Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Verso un nuovo conflitto - Le radici del conflitto, L'aggressività nazista e l'annessione dell'Austria

arte


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di

Verso un nuovo conflitto

Le radici del conflitto


Il ventennio compreso fra le due guerre mostrò la fragilità della pa­ce di Versailles. Il risentimento del­le potenze escluse dalla spartizio­ne coloniale e lo scontro fra regimi politici dive 636b18g rsi furono i fattori di crisi che portarono alla guerra .


L'aggressività nazista e l'annessione dell'Austria

L'eccezionale politica di rianno e l'u­scita dalla Società delle nazioni pre­pararono il campo all'espansioni­smo hitleriano, diretto verso Au­stria, Europa orientale e Balcani. Fra Italia e Germania, sebbene fos­sero in molti casi "concorrenti", prevalsero i motivi di affinità ideologica, sanciti dall' Asse Roma- Berlino (1936). Nel 1937 l'Asse Roma- Berli­no si arricchì di un nuovo partner, il Giappone. L'annessione dell'Austria e dei Sudeti, una regione della Ce­coslovacchia, fu la prima mossa compiuta da Hitler per imporre la propria politica di aggressione .


Da Monaco alla guerra

La conferenza di Monaco (1938) cercò di dirimere la questione, ma in realtà segnalò solo la debolezza delle democrazie liberali dinanzi all'aggressività tedesca. La completa integrazione della Ce­coslovacchia nel sistema nazista (marzo 1939) indusse Mussolini a rivendicare i propri diritti sull'Al­bania, che venne occupata e an­nessa all'impero italiano. L'allean­za tra Italia e Germania fu formalizzata con il "patto d'acciaio", con il quale i due paesi si garantivano reciproco appoggio militare in ca­so di guerra. Il centro nevralgico della crisi di­venne ora la Polonia, che le poten­ze occidentali consideravano il li­mite estremo da non varcare. Hi­tler strinse allora un patto di non­aggressione con il nemico sovieti­co, che consentiva a entrambi di prepararsi all'inevitabile resa dei conti e che, per il momento, apriva le porte all'aggressione tedesca della Polonia. L'invasione della Polonia da parte delle armate hitleriane (1° settem­bre 1939) costrinse Francia e Gran Bretagna alla risposta militare, se­gnando così l'inizio della seconda guerra mondiale.








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1898
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020