Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

L' home banking e la Moneta Elettronica (e- cash) - Gli aspetti salienti dell' home banking

economia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

La gestione finanziaria
L' home banking e la Moneta Elettronica (e- cash) - Gli aspetti salienti dell' home banking

1.        L' home banking e la Moneta Elettronica (e- cash)

1.1     Gli aspetti salienti dell' home banking

1.1.1     Caratteristiche del servizio

L' home banking (H. B.) è un servizio evoluto, che dà la possibilità al cliente di richiedere informazioni e svolgere operazioni fuori dell'orario di apertura restando nella propria abitazione. Fino ad ora tale servizio era riservato alla clientela professionale e industriale per gli alti costi ad esso connessi. La possibilità di usare Internet ha aperto nuove possibilità.



L' H.B. non richiede l'installazione di apparecchiature speciali, ma solamente di un comune personal computer dotato di modem; si caratterizza inoltre per una notevole semplicità di utilizzo e non presuppone quindi nessuna particolare conoscenza informatica o tecnica. Per le aziende o gli studi professionali, il servizio offre una informativa chiara e aggiornata sulla situazione dei propri rapporti e sull' andamento dei mercati; permette inoltre di razionalizzare lo scambio di dati con la banca, riducendo le visite agli sportelli e le spese postali. Per le famiglie il servizio H.B. è una interessante opportunità per visualizzare in dettaglio la movimentazione dei propri conti e verificare anche quotidianamente l'andamento 121h72b dei propri investimenti in titoli.

L' H. B. prevede due tipi di funzionamento diversi: informativo e dispositivo. La funzione informativa dà la possibilità di ottenere informazioni quali:

_ elenco completo rapporti intrattenuti; 

_ servizio conti correnti: estratto conto, saldi, fido, tassi applicati, competenze maturate; 

_ situazione fidi utilizzi: c/c, mutui, operazioni speciali, portafoglio, estero, fidejussioni; 

_ fidejussioni: data rilascio, rinnovo, importo, scadenza; 

_ servizio titoli: caratteristiche (tassi, cedole, ecc.) e valorizzazione di mercato del  portafoglio titoli a custodia o in gestione patrimoniale; 

_ servizio estero: estratto e saldo rapporto estero, listino cambi; 

_  servizio portafoglio: fido e utilizzo portafoglio, situazione effetti al s.b.f. immediato e differito, dettaglio effetti e insoluti a carico; 

_  quotazione mercati: rilevazione, con più aggiornamenti nel corso della giornata delle principali quotazioni di azioni, obbligazioni, indici, cambi, tassi; 

_ modalità filetransfer : estratto conto e altri archivi (a richiesta).

La funzione dispositiva rappresenta l'evoluzione più avanzata del servizio; il cliente può svolgere praticamente tutte le operazioni che si possono fare allo sportello, quali:

_ invio messaggi generici (bonifici, ordini di compravendita titoli, comunicazioni, ecc.); 

_ trasferimento archivi di dati da elaborare (RiBa, Rid, Bonifici, ecc.); 

_ disposizioni di ritiro effetti o sul portafoglio a proprio carico.

1.1.2     Efficienza e diffusione dell' home banking

Come detto sopra, i servizi di home banking in Italia hanno ancora una diffusione molto limitata e utlizzano tecnologie non molto recenti; sono tutti servizi privati e differenti da una banca all'altra. Negli Stati Uniti invece i servizi di home banking via Internet sono ormai una realtà ed esiste perfino una banca statunitense (Security First Network Bank) che è raggiungibile solamente attraverso il WEB[1].

I requisiti base per un sistema di home banking efficiente e con capacità di ottenere un buon livello di diffusione commerciale, sono i seguenti:

_  standardizzazione Þ è necessario adottare uno standard comune per il formato dei messaggi e dei documenti;

_ integrazione con un buon servizio di posta elettronica Þ la posta elettronica è indispensabile per rendere il servizio interattivo. Il cliente in tal modo può dialogare con la banca, esporre eventuali lamentele ed aiutarla a migliorare il proprio rapporto di affari;

_  interfaccia utente facile da usare (User friendly) Þ la facilità d'uso è decisiva se si vuole che l'uso del sistema sia efficiente e l'utente abbia sempre sotto controllo i servizi;

