Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

CARATTERISTICHE DELLA FORZA DI GRAVITÀ IN PROSSIMITÀ DELLA SUPERFICIE TERRESTRE

fisica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

Movimento del punto materiale: CINEMATICA. DINAMICA
Osservare come si comporta una molla elicoidale soggetta a trazione
EQUAZIONI DI PROPAGAZIONE DI SEGNALI LUNGO UNA LINEA
Relazione: metalli, semimetalli e non metalli
IL VENTURIMETRO - RELAZIONE DI MACCHINE
OBIETTIVO : studiare la condizione di un corpo su un piano inclinato (senza attrito)
Studio del principio di conservazione della quantità di moto
Trasformate di Fourier per distribuzioni notevoli
L'energia
Verifica urti elastici e anelatici

CARATTERISTICHE DELLA FORZA DI GRAVITÀ IN PROSSIMITÀ DELLA SUPERFICIE TERRESTRE

L'attrazione dei corpi da parte della Terra è un fenomeno che esiste.da sempre e deve aver influito senz'altro su temi "cosmici"! A livello filosofico, 717f54h il fatto che la Terra "attraesse" i corpi, contribuì ad alimentare l'idea della sua centralità nell'universo e animò, per secoli, i sostenitori del modello geocentrico.

  Da Aristotele, a Tolomeo ( II sec. d.C.), si avvalorò dunque l'idea di un sistema con la Terra al centro e, in accordo con il perpetuarsi della perfezione divina, con i pianeti che ruotavano intorno a essa di moto circolare.

Ma l'osservazione del moto dei pianeti rispetto alla Terra fu scoperto non essere circolare, e allora qualcosa non quadrava!

Forse la Terra non era al centro? O forse i pianeti non si muovevano in modo "perfetto"?

Si giunse al XV secolo, quando Copernico ipotizzò un modello eliocentrico.



Esso riusciva a spiegare i moti retrogradi dei pianeti (vedi Caforio-Ferilli) come traiettorie circolari intorno al Sole, osservate dalla Terra; ma metteva in crisi tutta la filosofia del tempo e la religione, basate sulla centralità dell'Uomo e della Terra.

 

E' questo il momento cruciale in cui gli studiosi e quindi gli uomini, cominciarono a comprendere un fatto fondamentale: la necessarietà dell'autonomia da parte della Fisica rispetto a contaminazioni filosofiche e l'importanza del "punto di vista" (sistema di riferimento).

Si dovette attendere Keplero (XI sec.) e Newton (XII sec.) per la matematizzazione definitiva degli eventi legati al moto dei pianeti.

2.   La forza di gravità

Torniamo ora alla forza di gravità.

Si osserva, in natura, che i corpi cadono sulla superficie terrestre spontaneamente e  dunque è coerente pensare che esista una forza attrattiva prodotta dalla Terra.

In accordo con la IIlegge della dinamica (formulata da Newton) F= m a, i corpi subiscono un'accelerazione detta accelerazione di gravità di modulo "g", direzione ortogonale alla superficie, tale che: F = m g .

Tutto ciò è supportato dall'osservazione del moto naturalmente accelerato dei corpi lasciati cadere in prossimità della superficie terrestre!

L'intensità dell'accelerazione e dunque della forza che ne è responsabile, varia a seconda della latitudine a motivo dello schiacciamento dei poli.

A tale proposito è opportuno chiarire che, proprio la differenza dell'intensità di g rispetto alla latitudine, portò a numerose ricerche.. e diatribe tra gli studiosi (vedi la diatriba Newton-Cassini circa la forma della Terra..) e condusse poi, tra il XVIII e XX secolo al calcolo più esatto dello schiacciamento ai poli.

  Il valore medio dell'Accelerazione di Gravità, indicata con g, è di circa 9.8 m/s2.

Da valutazioni sperimentali, risulta che all'equatore il valore approssimato di g è: 9.7799 m/s2 .

Mentre il valore di g ai poli è: 9,83217 m/s2 .

Il motivo di questa variazione è che ai poli la distanza dal centro della Terra è minore che all'Equatore.

La forza di gravità rientra in realtà nel quadro più ampio della legge di gravitazione universale per la quale due corpi si attraggono con forza:

                                                       

ove e  sono le masse dei due corpi,  è la costante di gravitazione universale  ed  è la distanza tra i corpi.




Tale legge deriva dall'analisi sperimentale dei dati circa il moto dei pianeti attorno al Sole e dalla combinazione delle 3 leggi di Keplero (vedi Caforio-Ferilli Physica I-Meccanica).

   Ebbene, la forza di gravità ovvero il peso di un corpo è la forza dovuta alla "gravitazione universale" che una massa "sente" quando è in prossimità della Terra.

Ora è chiaro, allora, che l'intensità di  varia con la latitudine perché la forza è inversamente proporzionale al quadrato di "r" distanza dal centro della Terra: ai poli

la distanza è minore, dunque la forza è maggiore; e dovendo essere  ai poli g è maggiore che all'equatore.

Quale relazione esiste tra G e g?

Dal confronto di:

                                            

                                            

(dove M è la massa della Terra, m la massa del corpo in prossimità dalla superficie terrestre, ed r la distanza dal centro della Terra), e  di:

                                                         F= mg

 

si ha:

                                                        

da cui, semplificando:

Essendo G costante (Cavendish nel 1798 ne trovò il valore in laboratorio di 6,67 * 10 -11   Nm2/Kg2  tramite la bilancia di torsione), M costante (M=5,98*1024 Kg), si comprende che g è inversamente proporzionale al quadrato del raggio terrestre alla latitudine presa in considerazione.

In realtà il peso di un corpo non è esattamente ortogonale alla superficie terrestre ed è la somma tra la forza di gravità che ha direzione e verso diretti al centro della Terra, e di una forza centrifuga dovuta alla rotazione della Terra intorno al suo asse.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 2668
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019