Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

Il web hosting

informatica




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

Il web hosting


I servizi di Web hosting permettono alle aziende di entrare nel commercio elettronico senza spendere una fortuna. Quando si sottoscrive un servizio di hosting per il proprio nuovo sito di commercio elettronico, il fornitore del servizio ha già disponibile sia il calcolatore che tutto il software di cui si ha bisogno. Con la sottoscrizione si ottiene una molteplicità di servizi contro un basso canone mensile, perché le infrastrutture, i calcolatori, la rete, le connessioni ad Internet ad alta velocità sono condivise tra i vari clienti del servizio; senza contare, poi, i benefici derivanti dall'avere un gruppo di esperti che gestiscono i server Web. Vi è però un'importante dif 545f56f ferenza tra questi professionisti  e lo staff di esperti nella azienda: sono pagati da qualcun altro.

Oltre alla disponibilità di hardware, software e di personale, i clienti di un servizio di hosting ottengono il loro nome di dominio e il rispettivo indirizzo IP (Internet protocol). Con l'hosting si possono creare le proprie pagine Web con l'editor preferito: quando sono pronte, le si può caricare sul proprio sito; in alternativa, si ha l'opportunità di utilizzare l'insieme di modelli di negozio virtuale forniti da molti Web host. Un servizio di hosting completo prevede anche l'attivazione dell'e-mail, il supporto dell'FTP per l'upload e il down load di file dal sito, il software per il carrello elettronico, il supporto per le estensioni multimediali (suoni animazioni e filmati), la gestione sicura delle carte di credito e l'assistenza di persone esperte.




I web host noti offrono server affidabili, costi ragionevoli, molte funzionalità e un supporto tecnico a tempo pieno. Quando si sottoscrive un servizio mensile, solitamente non è fissata la lunghezza del contratto, cioè esiste la possibilità di porvi termine quando lo si desidera. In ragione del fatto che non si deve assumere personale per far funzionare il sito e non si ha capitale investito in hardware, i costi sono molto bassi. Non vanno dimenticati, poi, gli oneri della manutenzione: può essere veramente costoso farla in proprio; scegliendo un servizio di hosting per il sito di commercio elettronico, tali oneri sono coperti dal canone. Il supporto tecnico offerto dalle aziende che offrono il servizio di Web host è inestimabile. Avere una buona assistenza tecnica disponibile 24 ore al giorno può far evitare lunghi periodi di inattività del sito; inoltre, il personale del supporto tecnico è di aiuto nell'integrazione dei database nelle applicazioni di commercio elettronico, operazione che potrebbe essere difficoltosa per un principiante. I Web host più affidabili garantiscono tempi minimi di disponibilità (la quantità minima di tempo per il quale il sito sarà on-line). Si dovrebbero scegliere dei servizi che garantiscano una disponibilità almeno del 99.5%; anche una disponibilità del 95% che sembra buona, significa che il sito potrebbe non funzionare per otto ore alla settimana: ciò è inaccettabile, e l'azienda di hosting lo sa.


Hosting completo

I servizi di hosting completo forniscono ai negozi online una ricca dotazione di opzioni, dei buoni strumenti per la creazione e non esigono l'esposizione di alcun banner, anche perché richiedono il pagamento di un canone mensile (che è spesso più elevato rispetto a quanto chiesto da provider di fascia bassa), a volte di un ammontare una tantum; possono anche richiedere una percentuale su ogni transazione effettuata. Questo tipo di servizi fornisce strumenti di alta qualità, modelli per le pagine del negozio online, un'interfaccia facile da utilizzare e un sistema rapido per la creazione del sito e per la loro manutenzione. Vi sono molte significative differenze tra i servizi gratuiti o quasi e i servizi di hosting completo. Questi ultimi forniscono il software necessario per la gestione dei carrelli elettronici o la possibilità di utilizzare software sviluppato da terze parti. In secondo luogo, mettono a disposizione il sistema per la gestione dei pagamenti attraverso società specifiche, permettendo ai clienti di scegliere se acquistare con carta di credito, moneta elettronica ( qualche volta) o altre forme di pagamento. L'erogatore del servizio si occupa dell'accettazione e dell'autorizzazione della carta di credito per conto del titolare del negozio virtuale. Un ulteriore vantaggio consiste nell'assenza di banner pubblicitari dal sito, che spesso distraggono i clienti dall'acquisto e sono scarsamente attrattivi. Altro vantaggio di un servizio di hosting completo è che mette a disposizione strumenti per la costruzione e la manutenzione del sito di qualità molto superiore rispetto a quella dei siti gratuiti.


