Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

L'ESPROMISSIONE

giurisprudenza


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Il procedimento successorio
Rimborso per le spese elettorali sostenute da movimenti o partiti politici
Diritto Privato - Situazioni soggettive attive
I DIRITTI REALI DI GODIMENTO
EREDE
ART 37 C.P.C. DIFETTO DI GIURISDIZIONE
Cambiale finanziaria
La società in accomandita semplice.
L'ESPROMISSIONE

L'ESPROMISSIONE[1]

LA  FATTISPECIE  DELL'ESPROMISSIONE  SI  DIFFERENZIA  DALLA  DELEGAZIONE  PER  VIA  DELL'ASSOLUTA  MANCANZA  DI  UNA  INIZIATIVA  DELLA  PARTE  DEBITORIA  ORIGINARIA  CIRCA  IL  MUTAMENTO  SOGGETTIVO  DEL  RAPPORTO  OBBLIGATORIO.



SEGNATAMENTE  UN  SOGGETTO  ESTRANEO  ALLLA  VICENDA  OBBLIGATORIA   CON  SUA  INIZIATIVA,  ASSUME  IL  DEBITO  ALTRUI  NEI  CONFRONTI  DEL  CREDITORE.

L'ESPROMITTENTE  PUÒ  REVOCARE  LA  SUA  PROPOSTA[2]  FINO  ALL'ACCETTAZIONE  DEL  CREDITORE.

ANCHE  L'ESPROMISSIONE  PUÒ  ESSERE  CUMULATIVA  OPPURE  CON  LIBERAZIONE  DEL  DEBITORE,  SECONDO  LA  PRESENZA  DEL  CONSENSO  DEL  CREDITORE  O  MENO  ALLA  SOSTITUZIONE  DEL  TERZO  VERSO  IL  DEBITORE  ORIGINARIO.   

LA  LIBERAZIONE  DEL  DEBITORE  ORIGINARIO  AVVIENE  NELLE  DUE  FORME  DELLA  NOVAZIONE (ESPROMISSIONE  NOVATIVA)  O  DELLA  SUCCESSIONE  PARTICOLARE  NEL  DEBITO ( ESPROMISSIONE  PRIVATIVA)[3].

NON  HANNO  RILIEVO LE  ECCEZIONI  OPPOSTE  DAL  NUOVO  DEBITORE  CHE  SIANO  STATE  TRATTE  DAL  RAPPORTO  EVENTUALMENTE  ESISTENTE  FRA  ESPROMITTENTE  ( NUOVO  DEBITORE)  E  DEBITORE  ORIGINARIO  OPPONIBILI  DAL  NUOVO  DEBITORE.[4]

Art. 1272 Espromissione

Il terzo che, senza delegazione del debitore (1180)[5], ne assume verso il creditore il debito, è obbligato in solido[6] col debitore originario, se il creditore non dichiara espressamente di liberare quest'ultimo.

Se non si è convenuto diversamente, il terzo non può opporre al creditore le eccezioni relative ai suoi rapporti col debitore originario.

Può opporgli invece le eccezioni che al creditore avrebbe potuto opporre il debitore originario, se non sono personali a quest'ultimo e non derivano da fatti successivi all'espromissione. Non può opporgli la compensazione che avrebbe potuto opporre il debitore originario, quantunque si sia verificata prima dell'espromissione.



[1] DAL  LATINO  EXPROMìTTERE =  GARANTIRE




[2] TIPICAMENTE  PREVISTA  DALLA  NELLE IPOTESI  DI  IRREVOCABILITA' DELLA  MEDESIMA  : 

Art. 1333 Contratto con obbligazioni del solo proponente

La proposta diretta a concludere un contratto da cui derivino obbligazioni solo per il proponente è irrevocabile appena giunge a conoscenza della parte alla quale è destinata.

Il destinatario può rifiutare la proposta nel termine richiesto dalla natura dell'affare o dagli usi. In mancanza di tale rifiuto il contratto è concluso.

[3] SECONDO  CHE  LA  VOLONTA'  DELLE  PARTI, CIOÈ  SECONDO  CIO'  CHE  CI  SIA  STATO  O  NON  CI  SIA  STATO,  NELL'ACCORDO  LIBERATORIO  L'ANIMUS  NOVANDI

[4] L'ART. 1272  STABILISCE,  CIOÈ,  SEMPRE  CON  NORMA  SOLTANTO  DISPOSITIVA,  CHE  IL  TERZO  INTERVENUTO  NON  PUÒ  OPPORRE  AL  CREDITORE  LE  ECCEZIONI  RELATIVE  ALL'EVENTUALE  SUO  RAPPORTO  CON  IL  DEBITORE  ORIGINARIO.

INVECE  EGLI  PUÒ  OPPORRE  AL  CREDITORE  LE  ECCEZIONI  CHE  SAREBBERO  STATE  PROPONIBILI  DALL'ORIGINARIO  DEBITORE;ESCLUSI  PERO'  I  SEGUENTI  TRE  CASI  :

A)     CHE  LE  ECCEZIONI  SIANO PERSONALI  AL  DEBITORE (  ESEMPIO,  SUA  INCAPACITA');

B)      CHE  LE  ECCEZIONI  DERIVINO  DA  FATTI  POSTERIORI  ALL'ESPROMISSIONE;

C)      CHE  SI  TRATTI  DI  ECCEZIONE  DI  COMPENSAZIONE

 

[5] Art. 1180 Adempimento del terzo

L'obbligazione può essere adempiuta da un terzo, anche contro la volontà del creditore, se questi non ha interesse a che il debitore esegua personalmente la prestazione.

Tuttavia il creditore può rifiutare l'adempimento offertogli dal terzo, se il debitore gli ha manifestato la sua opposizione.

[6] Art. 1297 Eccezioni personali

Uno dei debitori in solido non può opporre al creditore le eccezioni personali agli altri debitori.

A uno dei creditori in solido il debitore non può opporre le eccezioni personali agli altri creditori.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2474
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019