Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Matematica della seconda superiore liceo linguistico - Schema riassuntivo: rette

matematica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

FUNZIONI DI DUE VARIABILI
Data una funzione y=f(x)
Razionalizzazione del denominatore di una frazione
I NUMERI REALI - La definizione di numero
PARLANDO DI COSENI
ELEMENTI DI CALCOLO DELLE PROBABILITA'
LE DERIVATE - I MASSIMI E I MINIMI - I FLESSI
Regressione - Regressione semplice
Analisi matematica - Calcolo combinatorio

Matematica della seconda superiore liceo linguistico

Schema riassuntivo: rette

Y=mx            retta passante per l'origine del piano cartesiano

Y=mx+q        retta in posizione generica ( cioè interseca l'ordinata,l'asse y, in un punto diverso da 0)


Ricorda:




Bisettrice = retta che divide a metà un quadrante del piano cartesiano

Bisettrice del I e III quadrante: y =x

Bisettrice del II e IV quadrante : y = -x

Rette particolari:    x=0 coincide con l'asse delle y

                               Y=0 coincide con l'asse delle x

L'equazione della retta si esprime anche in un altro modo:

ax+by+c=0               in cui a,b,c sono numeri reali

b y= - a x - c

y= - a/b x - c/b                                   m= -a/b                             m=     y /    x

                                                            q= - c/b

·         se due rette sono parallele:

m1 = m2

        q1  =  q2

·         se due rette sono perpendicolari:

m1 = -1/m2

·         le due rette sono coincidenti (cioè sovrapposte) se :

m1 = m2

q1 = q2

·         calcolare la distanza fra due punti del piano cartesiano

            A (x;y)          B (z;k)

        D= Ö (x-z)2 + (y-k)2

·         calcolare il punto medio di un segmento con estremi A (x;y) e B (z;k)

              M= [(x+z)/2 ; (y+k)/2]

·         calcolare l'equazione di una retta dati due punti appartenenti:

            A (x;y)     B (z;k)

     y-k =m (x-z)               oppure               (g-x) / (z-x)   =  (n-y) / (k-y)   di cui g =x dell'equazione e n= y dell'equazione

                                                                                                                  quindi l'eq. =   n =g+q*

                                                                                                    *ovviamente q non è sempre presente, dipende dalla retta

·         trovare il fascio proprio di rette:

C= centro del fascio = (z;k)

y-z = m (x-k)            formula per trovare l'equazione dl fascio




+retta orizzontale: m=0

+retta verticale: x-z=0

·         calcolare il centro data l'equazione del fascio: tx-y+t-2=0

·         attribuisco due valori dievrsi a t e ottengo due equazioni diverse che indicano due rette apparteneti al fascio, ponendole in sistema ottengo la loro intersezione, cioè il centro del fascio

        esempio:  t=1    e   t=0

                         x-y+1-2=0       y=x-1       -2=x-1   x=2-1=1

                         0-y+0-2=0       y=-2          y= -2      y= -2

                      C(1;-2)

formule ausiliarie:

 

·         area del triangolo con la matrice, dati i tre vertici:

A(x;y)     B(z;k)   C(g;n)


       +    x  y  1      -                 costruisci una tabella come rappresentata in cui in ogni linea scrivi la coordinate di un

       +    z  k  1      -                  punto e un uno al fondo. Ripeti le prime due righe al fondo della tabella.

       +    g  n  1      -                  adesso bisogna eseguire una serie di moltiplicazioni, anteponendo il segno del lato

             x  y  1                           da cui si parte e procedendo diagonalmente come indicato dalle linee.

             z  k   1

risoluzione: +(x k 1) + (z n 1) + (g y 1) - (1 k g ) - (1 n x) - (1 y z)= determinante dell'area

area = determinante / 2

N.B. il determinante lo pongo sempre positivo dividendo per due perché non esistono aree negative

(ovviamente dove fra due incognite o cifre non vi è interposto nessun segno si sottintende una moltiplicazione)

·         baricentro di un triangolo dati i tre estremi

A (x;y)   B (z;k)   C (g;n)

Baricentro = G= [(x+z+g) / 3 ; (y+k+n) / 3]







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1603
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019