Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

ENGLISHNESS E BRITISHNESS

inglese




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

ENGLISHNESS e BRITISHNESS



Englishness si oppone a Britishness in quanto la prima si riferisce alla tradizione, al bagaglio culturale e linguistico riguardante esclusivamente l'Inghilterra, costruito a partire dal '500 e il cui momento di massimo splendore è stato il regno della regina Vittoria.


Al contrario, Britishness è un concetto novecentesco sviluppatosi a partire da quello di Englishness con il suo ampliamento a causa della formazione del Regno Unito attraverso l'unione all'Inghilterra del Galles, della Scozia, dell'Irlanda del Nord (Eire) e delle varie colonie.




L'idea di Britishness si sostituisce a quella di Englishness a partire dalla Prima Guerra Mondiale che produsse una netta separazione con quanto visto fino ad allora: cioè la supremazia della Englishness.

Un altro momento critico per il concetto di Englishness è stato il declino del dominio dell'Inghilterra come potenza coloniale che cede il passo alla potenza americana (comincia quindi la fase del post-industrialismo).


Nella seconda metà del '900, quindi, si assiste ad una fase di incertezza causata da problemi politici, economici e sociali come:

il problema irlandese;

la crisi economica;

la perdita dei diritti acquisiti con il Welfare (dopo la seconda guerra mondiale);

l'arrivo degli ex sudditi delle colonie ormai indipendenti che causavano problemi di diversità culturale e soprattutto religiosa;

il problema del rapporto con l'Unione Europea, nella quale l'Inghilterra non è inserita pienamente ma sente il bisogno di entrare per ragioni soprattutto di natura economica.


Il concetto di Englishness include un senso di distacco che fa sì che si vogliano mantenere ad ogni costo degli elementi di diversità (come il modo di mangiare o la guida a sinistra).


La creazione dell'identità nazionale si basa sugli elementi che la costituiscono oppure nasce perché c'è qualcos'altro a cui ci si oppone o si tiene lontano.


C'è uno stretto legame tra il concetto di nazione, la lingua e la cultura, poiché uno influenza l'altro: infatti. la lingua è un elemento unificante (anche se parlare la stessa lingua non significa necessariamente possedere lo stesso bagaglio culturale).


Britishness significa quindi parlare la stessa lingua ma avere delle idee di nazione completamente diverse.


Intorno agli anni '90 del '700 avviene un processo di trasformazione del concetto di nazione.



Infatti, la lotta fra gruppi legati ad alcune casate (come la Guerra delle Due Rose fra gli York e i Tudor) e legati alla terra risulta molto locale, regionale, legata al concetto di country, che ha una valenza strettamente localizzata ad una regione (England, Scotland, Wales, ecc.), ognuna delle quali ha un'identità culturale diversa, che si esprime:

nella lingua;

nella bandiera (i cui colori sono passati negli sport);

nel santo protettore;

nel simbolo della regione (anch'esso passato negli sport: ad esempio, il trifoglio è il simbolo dell'Irlanda, il cardo quello della Scozia, la rosa dell'Inghilterra).


Il concetto di nazionalismo prenderà corpo fra la fine del '700 e l'inizio del '900, quindi dopo le rivoluzioni francese e americana e il periodo romantico: quindi con l'inizio della modernità.


In precedenza, infatti, non c'era una suddivisione della società in classi, ma una gestione piramidale del potere con a capo il sovrano, al di sotto del quale si collocava un gruppo di nobili (il Parlamento, cioè il potere politico), poi ancora la gentry (i proprietari terrieri, cioè il potere economico).

Negli strati inferiori della società la differenziazione risultava più difficile perciò si cercava di creare una diversità identificandosi in qualcosa, come il commercio, o la scrittura o il territorio.


Coloro che si identificarono nel commercio diedero vita alla classe mercantile che investiva le risorse ottenute attraverso la loro attività nell'acquisto di terre al fine di entrare a far parte della classe dirigente, quella delle persone che venivano prese in considerazione.

Un altro elemento in cui identificarsi per distinguersi sarà la scrittura, che vedrà la divisione fra maschile e femminile.

Infine, le classi sociali si identificavano nel territorio in cui vivevano, in quanto la gentry viveva in campagna mentre la classe borghese viveva in città.






Privacy




Articolo informazione


Hits: 6758
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021