Caricare documenti e articoli online 
INFtub.com è un sito progettato per cercare i documenti in vari tipi di file e il caricamento di articoli online.
Meneame
 
Non ricordi la password?  ››  Iscriviti gratis
 

LA DONNA E IL MARITO UBRIACONE

greco




Inviare l'articolo a Facebook Inviala documento ad un amico Appunto e analisi gratis - tweeter Scheda libro l'a WhatsApp - corso di

ES 220 PAG 140

LA DONNA E IL MARITO UBRIACONE

Una donna aveva il marito ubriaco; volendo correggerlo dal suo vizio, escogita una tale cosa. Avendolo (essa) osservato devastato infatti dall'u 959h71j briachezza e essendo (egli) inebetito come un morto, dopo aver(lo) sollevato sulle spalle e (dopo) aver(lo) portato al cimitero, (lo) mise gi¨ e se ne and˛. Quando suppose che egli fosse ormai tornato sobrio, essendo ritornata batteva alla porta del cimitero. Avendo quello chiesto (lett. detto): "Chi sta bussando alla porta?", la donna rispose: "io vengo per portare (lett. portando) le provviste ai morti". E quello: "Non da mangiare, mio caro, ma portami piuttosto da bere; mi affliggi, infatti, ricordando(mi) del mangiare e non del bere". Quella, essendosi battuta il petto: "AhimŔ sventurata", dice: "l'astuzia non mi fu infatti utile a niente; tu, uomo, infatti, non solo non fosti corretto, ma sei diventato anche peggiore di prima (lett. di te stesso), essendosi posto il vizio nella tua usanza".

La favola insegna che non bisogna indugiare sulle cattive faccende. Talvolta, infatti, anche non volendo, l'abitudine si impone sull'uomo.

Esopo








Privacy

Articolo informazione


Hits: 1479
Apprezzato: scheda appunto

Commentare questo articolo:

Non sei registrato
Devi essere registrato per commentare

ISCRIVITI

E 'stato utile?



Copiare il codice

nella pagina web del tuo sito.


Copyright InfTub.com 2020