Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Corrente elettrica

fisica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Corrente elettrica: movimento ordinato delle cariche positive soggette a un campo elettrico (generato da una ddp). Verso convenzionale + → -. Elettroni di conduzione o liberi: elettroni dell'orbita esterna che si spostano dal un atomo all'altro. Velocità media moto disordinato(non co.e.): 105 m/s. Velocità di deriva (moto ordinato): velocità degli elettroni soggetti a un ca.e., che è la velocità della co.e. che è 10-2 cm/s. Intensità di corrente: rapporto tra la quantità di carica e. che attraversa una sezione qualsiasi del conduttore nel tempo t e il tempo stesso. i=q/t. Si misura in ampere (coulomb/sec) e è costante. Una co.e. in cui I non varia nel tempo è CONTINUA. Circuito elettrico elementare: batteria, interruttore e lampadina. Per mantenere costante nel tempo il flusso di elettroni si deve ripristinare in ogni istante la ddp iniziale. Si ottiene con il generatore di tensione (pila). Resistenza elettrica: la proprietà del conduttore assunta per determinare l'int. prodotta da una ddp è detta resistenza elettrica. È il rapporto tra la ddp applicata ai cavi del conduttore e l'int. (R=V/i). Si misura in ohm (I legge di Ohm: =V/A). II legge di Ohm: rapporto tra la lunghezza del filo e la sezione del filo per la resistività (costante di proporzionalità) (R=ρL/S). ρ varia a seconda della temperatura e della conduttività. Forza elettromotrice: rapporto tra il lavoro compiuto dal generatore per portare la carica + dal polo + al polo - e la carica (fem=L/q) e si misura in volt. Fem di un sistema di generatori in serie = somma delle fem dei singoli generatori. se sono in parallelo fem= fem di ogni singolo generatore. II principio di Kirchhoff: i=f/(R+r). Collegamento in serie di resistenze: la resistenza equivalente di due resistenze R1 e R2 collegate in serie è la somma dele singole resistenze. R= R1+R2. Caduta di potenziale: Per calcolare la ddp dei poli di un generatore a circuito chiuso A e B, tenendo conto della cdp Ri la formula è: VA- Ri= VB. Per IIpK: VA- VB= fR/(R+r). VA- VB<f. se R/(R+r)<1. Collegamento in parallelo di resistenze: il reciproco della resistenza equivalente di 2 o più resistenze collegate in parallelo è = la somma dei reciproci delle singole resistenze. 1/R=1/ R1+1/R2. I principio di Kirchhoff: la somma delle correnti che giungono in un nodo è la somma delle correnti che se ne allontanano. i= i1+i2 (è valida per ogni punto del circuito). Lavoro della co. e.: il lavoro compiuto dal generatore per portare la carica q da un polo all'altro può anche essere indicata come L=Vit. V=ddp in volt. I= intensità in ampere. t=tempo in secondi. Lavoro si misura in joule. Potenza della co. e.: P=L/t cioè la potenza fornita dal generatore. P=Vi e si misura in watt








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1035
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020