Caricare documenti e articoli online 
INFtube.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

La prima guerra d' indipendenza

storia


Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a yahoo - corso di

La prima guerra d' indipendenza

In Francia gli operai e la piccola borghesia non erano soddisfatti del governo in quanto non aveva mantenuto le promesse che aveva fatto alla sua scesa al trono. L' opposizione si riuniva ogni sera in "banchetti pubblici" che si concludevano quasi sempre con discorsi antigovernativi. A questa notizia il governo decise di proibire queste riunioni e c 727c24h osì scoppiò la Rivoluzione di Febbraio o prima guerra di indipendenza che va dal 22 al 25 Febbraio 1848.I cittadini scesero nelle strade e dopo 3 giorni di combattimento costrinsero Luigi Filippo a scappare a Londra così i deputati della Camera organizzarono un governo provvisorio formato da repubblicani,liberali e socialisti che proclamarono la nascita della Seconda Repubblica. Come al solito i moti rivoluzionari che partivano da Parigi si diffusero in altri posti d' Europa come:Vienna,Budapest,Italia ecc. A Vienna scesero nelle strade studenti e insegnanti per fare una manifestazione e costrinsero Metternich a scappare a Londra,a Budapest istituirono un nuovo parlamento che reclamava parità di diritti con l' Austria.Per quanto riguarda l' Italia invece la rivolta divampò a Milano e dopo 5 giornate di battaglia le truppe austriache del maresciallo Radetzky dovettero ritirarsi nel quadrilatero:Peschiera,Verona,Legnago e Mantova. Carlo Alberto convinto dai moderati assume la guida della lotta contro lotta l' Austria in quanto la Lombardia si sarebbe unita al Piemonte e quindi attratto dall' ingrandire il proprio regno diede inizio alla prima guerra d' indipendenza,grazie all' aiuto dei volontari di Garibaldi gli austriaci vennero sconfitti a Curtatone e Montanara e quindi Carlo Alberto fu proclamato primo re d' Italia.In seguito Radetzky ricevette rinforzi da Vienna e sconfisse a Custoza l' esercito sabaudo. Dopo il ritiro dei sovrani italiani dalla guerra si ribellarono democratici e repubblicani,a Roma venne proclamata la Repubblica romana,a Firenze si creò un governo provvisorio capeggiato dal democratico Giuseppe Montanelli. Quindi in Italia si stava estendendo sempre di più e molto rapidamente il movimento democratico e Carlo Alberto per evitare che l' Italia diventasse repubblicana riprende la guerra contro l' Austria ma l' esercito sabaudo venne sconfitto definitivamente a Novara il 3 Marzo del 1849 e così la carica di re la lasciò al figlio Vittorio Emanuele II°.In seguito i governi repubblicani di Firenze,Roma e Venezia crollarono anche perché in Europa spirava di nuovo il vento il vento della Restaurazione. Come abbiamo visto già visto in Francia era nata la seconda repubblica ma questa crollò e venne eletto come presidente della Repubblica Luigi Napoleone(nipote di Bonaparte).Quattro anni dopo si fece eleggere imperatore e prese il nome di Napoleone III°. Nacque così il secondo impero. La Chiesa ottenne la garanzia che la Francia avrebbe difeso il potere temporale dei papi in Italia.







Privacy

Articolo informazione


Hits: 1785
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020