_ elevato grado di sicurezza Þ la sicurezza è una condizione fondamentale per il commercio elettronico particolarmente nel settore delle transazioni finanziarie dove il sospetto di manipolazioni esterne è molto fondato (devono essere previste adeguate parole chiave e sistemi di crittografia);

_ sistema con capacità multibanking Þ gli utilizzatori devono essere in grado di ottenere informazioni simili, da differenti fornitori, con lo stesso hardware e, possibilmente, con lo stesso software;

_   servizio trasparente e aperto Þ le informazioni del sistema devono essere ampiamente accessibili ; questa caratteristica si riflette anche nella possibilità da parte del cliente di integrare facilmente le informazioni finanziarie in altre applicazioni (software) usate sul posto di lavoro.

Una volta soddisfatti questi requisiti, il fornitore del servizio di home banking potrà contare su un buon successo commerciale. Ciò avverrà nel caso in cui riesca a offrire un servizio di alto livello ad un prezzo che sia concorrenziale, rispetto ai possibili rivali nel mercato nazionale ed eventualmente internazionale.



A titolo di esempio il servizio H. B. - Home & Corporate Banking Banca Passadore, è totalmente gratuito; il solo costo a carico del cliente è quello della normale telefonata. Per le aziende che inviano frequentemente archivi elettronici sono disponibili dispositivi anche di notevole dimensione, o se desiderano ricevere dati dalla Banca in formato elettronico elaborabile, è disponibile, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, la linea preferenziale "Servizio H. B. - Modalità File Transfer" che consente maggiore efficienza e minori costi telefonici, mediante la gestione di una propria casella postale. La Banca fornisce gratuitamente il software di connessione ed il manuale operativo .

Nel presente paragrafo si è fatta una breve esposizione delle caratteristiche principali dell' home banking; l' argomento verrà meglio approfondito nel cap. 3 dove si tratterà dell' utilizzo di tale servizio da parte delle banche in Internet.


1.2     La moneta elettronica: un fenomeno nato in Internet

1.2.1     Gli strumenti di pagamento in Internet

E' possibile effettuare pagamenti, con l' ausilio di Internet, operando con vari strumenti. Relativamente alla sicurezza dell'affidare ad Internet numeri e codici personali, si può dire che nella realtà americana ogni anno si fanno, via carta di credito, transazioni per svariati milioni di dollari e che forse si corrono più rischi, quando si consegna la propria carta di credito ad un cameriere sconosciuto in un ristorante sconosciuto. I principali strumenti che possono usufruire di Internet sono:

_ bonifico/assegno: in questo caso il prodotto è scelto ed ordinato attraverso Internet, ma pagato in anticipo o alla scadenza pattuita con il fornitore attraverso uno dei metodi consueti: versando un assegno o facendo un bonifico sul conto corrente del negoziante;

_ carte di credito : in questo caso, oltre ad ordinare il prodotto, si invia al negoziante anche il proprio numero di carta di credito, utilizzando il modulo da questi preparato nel sito. Si tenga presente che lo stesso fornitore, in funzione della procedura di autorizzazione alla vendita di cui dispone, procede alle verifiche presso l'organizzazione che ha emesso la carta di credito e, successivamente, alla fornitura del bene/servizio; tutto questo significa che l'operazione non avviene in rapida sequenza;

_ carte di credito criptate: sono già attivi in Internet dei siti che, conosciuto il numero della carta di credito via telefono o fax, forniscono un codice utilizzabile nei siti che lo accettano per fare acquisti. La fornitura del bene/servizio, che si vuole acquistare, diventa possibile dopo che il software del sito fornitore ha effettuato una verifica presso il gestore del sistema che la carta di credito è autorizzabile alla procedura di acquisto; anche in questo caso il tutto deve avvenire in tempi successivi ed in fasi diverse, per cui, ancora una volta, alla domanda: <<quanto tempo bisogna aspettare per sapere se viene autorizzato l' acquisto?>> non è facile dare una risposta unica e precisa;

_ moneta elettronica: è, al momento, il sistema più sicuro e più veloce; seguendo una semplice procedura, si può caricare sul proprio hard-disk in maniera autonoma dei bit molto speciali utilizzabili proprio come moneta contante in tutti quei siti che la accettano.

