Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Ricavare la massa molare del sale incognito

chimica


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

LA VELOCITA' : MOTO RETTILINEO UNIFORME
LA PRESSIONE - osservazione di alcuni fenomeni provocati dalla pressione e calcolo della stessa
GLI ACIDI NUCLEICI
La storia della chimica
Prova pratica - Procedimento
MISCELE OMOGENEE
LA LEGGE DI PROUST - verifica della legge di Proust
Propack VCI (Inibitore Volatile di Corrosione)
COSTITUENTI DELLA MATERIA
LA PRIMA LEGGE DI FARADAY - verificare la prima legge di Faraday

RELAZIONE DI LABORATORIO

Gruppo: Franzoni Luca, Peroni Andrea e Testa Roberto

Ricavare la massa molare del sale incognito

Obiettivo:           ricavare la massa molare di un sale incognito, utilizzando la seguente proporzione:

X g (massa molare sale): 44 g (massa molecolare CO2) = x g (massa sale prelevata) : x g (massa CO2 ricavata)

Materiale occorrente:  Per questo esperimento abbiamo bisogno di una spatola, una bilancia, una beuta contenete 20 ml di HCL e un sale incognito avente una massa compresa tra 1 g e 1,5 g.

Procedimento:             Per mezzo della spatola e della bilancia, abbiamo prelevato 1,06 g di sale ed abbiamo pesato la beuta con l'acido cloridrico ottenendo una massa di 164,62 g.

La massa totale della beuta con l'acido cloridrico e il sale prelevato è di 165,68 g.

Abbiamo introdotto il sale incognito nella beuta, facendo attenzione a non far rimanere dei residui di sale intorno al collo della beuta, evitando così un aumento di percentuale di errore.

Dopo aver agitato la beuta per 2 minuti, l'abbiamo ripesata ottenendo una massa di 165,46 g , ciò significa che si è creato 0,22 g di anidride carbonica.

Dopo un altro minuto di agitazione, la massa della beuta è di 165,43 g, cioè 0,25 g di CO2

Dopo altri due minuti di agitazione, la massa della beuta è di 165,41 g, cioè 0,27 g di CO2

Abbiamo agitato la beuta per altri 2 minuti e la massa della beuta è di 165,40 g, cioè 0,28 g di CO2

Conclusione:               Considerando l'ultima massa dell'anidride carbonica ottenuta, abbiamo calcolato la massa molare del sale con la seguente proporzione:

X : 44 g = 1,06 g : 0,28 g

X = 44 g * 1,06 g = 166,57 g

0,28 g

Il mio gruppo ha commesso un errore del 20% perchè abbiamo agitato la beuta troppo poco tempo, non facendo completare totalmente la reazione.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1395
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019