Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Luci e ombre della Belle Epoque

storia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Gandhi, Mohandas Karamchand 'Mahatma'
INGHILTERRA - AL PROCESSO DI INDUSTRIALIZAZZIONE
LO STATO DELLA CHIESA
LA QUESTIONE PALESTINESE
L' ETA' GIOLITTIANA (1903-1914) (Benedetto Croce: "Decennio felice")
Bodin, Jean (Angers 1530 - Laon 1596), filosofo, economista e pensatore politico francese.
Russia - TERRITORIO, Idrografia
I dibattiti di Putney - Il governo di Cromwell e la restaurazione della monarchia
Le origini del Capitalismo
Gli Inca - Commercio

Luci e ombre della Belle Epoque

Gli ultimi venti anni dell'Ottocento furono per l'Europa anni di pace e di benessere, perciò questo periodo venne chiamato "Belle Epoque".

Le invenzioni della scienza e della tecnica e conquiste sociali e politiche avevano trasformato la vita degli uomini, e s 313i89d i aveva la convinzione che il progresso equivalesse a benessere.

 Nacque in questo periodo l'industria cinematografica, Guglielmo Marconi cominciò gli esperimenti di radiotelegrafia.

Grazie all'elettricità iniziò a modificarsi la vita domestica e nacquero i primi apparecchi elettrici. 

Nel campo sociale e politico si ebbero importanti cambiamenti come: il miglioramento delle condizioni igieniche, il progresso della medicina sconfisse gravi malattie, le organizzazioni sociali migliorarono le condizioni di vita dei lavoratori e il diritto al voto fu esteso a tutti i cittadini maschi (suffragio universale maschile).

Le donne rimasero subordinate all'uomo.

 Erano escluse dal diritto di voto, non potevano seguire gli studi, dipendevano dal marito. ma comunque con il loro lavoro contribuivano allo sviluppo economico e sociale.

Alcune donne si ribellarono e chiesero di poter accedere all'università, alle libere professioni  e il diritto al voto, quest'ultimo ottenuto in alcuni paesi.

La fiducia nel progresso  non corrispondeva alla realtà.

 Non mancavano gli aspetti negativi, infatti non tutte le classi sociali avevano gli stessi diritti e doveri, molti operai e contadini continuavano a vivere in condizioni molto dure; crescevano anche le rivalità tra i paesi europei.

Fra i principali motivi di tensioni vi fu l'importanza della Germania, gli Stati Uniti stavano diventando la potenza industriale del mondo.

La certezza di usare la forza per affermarsi fu la causa dell'aumento degli armamenti, conseguenza del progresso tecnologico, con cui si realizzavano armi più perfezionate.

 Tutte le maggiori potenze avevano proprie fabbriche di armi.

 Si affermava sempre più l'idea di una grande Germania, ma l'espansionismo tedesco e la determinazione inglese e francese nel difendere la propria superiorità rendeva instabile la politica europea.

Un altro motivo di tensione era procurato dal perdita dell'Alsazia e della Lorena della Francia.

L'interesse per l'impero turco diede origine a forte rivalità fra Austria e Serbia. I Balcani rappresentavano per l'Austria una forte discordia anche con la Russia, che accomunate dalle rivalità con Germania e Austria, si alleò con Francia e l'Inghilterra fondando la Triplice Intesa.

L'Europa si trovò divisa in due grandi schieramenti.

Nel frattempo, tra le grandi potenze mondiali, si stavano affermando gli Stati Uniti.

Nel 1853 in Giappone una flotta americana aveva imposto l'apertura dei porti agli stranieri  e una serie di trattati a vantaggio degli Stati Uniti.

Per resistere all'aggressione occidentale il Giappone modernizzò il sistema politico e economico.

Privo di risorse naturali e di giacimenti minerari, divenne un paese industriale sfruttando la creatività e le capacità dei suoi abitanti.

La Russia aveva cominciato nell'ottocento una politica di espansione, soprattutto verso oriente.

Nei primi anni del Novecento Russia e Giappone, ambedue interessati a estendere i propri domini a oriente, scatenarono una guerra chiamata guerra russo-giapponese.

 Lo scontro decisivo avvenne sul mare, dove la flotta russa fu sconfitta dalla flotta nipponica.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 14589
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019