Caricare documenti e articoli online  
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

RINASCIMENTO - ELEMENTI CARATTERIZZANTI L'ARCHITETTURA RINASCIMENTALE

architettura


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di



ALTRI DOCUMENTI

ALVAR AALTO ( 1898-1976)
La Congregazione dei Buonomini di S. Martino - Statuto della Congregazione
APPALTO - BENI DEMANIALI
Architettura megalitica, nuragica, Costruzione delle piramidi (Preistoria)
L'Arte Romana
VIAGGIO NELL'ARCHITETTURA DEL PRIMO NOVECENTO - L'ARCHITETTURA TRA DUE SECOLI
ARCHITETTURA E TIPOLOGIA-Gazzola - IL TIPO IN ARCHITETTURA, TIPO E PROGETTO
LA CITTA' BELLA IL RECUPERO DELL'AMBIENTE URBANO
LA CONCEZIONE DELLO SPAZIO NEL MONDO MODERNO - FILARETE, CESARE CESARIANO, LEONARDO, SEBASTIANO SERLIO
LA SEDUZIONE DEL LUOGO. Storia e futuro della città

RINASCIMENTO

L'inizio del Rinascimento viene fatto coincidere con il concorso per le porte bronzee del Battistero di Firenze(il concorso fu vinto da Brunelleschi)

Il primo periodo del Rinascimento fu chiamato umanesimo -> movimento intellettuale che studia tutto ciò che appartiene alla dignità umana. Si 333f55d ha la riscoperta dei classici come modelli di una società civile( scultura, letteratura, filosofia, scienze,.) . Gli studiosi cercavano dei modelli di vita applicabili alla nuova società più laica che rilevava l'antropocentricità dell'uomo nell'universo -> rivendica l'uomo come soggetto ragionante e perciò protagonista del proprio destino.

Nel Rinascimento l'uomo misura l'edificio, cerca di capirne la tipologia, non subisce più l'oggetto ma cerca di capirlo. Gli edifici sono confrontati col trattato "de architettura" di Vitruvio cercando di scoprire una regola. Lo studio dei monumenti antichi è un tentativo di costruire un sistema d'ordine architettonici. In Vitruvio non c'è un concetto d'ordine inteso come sistema coordinato di parti (architrave, capitello, colonna, basamento), ma si parla, ad esempio, di diversi tipi di templi ( dorico, ionico, corinzio) con "tempio" inteso come organismo complessivo.

Il testo di Vitruvio non ha immagini, c'è solo una descrizione letteraria ed era preso come modello da tutti. Lo sforzo di capire Vitruvio era inteso in Toscania e in Lazio per la vicinanza con gli edifici storici romani.



Questo richiamo a Vitruvio consente alla cultura dell'umanesimo di far inserire l'architettura nelle arti liberali ( musica, scienza, .) che vedevano la persona libera, non legata tanto alla manualità quanto al pensiero e tra le professioni più importanti perché ricollegata all'antichità.

L'attività di progettazione e costruzione nei secoli precedenti era svolta da una persona sola, mentre ora è svolta da due persone distinte: l'ARCHITETTO (progettazione) e il CAPOMASTRO (costruzione); si divide il lavoro intellettuale dal lavoro pratico. Questa dissociazione porta le due figure a specializzarsi; necessità di strumenti efficaci per tenere sotto controllo il cantiere perché il risultato si attenga al progetto.

Si ha a disposizione il MODELLO dell'edificio da costruire, per far si che il committente capisca quale sia il risultato( il committente non era in grado di leggere gli schizzi). Inoltre questo modello, messo in cantiere, permette agli operai prefigurasi l'edificio finito; fornire informazioni sugli spessori, sulle posizioni dei materiali.

Leon Battista Alberti, raccomanda l'uso dei modelli affinché il progettista possa vedere dei problemi che possono sorgere in fase di costruzione ->la lettura tridimensionale è più semplice del progetto.

L'altro strumento di controllo della rappresentazione è il DISEGNO che garantiva la continuità dell'operazione costruttiva anche quando l'architetto era assente.

L'Alberti dice che ci sono tre tipi di rappresentazione utili:

Ø      ICONOGRAFIA              (ichnos: orma pianta) pianta di un edificio

Ø      ORTOGRAFIA                prospetto

Ø      SCIOGRAFIA                  sezione

Leon Battista Alberti, da questa definizione di ARCHITETTO:<Architetto chiamerò colui che con metodo sicuro e perfetto sappia progettare razionalmente e realizzare praticamente, attraverso lo spostamento di pesi e mediante la riunione e la congiunzione dei corpi, opere che nel modo migliore si adottino ai più importanti bisogni dell'uomo; a tale fine gli è necessaria la padronanza delle alte discipline> ( DE RE AEDIFICATORIA)

ELEMENTI CARATTERIZZANTI L'ARCHITETTURA RINASCIMENTALE

Ø      PIANTA CENTRALE      è tipica del Rinascimento; è ripreso dal Romanico e modificata.

Si comincia ad eliminare le spinte delle volte e degli archi con l'applicazione di TIRANTI ( detti anche catene) metallici alle volte stesse. A volte sono visibili, mentre più spesso sono inseriti nel muro: si vedono solo dei fessi (le chiavi dei tiranti) che sporgono.




Ø      La PROSPETTIVA          è un metodo geometrico grafico per la rappresentazione su di una

superficie piana un oggetto tridimensionale; è tipica del Rinascimento. La prospettiva ha nel punto di vista dell'osservatore il suo aspetto più importante e l'idea filosofica dell'antropocentricità dell'uomo è messa in risalto anche dalla prospettiva.

Ø      SCALE DI PROPORZIONALITA'   è facile comunicare tra società diverse che usano lo stesso

sistema di rappresentazione. L'architettura romanica riguardava prevalentemente l'interno dell'edificio, quella gotica, attraverso le vetrate, riguardava sia l'interno che l'esterno; nel Rinascimento, invece, si parla di un interno intellettuale legato al sistema prospettico.

Ø      ORDINE ARCHITETTONICO          è   il principio proporzionale che da un riferimento

comune su cui basarsi. Questi ordini sono stati codificati nella trattatistica (i maggiori autori sono Alberti, Palladio, Vignola). Gli ordini architettonici sono: il dorico, lo ionico, il corinzio (di derivazione ellenica), il tuscanico e l'ordine composito( corinzio e ionico). Ogni ordine si distingue per il diverso aspetto formale e per le dimensioni delle componenti (es. il rapporto tra diametro e altezza delle colonne varia da 1 a 7, da 1 a 8).

L'aver messo a disposizione di tutti, il repertorio degli ordini architettonici permette di valorizzare la personalità di ogni singolo architetto e le tradizioni locali si rinnovano e migliorano.

Gli ordini vengono associati alla destinazione d'uso dell'edificio:

A.     Ordine dorico:       edifici massicci

B.     Ordine ionico         chiese dedicate alla Madonna

Ø      UOMO AL CENTRO DELLL'UNIVERSO        ha portato allo studio dell'anatomia umana con

dei riscontri in architettura. L'uomo è inserito nel cerchio (forma perfetta) ed è misura di tutte le cose. Si cerca una coincidenza tra la figura dell'uomo e il disegno di una chiesa a pianta basilicale (a croce)







Privacy

Articolo informazione


Hits: 4901
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2019