Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

I PROMESSI SPOSI

letteratura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

put_your_title_here
La Divina Commedia - INFERNO CANTO I - Commento critico
- EPICA - CARMINA CONVIVALIA
La Concezione della politica e della storia di Machiavelli e Guicciardini: analogie e differenze
Fahrenheit 451 - Breve riassunto della vicenda.
UGO FOSCOLO - LA POSIZIONE STORICA, UNA PAGINA DI GETTO SUL FOSCOLO
EUGENIO MONTALE - Spesso il male di vivere ho incontrato
Prof
SVETONIO e CAMUS a confronto: Caligola, il grande - ritratto di un tiranno
Vittorio Alfieri - La Vita

I PROMESSI SPOSI

I promessi sposi, punto d'arrivo delle ricerche letterarie e delle aspirazioni religiose di Alessandro Manzoni, e un romanzo storico ambientato in Lombardia durante la dominazione spagnola, nel XVII secolo, precisa 131g66b mente tra il 1628 e il 1630

LA VICENDA

I promessi sposi narra la storia di due popolani del territorio di Lecco, Renzo Tramaglino e Lucia Mondella. Dovrebbero sposarsi ma il loro matrimonio viene impedito dal capriccio di un signorotto locale, Don Rodrigo, che si invaghito di Lucia, e dalla vigliaccheria del curato, Don Abbondio, terrorizzato dalle minacce di Don Rodrigo.

Un tentativo dei due giovani di sposarsi lo stesso, cogliendo di sorpresa il curato, fallisce, come fallisce il tentativo di Don Rodrigo di far rapire Lucia. Cosi, per sottrarsi a eventuali altre rappresaglie, Renzo e Lucia lasciano il paese e poi si separano.

Renzo si reca a Milano e assiste alla sommossa dell'11 novembre1628 e a suo malgrado si trova implicato nei tumulti e viene sospettato di essere uno dei caporioni della rivolta.

Solo con la fuga si sottrae all' arresto e riesce a riparare in un paesino in un paesino del Bergamasco, fuori dallo stato di Milano, sotto la giurisdizione dello stato di Venezia.

Lucia, intanto, si č rifugiata in un monastero a Monza, da dove viene ugualmente rapita da un potente signore, l'innominato, per conto di Don Rodrigo, perņ Lucia tocca il cuore al terribile signore, che si converte e la libera, restituendola, per il tramite del cardinal Federigo, a sua madre Agnese.

Per ultimo la peste che si abbatte sul Milanese e che uccide, tra gli altri Don Rodrigo, avvia a soluzione la vicenda e i due possono finalmente sposarsi

 







Privacy

Articolo informazione


Hits: 959
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019