Soluzioni intermedie

La linea che divide i software per il commercio elettronico di base da quelli intermedi non è netta. Comunque sia, le soluzioni intermedie di commercio elettronico si differenziano chiaramente sotto diversi aspetti. I software intermedi permettono - in realtà richiedono - all'azienda cliente di avere pieno controllo sulle scelte promozionali, sul layout del sito, sull'architettura interna e sulle opzioni di gestione locale e remota; le soluzioni base e quelle intermedie si differenziano, inoltre, per prezzo, funzionalità, connettività ai database, portabilità del software, possibilità di personalizzazione e competenze richieste. Comprare e utilizzare un software di livello intermedio per il commercio elettronico è significativamente più costoso che costruire un sito come i precedenti: i prezzi variano dai 2000 ai 9000 dollari. Sebbene non esattamente economici, questi programmi sono molto lontani dall'essere costosi se paragonati con i sistemi di grandi dimensioni, quelli della cosiddetta enterprise-class, che possono superare i 100.000 dollari. Le soluzioni intermedie prevedono molte opzioni e funzionano più efficientemente degli strumenti di base. Il pacchetto software di classe intermedia offre tradizionalmente la connettività con sofisticati sistemi di database in cui viene memorizzato il catalogo prodotti. Avere il catalogo su un database rende la gestione degli aggiornamenti e delle variazioni dei prodotti molto semplice. Diversi sistemi intermedi forniscono anche connessioni, a volte chiamate hook (ganci), ai sistemi di gestione del magazzino e ai sistemi ERP ; ciò può portare a interessanti risparmi di costo, perché non è necessario duplicare i sistemi di magazzino per farli funzionare, distribuendo quindi i costi esistenti tra più sistemi software. Tutti i sistemi di classe intermedia, sono installati sui calcolatori dell'azienda che intende aprire il negozio online. Come per il software del server Web, non tutti i programmi per il commercio elettronico funzionano su ogni computer e sistema operativo. Il sistema per il commercio elettronico, il server Web e l'hardware del calcolatore devono essere abbinati accuratamente.  È interessante notare che alcuni di questi pacchetti software possono essere trasformati in soluzioni di hosting che possono ospitare svariati piccoli negozi online, permettendo di recuperare parte dell'investimento iniziale sostenuto. I sistemi intermedi sono estremamente personalizzabili e consentono di variare un numero incredibile di opzioni, dal numero di modelli disponibili al tipo di carta di credito e sistema di spedizione che si vuole consentire. Probabilmente la differenza fondamentale tra un sistema low-end e uno intermedio è che quest'ultimo, in genere, richiede personale addetto part-time o anche a tempo pieno. Inoltre, potrebbe essere necessario richiedere l'intervento di esperti per estendere il sistema oltre la configurazione e le capacità standard.




Soluzioni per la grande impresa

La linea di demarcazione tra le soluzioni di commercio intermedie e quelle di grandi dimensioni è molto più chiara di quella tra i sistemi base e intermedi: il prezzo. Altri fattori, come l'ampio supporto al business-to-business, sono indicatori di strumenti software appartenenti a questa categoria. Le soluzioni di questa classe sono spesso denominate pacchetti software di "e-business", in quanto forniscono gli strumenti per il commercio elettronico sia B2B sia B2C. Inoltre, il pacchetto software per e-business, tipicamente, interagisce con un'ampia varietà di sistemi di back office esistenti, compresi molteplici database gestionali e sistemi EPR. Gli strumenti software per l'e-business in uso nelle grandi organizzazioni richiedono uno o più calcolatori dedicati - oltre al consueto server Web di front-end e i vari firewall Una soluzione a livello d'impresa richiede, inoltre, un Domain Name Server, un sistema SMTP per la gestione della posta, un server HTTP (come front-end Web), un server FTP per permettere sia l'upload sia il download e un database server.

Il pacchetto software di e-business fornisce tipicamente buoni strumenti per il collegamento e il supporto delle attività di fornitura e di approvvigionamento. Gran parte del commercio B2B consiste nell'ordine di forniture a partner commerciali o aziendali e alla relativa emissione di documenti come l'ordine di acquisto. Per il rapporto di fornitura, il pacchetto software di e-business mette a disposizione funzionalità standard, come la gestione di una transazione sicura, ma può anche fare di più. Per esempio, potrebbe interagire con il sistema di gestione del magazzino e controllare la disponibilità, emettere ordini di acquisto delle materie necessarie quando queste raggiungono livelli critici e generare rilevazioni contabili nei sistemi ERP, nel gestionale o come file. Al contrario, sia i sistemi base sia quelli intermedi, solitamente, richiedono l'intervento di una persona che controlli manualmente le scorte ed effettui l'ordine per gli articoli infine scorta: un esempio significativo dell'uso di un sistema software di e-business è la reciproca e benefica relazione creata da Wal-Mart con i suoi fornitori. Il successo di Wal-Mart è in parte riconducibile alle economie di scala e ai risparmi sulle scorte. L'azienda, infatti, ha convinto molti dei suoi fornitori a eseguire i rifornimenti automaticamente quando il livello delle scorte diventa troppo basso, permettendo, così, ai fornitori di effettuare in maniera autonoma le funzioni di monitoraggio e riordino del magazzino. Tutto questo ha fatto risparmiare denaro a entrambi. Sistemi business-to-business efficienti tra loro interconnessi e interagenti portano di norma a risparmi.




cfr. Il commercio elettronico


Software che integra tutti gli aspetti della gestione aziendale, compresi la pianificazione,la produzione, vendite

Computer che proteggono una rete (interna al firewall) dall'esterno






Privacy




Articolo informazione


Hits: 1204
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2021