1.2.2     La moneta elettronica ( e-cash )

I principali vantaggi di usare la moneta elettronica (micropagamenti, anonimato, semplicità, immediatezza) sono tali da far prevedere che la diffusione di questo sistema sarà molto ampia. Del resto è noto che importanti banche europee stanno da alcuni mesi già lavorando su questo sistema.

Evidentemente tale forma di pagamento prescinde dal contenuto della transazione, che, come sempre , presenta rischi riguardanti la qualità del bene/servizio acquistato. Infatti , se le caratteristiche del bene/servizio acquistato non corrispondono a quelle definite nella trattativa tra cliente e fornitore, il sistema di pagamento è ininfluente per quanto riguarda la garanzia che la transazione si è conclusa con completa soddisfazione. Il sistema digitale toglie comunque alle transazioni i rischi connessi all'anticipo del pagamento rispetto all'acquisto del bene/servizio.

La moneta elettronica è un titolo di credito digitale, firmato da una banca o da un'istituzione non bancaria, che contiene la promessa di pagare, a vista e al portatore, il valore nominale della moneta.  Essendo digitale, e quindi immateriale, la moneta elettronica può essere trasmessa tramite qualsiasi rete telematica. La moneta svolge due funzioni in una: è un mezzo di scambio socialmente accettato ed è il deposito di un valore, anche quando questo avvenga solo attraverso la garanzia dell'istituto di emissione. La diffusione della moneta elettronica incontra diversi ostacoli:

_ problemi di carattere psicologico-sociale, cioè accettazione da parte dei compratori: i venditori, infatti, accetteranno con relativa facilità questa o altre innovazioni, una volta che si saranno resi conto che così si può allargare il proprio giro di affari. Gli acquirenti invece cominceranno con transazioni di merci rare, lontane e di caratteristiche facilmente   definibili. Col tempo poi, presa confidenza col mezzo, lo utilizzeranno anche in altre situazioni;

_ problemi tecnici di valuta: il sistema di pagamento elettronico e le regole tecniche ad esso associate dovrebbero diventare degli standard universali per essere veramente utili, ma le diverse valute costituiscono tutt' ora un ostacolo;

_ preoccupazioni dei governi: vi è il pericolo che tale mezzo faciliti il riciclaggio di denaro sporco e crea problemi di tipo fiscale;

_ problemi di sicurezza: poiché in Internet può essere presente chiunque, senza particolari preselezioni all' accesso, è necessario che la moneta elettronica sia a prova di attacco. A tal fine ci si sta orientando in questo senso sulla base di tre approcci tra loro complementari: standard comuni di sicurezza, carte a microchip (Smart Card), banconote software.

1.2.3     Gli scopi dell'uso della moneta elettronica

Essenzialmente oggi gli scopi dell'uso della moneta elettronica per fare acquisti sono:

_ pagamenti senza l'uso di moneta cartacea;

_ sviluppo associati alle operazioni bancarie;

_ benefici nel merchandising e commercio elettronico;

_ evoluzione e collaudo delle protezioni di sicurezza;

_ aumento dell'accettazione da parte della clientela Þ occorre fornire soluzioni integrate.




1.2.4     I vantaggi di usare la moneta elettronica

L' immediatezza dell' acquisto

Andare in giro per il Cyberspazio con dei soldi in tasca, di modo che, se si presenta l'occasione ... non vi sono problemi a comperare e non si è costretti a rimandare l'acquisto.

La semplicità

Con la pratica si può constatare quanto sia facile sia la fase di rifornimento sia quella consistente nello spendere la moneta elettronica.

La riservatezza

Il sistema di codifica e quello di criptazione sono studiati proprio per dare l'assoluta certezza che qualunque transazione si vada a compiere è completamente riservata ed anonima, a meno che non si decida, in collaborazione con la banca, di chiedere una conferma che una certa transazione è stata portata a termine.

La certezza del costo

Sulla base di indicazioni fornite precedentemente si può sapere con assoluta esattezza il costo delle proprie transazioni.

