Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

IL PIANO CARTESIANO

matematica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Limiti
Matematica finanziaria - La capitalizzazione composta frazionata o interesse composto frazionato
Tabella degli angoli
Razionalizzazione del denominatore di una frazione
MATEMATICA FINANZIARIA
EQUAZIONI
PARLANDO DI COSENI
PIANO CARTESIANO
PROGRAMMAZIONE LINEARE

IL PIANO CARTESIANO

Due rette orientate fra loro perpendicolari si dicono assi cartesiani: essi dividono il piano in quattro quadranti.

Fissata un'unità di misura sugli assi, ad ogni punto P del piano corrispondono due numeri, ascissa e ordinata di P, che si dicono coordinate cartesiane ortogonali di P. Viceversa ad 616j95g ogni coppia di numeri corrisponde uno ed un solo punto P del piano. L'origine degli assi viene chiamato solitamente punto O, e ha ascisse e ordinate nulle.

LA VARIABILE è un'entità matematica che varia.

Sul piano cartesiano si tratta o di ascissa o di ordinata, quindi o di x o di y.

  • Funzione esplicitata rispetto alla y    [y=f(x)]

Si legge "y funzione di x"

In questo caso chi comanda è la x che prende il nome di "variabile indipendente", quindi la y che dipende dalla x è la "variabile dipendente".

  • Funzione esplicitata rispetto alla x    [x=f(y)]

    Si legge "x funzione di y"

    In questo caso la "variabile indipendente" è la y, mentre la "variabile      dipendente" è la x.

  • Funzione implicita    [f(x,y)=0]

Si legge "funzione di x ed y = 0"

Entrambe le variabili concorrono a creare un legame che in fin dei conti da 0.

Una retta si dice ORIENTATA o ASSE  quando su di essa è fissato un verso positivo. Si definisce un sistema di riferimento scegliendo un punto sulla retta detto origine O ed una unità di misura u. Pertanto ad ogni punto della retta resta associato un numero che prende il nome di ASCISSA. Questo numero sarà positivo o negativo a seconda che il punto segua o meno l'origine O secondo l'orientamento fissato.

La retta così ottenuta si chiama asse delle ascisse o asse cartesiano

Viceversa ad ogni numero reale resterà associato un punto sull'asse delle ascisse.

Rappresentazione di alcuni punti nel piano cartesiano

Il pano cartesiano è costituito da:

  • asse delle ascisse o asse delle x, costituisce la retta orizzontale
  • asse delle ordinate o asse delle y, costituisce la retta perpendicolare
  • origine, è il punto nel quale le due rette si incontrano

Rappresentazione di figure sul piano cartesiano.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 3021
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019