Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.


Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Il D.B.

informatica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Il D.B.


Il database è formato da archivi di dati ben organizzati e strutturati tra loro (nasce per superare i problemi e i limiti che si avevano nei tradizionali archivi non integrati). Nei tradizionali archivi si aveva: ridondanza (stesso dato che compare + volte), incongruenza (sono presenti valori diversi per lo stesso dato) e inconsistenza (i dati non sono affidabili). Co 353b13d n il database si raggiunge la consistenza dei dati (devono essere significativi e utilizzabili nelle applicazioni), la sicurezza (impedire che il database venga danneggiato), e l'integrità (garantire che i dati non perdono consistenza). Con il database si ha inoltre l'indipendenza dalla struttura fisica (cioè è possibile cambiare i supporti senza che comporti nessun cambiamento) e l'indipendenza dalla struttura logica (i programmi sono indipendenti da come sono organizzati i dati negli archivi).


La progettazione del database avviene a tre livelli:


livello concettuale ( rappresentazione realtà attraverso schemi),




livello logico (rappresenta il modo in cui vengono organizzati i dati negli archivi elettronici, con questo può esse re effettuata la manipolazione,inserire e modificare dati, e l'interrogazione, ritrovare i dati facilmente) e

livello fisico (effettiva istallazione degli archivi su memorie di massa).


Modello E/R, 1976 dal matematico Peter P.Chen, analizza la realtà indipendentemente dagli eventi, l'entità è un elemento del database che si riferisce ad un oggetto, l'associazione è il legame che può essere tra entità (opzionale, obbligatoria, a uno, a molti), l'attributo rappresenta le caratteristiche dell'entità. La chiave primaria è l'attributo che consente di differenziare le entità. I modelli per il database sono: modello gerarchico (anni '60, schema ad albero con organizzazione gerarchica dei record, difetti struttura rigida che non riesce ad eliminare la ridondanza), modello reticolare (non esiste una gerarchia predefinita, risulta complesso) e modello relazionale (anni '70, rappresentato da un insieme di tabelle, è fondato sul concetto matematico di insiemi, colonne=grado, righe=cardinalità, requisiti: tutte le righe contengono lo stesso n° di colonne, valori omogenei e elementari, chiave primaria). Gli operatori relazionali (agiscono su una relazione per ottenerla un'altra) sono: selezione (vengono selezionate le RIGHE per gli attributi selezionati), proiezione (vengono selezionate le COLONNE), congiunzione (combinare due tabelle secondo gli attributi selezionati eliminando le ripetizioni di quelli uguali).

La normalizzazione è un processo con il quale le tabelle vengono trasformate in modo che rappresentino un singolo oggetto della realtà, le regole per questo processo avvengono per eliminare anomalie. L'integrità referenziale è costituita da un insieme di regole l'integrità dei dati quando si hanno delle relazioni con chiave esterna. Le viste sono visioni particolari del database per gli utenti autorizzati per specifiche applicazioni, quindi con queste possono essere escluse alcune funzioni. Il DBMS è il programma che consente di gestire il database, i linguaggi sono:

DDL (Data definition lenguage) serve per la descrizione dei dati, tabelle e viste;

DMCL (Data media contro lenguage) è il linguaggio per il controllo delle memorie di massa:

DML (Data manipulation lenguage) è il linguaggio che serve per il trattamento dei dati, inserimento, modifiche e cancellazioni.






Privacy




Articolo informazione


Hits: 1265
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2022