Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Religione - Caratteristiche essenziali insite della religione sono

religione


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

COSA NE PENSI DELL'ISOLAMENTO?
Religione - Caratteristiche essenziali insite della religione sono

Religione

Religione

L'origine del termine derivava, secondo gli antichi, da religare, esprimente l'obbligo di certe pratiche e un legame fra gli uomini e gli dei; per Cicerone da religere, nel senso di rivedere con cura; oggi si tende ad accettare una possibile derivazione dal verbo religere, nel senso di raccogliere, riunire.
Caratteristiche essenziali insite della religione sono:
- la credenza dell'esistenza di un essere soprannaturale di valore ass 656i85g oluto;
- la credenza in un rapporto fra questo essere assoluto e l'uomo, che è rispetto a quello, in uno stato di dipendenza e di subordinazione, ma che trova in esso una garanzia di salvezza;
- la presenza di certi riti e di certe formule, all'interno del gruppo sociale, che accomuna quest'ultimo nella credenza di tale essere soprannaturale.
Con i filosofi greci, a partire da Senofane, comincia la critica del politeismo tradizionale; Platone crea il metodo, la tecnica della vita spirituale l'ascesi, la catarsi, i gradi che conducono alla vita contemplativa e collegano la terra al cielo; Aristotele concepisce un monoteismo puro, in cui Dio è il pensiero del pensiero; gli Stoici formulano un panteismo razionale. Il cristianesimo tende a dare un fondamento filosofico alla teologia e a conciliare la religione rivelata con la filosofia antica, ponendo la rivelazione al disopra della ragione.
L'Illuminismo concepisce una religione naturale o razionale, un complesso di credenze intorno all'esistenza di Dio, all'immortalità dell'anima e alla sua spiritualità, al carattere obbligatorio dell'azione morale, considerata come una manifestazione spontanea della coscienza e del lume naturale. Hume sostiene che le rappresentazioni religiose derivano non dalla ragione, come sostiene il deismo, ma dalla vita istintiva e dai sentimenti umani.
Kant interpreta la religione come il riconoscimento dei nostri doveri morali che corrispondono a ordini divini. La sinistra hegeliana con Feuerbach interpreta la religione come scaturita dall'esigenza, intensamente sentita dall'uomo, di superare i propri limiti ipotizzando un Ente superiore in cui idealizzare le proprie aspirazioni di felicità e nel quale conferire la somma di perfezioni di cui l'individuo si sente privo. "La religione è l'oppio dei poveri'' è la celebre definizione di Marx secondo cui la religione, con la promessa di una felicità futura, distoglie il proletariato dalla lotta rivoluzionaria. Bergson pone una distinzione tra una religione statica: correttivo, difesa, protezione contro i rischi che il potere disgregatore dell'intelletto ci fa scorgere nel mondo; e una religione dinamica: continuazione superorganica dello "slancio vitale", che si traduce in impeto mistico, in impulso verso la creazione di una società "aperta", fondata sull'amore universale.
Dal punto di vista antropologico e sociologico è da evidenziare che le ricerche compiute in tale settore su popoli primitivi hanno stabilito più di un nesso fra riti magici e religione.
R. Smith approfondisce il legame inscindibile che lega la teoria alla prassi religiosa; Taylor vede l'essenza della religione in una primitiva forma di animismo; mentre Frazer distingue la magia, che tende al diretto controllo degli eventi naturali, dalla religione che cerca le vie di propiziazione delle potenze superiori della natura. Tali teorie interpretano gli elementi costitutivi del soprannaturale come reazione alla condizione di impotenza dell'uomo nel mondo e al suo desiderio di intervenire, attraverso i riti che costituiscono un culto, a modificare la situazione precaria dell'esistenza.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 5727
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019