1.2.5     Un esempio di moneta elettronica già operativo: il caso della Mark Twain Bank

La MARK TWAIN BANK di ST. Louis nel Missouri ha annunciato la apertura dei propri sportelli su Internet proponendosi così come banca disponibile a utilizzare moneta elettronica (chiunque uno sia ha la possibilità di aprire un conto corrente alla Mark Twain Bank, senza particolari difficoltà). Questa liberalità non è assolutamente consueta; evidentemente la scelta strategica, fatta dalla banca, di diffondere nel mondo l'utilizzo della Moneta Elettronica E-cash ha comportato la necessità di questa apertura, per quanto la Banca stessa operi in assoluta osservanza delle leggi Federali statunitensi.

Dopo aver aperto un conto corrente tradizionale, la banca, su  incarico del cliente, trasforma parte del deposito in moneta elettronica codificando ogni cent; sarà il cliente stesso con il software fornito all'apertura del conto, a scaricare la cifra che vuole sul suo hard-disk, come se facesse un prelievo con un Bancomat. A questo punto la banca esce di scena e il cliente è libero di utilizzare il denaro per acquistare i prodotti offerti dai negozi che accettano pagamenti in moneta elettronica. E' anche possibile scambiarsi moneta elettronica tra acquirenti, come pure riversare somme nel proprio conto corrente.

L'anonimato è garantito dal fatto che il software per il prelievo permette di coniare la moneta elettronica e avvisare la banca di tale desiderio del cliente. Una volta ottenuta l' approvazione dalla banca (che verifica la disponibilità e aggiorna il conto corrente), la moneta può liberamente circolare. Se tornerà alla banca non sarà riconducibile a nessun conto specifico.

La sicurezza, che è fondamentale per l' utilizzo della moneta elettronica,  è ottenuta permettendo al cliente di scegliere fin dall'inizio dell'operazione dei numeri di serie unici, per quanto casuali, atti a qualificare la propria moneta elettronica .

Nei paragrafi successivi saranno descritte in dettaglio le operazioni necessarie per l' utilizzo del servizio di moneta elettronica.

1.2.5.1     Apertura del conto corrente

Tutti i più comuni PC possono utilizzare il software di E-Cash (della Digicash). Le principali operazioni da effettuare sono:

PRIMO PASSO

Compilare il modulo per l'apertura del conto corrente (è in lingua inglese).

Per quanto riguarda il deposito iniziale, MTBank suggerisce di versare almeno 100$.

Se si ha a disposizione un Web Browser sicuro, si deve inviare il modulo alla banca cliccando sul bottone SUBMIT APPLICATION posto in fondo al modulo.

SECONDO PASSO

Stampare il modulo, firmarlo e spedirlo via fax alla Mark Twain Bank per rispettare le esigenze imposte dalle procedure della Banca Federale degli Stati Uniti d'America.

Evidentemente il fax deve contenere le stesse informazioni che si sono inserite nel modulo eventualmente spedito via Internet. Questo fax va spedito entro 30 gg. dalla data di inoltro del modulo spedito via Rete pena l'annullamento di tutta la pratica.

TERZO PASSO

Rivolgersi alla  propria banca per accreditare non solo la cifra di apertura del conto corrente presso la Mark Twain Bank, corrispondente a quanto indicato nel modulo inviato per fax, ma anche le competenze riguardanti l'attivazione del software, pari a 10$.

Nella causale dell'accredito scrivere: "$ 10 crediting for the E-cash set-up fee and $ 100 as first deposit on the account registered in my name at Mark Twain Bank" che in italiano significa: " $ 10 per le competenze di attivazione del software E-cash e $ 100 come deposito iniziale del conto corrente che verrà aperto a mio nome presso la Mark Twain Bank". Naturalmente se si é deciso di versare più di 100$, si dovrà scrivere l'importo effettivamente chiesto alla propria banca per essere accreditato alla MTBank.

QUARTO PASSO

Attendere che la Mark Twain Bank attivi il conto corrente e quindi mandi via posta tradizionale L'URL e la Password per accedere alla pagina contenente l' e-cash software, ossia il software per gestire la moneta elettronica dal proprio computer.

Una volta che si è raggiunta questa pagina, è necessario scaricare il pacchetto software; questo è comprensivo di tutte le istruzioni per la configurazione e l'utilizzo.

A questo punto si può utilizzare la moneta elettronica.

1.2.5.2     Accesso al servizio

Di seguito verranno spiegati i passi per compiere le operazioni principali possibili con e-cash software, il software ottenuto una volta aperto il conto con la Mark Twain Bank: Prelevare, Comprare, Versare .



