Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LE VARIAZIONI DEI VALORI AZIENDALI

ragioneria


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

ARTISTI FIORENTINI DEL QUATROCENTO
AMBIENTE ED INCERTEZZA - Il grado di OGGETTIVITA' dell'ambiente
I GRUPPI DI IMPRESE - PARTECIPAZIONI RECIPROCHE O INCROCIATE
PARTECIPAZIONI
IMPOSTE DIFFERITE E ANTICIPATE
RELAZIONE SULLA GESTIONE Di Roberta Cavallaro
CAPITALE ECONOMICO - ANALISI DI BILANCIO
ECONOMIA AZIENDALE - ANALISI DI BILANCIO ED INDICI - QUOZIENTI DI NATURA FINANZIARIA
I CICLI AZIENDALI
CONTI

LE VARIAZIONI DEI VALORI AZIENDALI

I valori aziendali, siano essi finanziari oppure economici (sia reddituali che patrimoniali), sono soggetti a variazioni (in aumento o in diminuzione) per effetto degli svariati fatti della gestione.

Tali variazioni possono essere così sche 222c26c matizzate :

ATTIVE

+val.fin.attivi, -val.fin.passivi

FINANZIARIE

PASSIVE

-val.fin.attivi, + val.fin.passivi

VARIAZ.

POSITIVE

ricavi,  + P.N.

ECONOMICHE

NEGATIVE

costi, - P.N.   

Una variazione finanziaria è la variazione (aumento o diminuzione) di un valore finanziario; più precisamente, si avrà una variazione finanziaria attiva (V.F.A.) se aumenta un valore finanziario attivo (cassa, banca c/c attivo, crediti, valori bollati, etc.) o se diminuisce un valore finanziario passivo (debiti);  avremo invece una variazione finanziaria passiva (V.F.P.)  nel caso in cui diminuisca un valore finanziario attivo o aumenti un valore finanziario passivo.

Per esempio, un aumento di denaro in cassa è una variazione finanziaria attiva, poiché si è avuto l'aumento di un valore finanziario attivo come è appunto la cassa.

Una variazione economica, sia essa reddituale o patrimoniale, è la variazione in aumento o in diminuzione di un valore economico; più precisamente, si ha una variazione economica positiva (V.E.P.) se si manifesta un ricavo o un aumento del Patrimonio Netto,  mentre si ha una  variazione economica negativa (V.E.N.) nel caso si manifesti un costo o una diminuzione del Patrimonio Netto.

Per esempio, un acquisto di materie prime, essendo un costo, comporta una variazione economica negativa; una vendita di prodotti finiti, quindi un ricavo, comporta una variazione economica positiva.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1592
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019