Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CATULLO: TRADUZIONE LETTERALE - LA DEDICA DEL LIBER

latino


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di

CATULLO: TRADUZIONE LETTERALE


LA DEDICA DEL LIBER

A chi regalo il nuovo librettino piacevole appena levigato con l'arida pomice?

A te,Cornelio:infatti tu eri solito ritenere che le mie sciocchezze valevano

qualcosa,proprio quando tu osi unico tra gli italici descrivere tutta la storia

in tre volumi dotti,per Giove, 515f58f e faticosi. Per cui tieniti questo librettino

comunque esso sia.e che,vergine protettrice,possa rimanere per l'eternità.


CARMEN 5: GODIAMOCI LA VITA

Viviamo,mia Lesbia,e amiamoci, stimiamo un soldo tutte le chiacchiere dei

vecchi troppo arcigni. I giorni possono tramontare e rinascere;noi quando

tramonta la breve luce dobbiamo dormire una notte eterna. Dammi mille baci,

poi cento,e poi ancora mille e ancora cento,poi senza interruzione ancora mille,

poi cento;così,quando ne avremo messi insieme più di mille,nascondiamoli per

non sapere o perché qualche maligno ci possa portare il malocchio sapendo

quant'è il totale dei baci.


CARMEN 8: RIMPIANTO

Infelice Catullo,smettila di essere pazzo e ciò che è stato perduto ritienilo perduto.

una volta per te splendettero giorni luminosi,quando tu andavi dove ti potava la

bimba amata da me quanto nessun altra sarà mai amata. E allora succedevano tanti

giochi affettuosi,che tu volevi e la fanciulla non rifiutava(per te splendettero giorni

luminosi). E adesso lei non vuole;e anche tu debole che sei,non volere,non inseguire

le cose che fuggono,e non vivere infelice,ma con la mente ostinata tieni duro e

sopporta. Addio,bambina. Catullo tiene duro ormai;e non ti cercherà e non ti pregherà;

ma ti dispiacerà quando non sarai più pregata. Guai a te,disgraziata,che vita ti rimane?

Che ti verrà a trovare?A chi sembrerai graziosa?chi amerai adesso?di chi dirai che sei?

Chi bacerai?a chi mordicchierai le labbra?ma tu,Catullo, ostinato tieni duro.


CARMEN 85: AMORE E ODIO

Odio e amo. Forse tu chiederai perché io faccia questo. Non lo so,ma sento che accade

E  mi strazio.


CARMEN 72: AFFETTO E PASSIONI

Una volta tu dicevi,o Lesbia,di conoscere solo Catullo e di non voler abbracciare al

posto mio Giove. Allora ti ho amato e non tanto come il popolo ama l'amante,ma come

il padre ama i figli e i generi. Adesso ti ho conosciuto;per cui anche se ardo più

intensamente tuttavia per me tu sei molto più vile e superficiale."Come è possibile?"

dici.perché un tale oltraggio costringe l'amante ad amare di più,ma a volere bene di meno.


CARMEN 101: SULLA TOMBA DEL FRATELLO

Trascinato per molti popoli e molti mari vengo,fratello,a questi miseri riti funebri,per

offrirti l'estremo omaggio della morte e per parlare invano col tuo cenere muto dal

momento che la sorte ha portato via proprio te da me,ahimè, infelice fratello,

ingiustamente stappatomi!tuttavia adesso accetta queste cose che secondo il costume

degli antenati sono state tramandate come triste dono per le esequie,queste cose

grondanti di pianto fraterno,e per sempre,fratello,addio e addio!







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1994
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020