Brevemente: i soldi risiedono in un conto corrente tradizionale presso la Mark Twain Bank, da lì dietro indicazione del correntista, vengono spostati nell' e-cash mint in modo che siano recuperabili dal proprio computer tramite Internet. A questo punto si possono spendere come fossero soldi contanti in tutti i negozi convenzionati. In ogni momento si può decidere di procedere con il percorso inverso: riportare i soldi dal proprio hard disk all'e-cash mint, dall'e-cash mint al conto tradizionale, dal conto tradizionale in Italia.

Prelevare la moneta elettronica dalla banca. Per poter acquistare beni e servizi, bisogna prima di tutto prelevare la moneta elettronica dalla banca. L' e-cash software avvisa sempre della propria disponibilità sul proprio computer attraverso una finestra simile alla seguente:

                                                    

Nel caso si abbia bisogno di prelevare altra moneta elettronica, e-cash software  presenta la seguente finestra attraverso la quale si istruirà il sistema per prelevare il quantitativo che si desidera.

                   

Legenda

Choose action = Scegli l'azione

Withdraw from e-cash bank account = prelievo di e-cash dal conto corrente bancario

Transaction details = dettagli della transazione

Withdraw amount = quantità da prelevare (espressa in dollari, ad esempio : $ 10)

Guaranteed payments = pagamenti garantiti (ripetere il valore richiesto : 10)

Acquistare con la moneta elettronica. Una volta entrato in un negozio che accetta e-cash e deciso l'oggetto da comprare, si possono verificare due situazioni, a seconda del comportamento del negoziante: rispondere ad una richiesta di pagamento od iniziare una procedura di pagamento.

Rispondere ad una richiesta di pagamento. In risposta alla richiesta di acquistare un oggetto, il negozio virtuale richiede automaticamente il pagamento. In questo caso bisogna premere il bottone "YES" per eseguire il pagamento, o il bottone "NO" per rifiutarlo.

                   

Legenda

Shop account ID = qui appare in automatico l'identità del fornitore, espressa come email

Payment amount = ammontare del pagamento

Payment description = descrizione del pagamento

Make this payment ? = vuoi fare questo pagamento ? [e qui risponderai SI o NO]

Iniziare la procedura di pagamento. Nel caso in cui si debba procedere ad un pagamento, ma il fornitore non è organizzato per una richiesta automatica, si aprirà la videata del pagamento e si riempiranno opportunamente gli spazi vuoti.                 

Legenda

Choose action = scegliere l'azione

Make payment = fare un pagamento

Request payment = richiedere un pagamento

Payment data = dati relativi al pagamento

Account ID = casella postale elettronica del fornitore

Amount = quantità da pagare

Description = descrizione del motivo per cui si effettua il pagamento

Trasferire i soldi dall'hard disk all'ecash mint. E' possibile trasferire la moneta elettronica nuovamente alla banca. Appare la stessa finestra usata per il ritiro, ma questa volta si dovrà selezionare la voce Deposit to e-cash bank account.

          

Trasferire i soldi dall'ecash mint al conto presso la Mark Twain Bank. La moneta elettronica può rimanere nell'e-cash mint per successivi prelievi da parte del cliente o si può decidere di trasferirla nel proprio conto corrente trasformandola in denaro contante (dollari americani). Bisogna specificare alla banca quando e quanto trasferire.

Trasferire i soldi dal conto presso la Mark Twain Bank al proprio conto in Italia. Contattare direttamente la Mark Twain Bank.

1.2.5.3     Costi del servizio

I costi riguardano le normali spese di competenza per la gestione del conto (ad esempio in Italia sono intorno alle 50.000 all'anno), ed una percentuale minima sui prelievi dal conto corrente al proprio hard disk. Una volta che le somme sono sul proprio computer, non si avrà alcuna spesa aggiuntiva, sia che si debba acquistare per uno che per decine di dollari.

I costi attualmente praticati sono i seguenti:

· attivazione: 10 US$

· mensile: 1 US$ (competenza a copertura delle spese)

· prelevamenti: commissione del 2% per ogni trasferimento di moneta sull'hard-disk del proprio computer.



[1] Si veda § 4.2







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2433
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019