolo.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2416
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020