Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

IL DOPOGUERRA DEI VINCITORI: Francia, USA, Gran Bretagna

storia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

TACITO (I secolo d
CALVINISMO
Entrare e uscire dai gruppi: processi d'iniziazione e di socializzazione
Fascismo
L'ITALIA FASCISTA - IL DIRIGISMO ECONOMICO, LA POLITICA ESTERA DEL FASCISMO
IL RE SOLE
INQUISIZIONE
John Locke (Wrington 1632 - Oates 1704), filosofo e pensatore politico inglese.
A. Gramsci: Coscienza critica di un secolo di storia del nostro Paese
IL NUOVO MONDO: CONQUISTA E COLONIZZAZIONE - I CONQUISTADORES: LO SPETTRO DEL GENOCIDIO

IL DOPOGUERRA DEI VINCITORI: Francia, USA, Gran Bretagna

IL DOPOGUERRA IN GRAN BRETAGNA E IN FRANCIA

  • Una grande potenza in declino

La Gran Bretagna uscì dalla Guerra con meno perdite economiche e umane delle a 232i87c ltre nazioni, ma con una situazione comunque critica.

Il suo predominio economico e politico era già minacciato dall'800 e con la Guerra il processo andò a termine a favore degli Stati Uniti.

Le esportazioni erano sempre più difficoltose e i manufatti britannici avevano perso competitività nei mercati internazionali.

  • L'ostinata difesa della sterlina

La situazione venne aggravata dalla POLITICA ECONOMICA di Londra attuata in DIFESA della STERLINA, contro l'INFLAZIONE e dal PAREGGIO DEL BILANCIO.

Questa LINEA DEFLAZIONISTICA raggiunse i suoi obiettivi a spese della DISOCCUPAZIONE e ulteriori DIFFICOLTA' nell'ESPORTARE.

  • Sindacati e conflitto sociale

Tutto ciò provocò FORTI TENSIONI SOCIALI e una CRESCITA DEI SINDACATI DELLA SINISTRA.              I laburisti incrementarono i propri consensi elettorali.

A tutto ciò si somma l'irrisolta QUESTIONE IRLANDESE.

  • Lo sciopero generale del 1926

Il momento di maggiore tensione sociale si ebbe nel 1926 con lo sciopero generale di 9 giorni.

Tutto si risolse in favore degli imprenditori minerari e del governo, anche per le incertezze mostrate dai dirigenti sindacali e si affermò la CONTRATTAZIONE PREVENTIVA, per evitare gli scioperi tra sindacati e imprenditori

  • La ripresa economica in Francia

Facendo affidamento ai prestiti degli Usa  ai risarcimenti tedeschi, la Francia riuscì a ricostruire la struttura del suo Paese

  • Forte crescita dell'industria francese

La produzione  industriale aumentò del 40% e venne attuato un processo di modernizzazione (settore dei beni di investimento e di consumo), mentre la produzione agricola rimaneva statica.

  • Le condizioni della ripresa

Questo sviluppo industriale fu permesso dalla SVALUTAZIONE del FRANCO che aumentò le esportazioni e dalla DEBOLEZZA dei SINDACATI. Inoltre la ripresa economica portò con se la PIENA OCCUPAZIONE e i salari aumentarono.

  • Un assestamento politico conservatore

1920: il Partito Socialista si divise dando vita al PARTITO COMUNISTA FRANCESE

Tutti i governi che si susseguirono ebbero un orientamento CONSERVATORE, fino a quello guidato da Poincarre che ufficializzò la SVALUTAZIONE del FRANCO, dando impulso alle esportazioni e alleggerendo i rapporti ostili nei confronti della Germania

 

 

 

GLI ANNI '20 NEGLI USA

  • Il dominio del Partito repubblicano

Vi fu un forte sviluppo della produzione, dei consumi, delle attività finanziarie e borsiste

DOMINIO DEL PARTITO REPUBBLICANO

  • Sviluppo e squilibri

Questo partito difese il CAPITALISMO PIU' AGGRESSIVO, che aveva le sue roccaforti nelle grandi corporations.

Le amministrazioni repubblicane praticarono una politica:

-          di riduzione delle imposte

-          di abbandono della legislazione antitrust

-          di decisa opposizione ai sindacati

Vennero trascurate le classi operaie, i ceti medi e i nullatenenti.

  • Un clima conservatore

CLIMA CULTURALE E POLITICO CONSERVATORE

-          diffondersi di movimenti filofascisti o razzisti

-          drastico contenimento dell'immigrazione

-          chiusura immigrazione

-          PROIBIZIONISMO, che fece aumentare l'illegalità







Privacy

Articolo informazione


Hits: 4377
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019